Review Party – So tutto di te di Clare Mackintosh

Buongiorno!

Oggi è con immenso piacere che il mio blog partecipa ad un Review Party da togliere il fiato e … No, in questo caso NON è un modo di dire. So tutto di te di Clare Mackintosh è un thriller targato DeA Planeta che vi lascerà in sospeso, vittime di …
Ma aspettate, andiamo con ordine.

Qui di seguito troverete tutte le infos e la trama. A seguire, la mia recensione personale di questo libro che, da oggi, potete trovare in tutte le librerie e in formato digitale nei vari store online.
Buona lettura!


6tag_230118-134649

Titolo: So tutto di te
Autore: Clare Mackintosh
Data d’uscita: 23 Gennaio 2018
Prezzo: € 9,99 (Ebook) – € 14,45 (Cartaceo)
Editore: DeA Planeta

Trama: È il solito viso stanco quello che Zoe Walker, madre quarantenne e divorziata di due figli, intravede riflesso nel finestrino del treno che la sta riportando a casa. È un venerdì come tanti, e dopo un’intera settimana trascorsa ad assecondare un capo impossibile, tutto ciò che desidera è accoccolarsi sul divano tra le braccia del nuovo compagno, Simon. Ma mentre sfoglia impaziente e distratta una copia della London Gazette, la sua mano si blocca di colpo. Perché il volto di donna che pare fissarla da quelle pagine gualcite, un po’ fuori fuoco ma inconfondibile in mezzo alle immagini equivoche delle hotline a pagamento, altri non è che il suo. E se i famigliari insistono che debba trattarsi di un errore o di uno scherzo, Zoe non può fare a meno di restarne turbata, anche quando l’indirizzo web che accompagna la foto si rivela inesistente. La sua inquietudine si trasforma in incubo quando, sullo stesso giornale e corredata dal solito indirizzo Internet, appare la foto di un’altra donna, che in capo a pochi giorni viene ritrovata uccisa alla periferia di Londra. Nessuno, nelle forze dell’ordine o in famiglia, sembra disposto a credere che tra l’omicidio e gli annunci del misterioso sito findtheone.com possa esistere un legame. Ma mentre il conto delle vittime sale inesorabile, il sospetto che quella di Zoe non sia semplice paranoia si fa strada nella mente dell’agente Kelly Swift, abile e impulsiva detective in cerca di riscatto.

Recensione in Anteprima: Chi mi segue e legge il mio blog da un po’ di tempo forse è già a conoscenza della mia, non dico avversione ma, difficoltà con il genere thriller.
Faccio sempre molta fatica a calarmi nelle trame di questo genere narrativo perché, il più delle volte, cadono nel banale o nel prevedibile.
Bene … So tutto di te di Clare Mackintosh ha completamente smontato ogni mio preconcetto, coinvolgendomi dalla prima sino all’ultima pagina in una sequela di colpi di scena e di tensione che, davvero, vi terranno incollati a questo romanzo sino al finale … E che finale ragazzi!

metro.jpg

Il ritmo e la struttura possono, in qualche modo, ricordare il bestseller La ragazza del treno. Innanzitutto c’è il viaggio in metropolitana che accompagna il lettore e scandisce la linea narrativa, oltre che la trama stessa. Si ritrova, inoltre, il punto di vista amplificato e scandito su più fronti: Zoe, la presunta vittima; Kelly, l’agente attenta e pronta; il colpevole, la persona che tesse la rete di un inganno che genera paura, sospetto, pazzia e battito del cuore accelerato. Tutti insomma parlano, tutti pensano, tutti raccontano la LORO verità.

Ma le analogie terminano qui. Perché se, personalmente, nel romanzo di Paula Hawkins avevo trovato insipido e prevedibile ogni cambio di registro e qualsiasi svolta venduta come il colpo di scena del secolo, nel romanzo che esce oggi in Italia grazie a DeA Planeta tutto si ribalta e costringe il lettore a non abbandonare la storia fino alle battute finali che lasciano a bocca aperta (concretamente, fidatevi) e, in un certo senso, anche sconvolti.

Quello che ho amato, in particolare, è come Zoe, che è la protagonista se vogliamo di questa storia, sia una donna ricca di imperfezioni ma che non si cura di nulla e si mostra senza remore, nella sua realtà più vera, nella sua quotidianità, nel suo terrore che cresce pagina dopo pagina, nelle sue insicurezze.
Ho apprezzato moltissimo come in questo romanzo non solo la pista di suspence e psicologia sia ben analizzata, ma anche i rapporti interpersonali prendano corpo concreto e diventino una pedina che gioca un ruolo importante nella partita che si sta giocando, più o meno consapevolmente.

Lo stile della Mackintosh è brillante, preciso senza cadere nel banale e perfetto per romanzi del genere. La prosa scorre e, nonostante alcuni capitoli siano più fermi e statici di altri, tiene il lettore agganciato alle parole dette e sussurrate senza eccessivo sforzo. L’analisi psicologica è puntuale, approfondita ma mai troppo prolissa. Insomma, un vero e proprio viaggio non solo tra le vite e le abitudini dei personaggi ma, soprattutto, all’interno delle loro menti.

In conclusione, leggete davvero So tutto di te se amate il genere del thriller psicologico, quello che fa vedere ombre nella quotidianità quasi banale che ci circonda, quello che fa sembrare tutto il contrario di tutto. Un’avvertenza: se vi fidate, NON leggete questo libro prima di andare a dormire perché, in caso contrario, correte il serio rischio di rigirarvi più volte nel letto con la testa che ronza, che corre, che analizza i pro e i contro della vita social, della metodicità, dell’ordinario.
Io vi ho avvisati.

RP Dea

Rachel

© Rachel Sandman

 

Un pensiero su “Review Party – So tutto di te di Clare Mackintosh

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...