La mia sfida più grande di Terri Osburn – Segnalazione

Buongiorno e buon 25 Aprile a tutti!

In questa giornata di festa e vacanza, non avendo avuto occasione di fare un salto in qualche meta esotica o marittima, mi sono limitata a invadere la cucina con ciotole, cioccolato, farina e uova e ho dato fondo alle mie scorte di lievito per realizzare una teglia di muffins menta e cioccolato.

Poi, siccome, soprattutto alcuni di loro, sono venuti fuori con un gran bell’aspetto … Ho colto l’occasione per immortalarli accanto alla copertina di un libro uscito proprio oggi, edito da Amazon Crossing.

Qui di seguito trovate tutte le infos, la trama e la suddetta fotografia con protagonisti i miei muffins (che, per la cronaca, oltre che belli sono anche piuttosto buoni!) e La mia sfida più grande, secondo capitolo della serie Anchor Island, scritto da Terri Osburn.

Buona lettura!


29Titolo: La mia sfida più grande

Autore: Terri Osburn

Serie: Anchor Island #2

Prezzo: € 3,99 (Ebook) – € 9,99 (Cartaceo)

Data d’uscita: 25 Aprile 2017

Link d’acquisto: Amazon

Editore: Amazon Crossing

Trama: L’amore ti attende dove meno te lo aspetti.

Lucas Dempsey è fuggito da Anchor Island subito dopo il diploma per allontanarsi dall’isola in cui è cresciuto e dedicarsi alla carriera legale. Quando però il padre ha un attacco cardiaco, non può che offrirsi volontario per gestire il ristorante di famiglia, nonostante l’ego ancora a pezzi per colpa di Beth, la fidanzata che l’ha lasciato per il fratello maggiore. Sid Navarro, meccanico irriverente, è lieta di mettere da parte i suoi attrezzi per aiutare i Dempsey. Finché non si rende conto che lavorerà insieme a Lucas, il suo amore segreto fin da ragazzina. Sid sa che mostrare i suoi veri sentimenti significherebbe farsi spezzare il cuore, ma la tentazione di avere Lucas nel suo letto è troppo forte per resisterle. Dopo un inizio burrascoso, le cose tra Lucas e Sid si faranno bollenti. E a un tratto separarsi diventerà una sfida che forse nessuno dei due avrà più intenzione di vincere.

La mia sfida più grande è una storia romantica, sensuale e spassosa, che fa tornare la speranza di trovare l’amore nei luoghi più inaspettati.


Voglio qui sottolineare che sì, è vero, La mia sfida più grande è il secondo capitolo di una serie ma si tratta di due volumi autoconclusivi che raccontano due storie legate ma assolutamente diverse.

Grazie ad Amazon Crossing ho ricevuto una copia digitale di questo secondo volume e non vedo l’ora di immergermi in questa nuova storia! Per chi non lo sapesse, il primo romanzo di Anchor Island è uscito ormai un anno fa, ad Aprile 2016, con il titolo Scritto nel destino (link d’acquisto qui), sempre grazie ad Amazon Crossing. Se volete potete dunque recuperare questa prima storia e poi partire con questa nuova uscita o gettarvi immediatamente in questa: a voi la scelta!

Fatemi sapere! E ricordatevi sempre di lasciare un segno del vostro passaggio qui sul blog con un commento, un like, un sorriso!

Ora torno ad autocelebrare i miei muffins! Buon proseguimento di giornata!

Rachel

© Rachel Sandman

Ruin Me di Danielle Pearl – Segnalazione

Buongiorno e buon inizio settimana!

Oggi vi segnalo la nuova uscita edita da De Agostini: un romanzo young adult di cui ho già avuto modo di accennarvi qualcosa nella tappa del BlogTour, realizzato in collaborazione con alcune colleghe blogger e che ruota attorno al Dream Cast relativo proprio ai personaggi di questo romanzo (se ve lo siete persi, vi lascio il link qui).

Se volete avere tutte le informazioni, la trama e qualche dettaglio in più relativo a Ruin Me. Ogni volta che mi spezzi il cuore, nuovo romanzo di Danielle Pearl in uscita oggi, non vi resta che scorrere in basso e leggere il post!

Buona lettura!


ruin me

Titolo: Ruin Me. Ogni volta che mi spezzi il cuore (My Ruins)

Autore: Danielle Pearl

Prezzo: € 6,99 (Ebook) – € 14,90 (Cartaceo)

Link d’acquisto: Amazon

Data d’uscita: 24 Aprile 2017

Editore: De Agostini

Collana: Le Gemme


Trama: Libertà. Ecco che cos’ha sempre significato il college per Carl. Libertà da tutti gli errori del liceo. Libertà dai ricordi, dalle ferite, e dalla tragica notte che ha segnato la sua vita. Ma le cose non vanno proprio come si è immaginata. Una sera, durante una festa, Carl si ritrova faccia a faccia con il suo passato: il ragazzo che ama e odia con la stessa intensità. Quando Tucker si rende conto di essere intrappolato nello stesso college di Carl, i ricordi riaffiorano prepotenti. Non sono passati molti mesi da quando era pronto a consegnare il suo cuore a Carl. Per fortuna si era reso conto in tempo di che razza di persona fosse: una bugiarda manipolatrice. Eppure, mentre il cervello di Tucker grida di stare alla larga da Carl, il suo corpo non fa che desiderarla. Ogni giorno di più.


A presto con la recensione di questo nuovo new adult, qui sul blog!

#GoodLuckDanielle!#GoodLuckDeA!

Rachel

© Rachel Sandman

Il mio nome è Jamie di Diana Gabaldon – Recensione

Buongiorno a tutti!

Allora … Oggi è la Giornata Mondiale del Libro e per l’occasione ho scelto di tornare a parlarvi di una lettura che, molto probabilmente, già conoscete in parte grazie al BlogTour organizzato proprio dal mio blog in collaborazione con altre colleghe e che è legato ad una serie molto di moda in questi ultimi anni: mi riferisco a Il mio nome è Jamie, spin off di Outlander scritto da Diana Gabaldon.

Se vi siete persi il BlogTour di un po’ di tempo fa, vi lascio qui i link relativi al post di presentazione, alla segnalazione e all’approfondimento da me curato sulla figura di Ian Murray.

La settimana scorsa sono finalmente riuscita a leggere questa breve novella e quindi … Ecco che oggi vi lascio la mia recensione, una personalissima opinione su questa storia che è una sorta di prequel al nostro caro e amatissimo Outlander di Diana Gabaldon ed edito dalla casa editrice Corbaccio.

Buona lettura! Non dimenticatevi di lasciare un segno del vostro passaggio sul blog (con un like all’articolo oppure commentando anche brevemente il post)!


il mio nome è jamie

Titolo: Il mio nome è Jamie (Virgins)

Autore: Diana Gabaldon

Serie: Spin-Off prequel Outlander

Prezzo: € 6,99 (Ebook) – € 12,00 (Cartaceo)

Link d’acquisto: https://goo.gl/VhL1ct

Editore: Corbaccio

Trama: 1740: Il giovane Jamie Fraser, orfano di padre ucciso dagli inglesi e a sua volta ferito, ha lasciato la Scozia e sta andando in Francia con l’amico Ian Murray per raggiungere un gruppo di mercenari. Entrambi hanno delle ottime ragioni per stare lontani dalla loro patria ed entrambi, nonostante facciano di tutto per rimediare alla situazione, sono ancora vergini. E così, quando un medico ebreo li recluta per portare due tesori a Parigi, entrambi accettano con entusiasmo: uno è una rarissima e preziosissima Torah, l’altro è la splendida nipote del medico, Rebecca, destinata a un matrimonio combinato. Jamie e Ian si innamorano a prima vista di Rebecca, ma dovranno mostrarsi molto cauti perché non sanno veramente con chi hanno a che fare.


Recensione:

Ho sempre associato il nome Diana Gabaldon al termine garanzia. Avete presente? Trovo che lei sia una di quelle scrittrici che potrebbe rendere poetico e accattivante anche l’elenco del telefono.

Poi, è arrivata questa novella, questo prequel, questa … cosa e, non dico che la mia stima nei suoi confronti si sia esaurita ma, di certo, ha subito uno scossone e ha fatto sorgere in me qualche dubbio.

Primo su tutti: mia cara zia Gabby, sul serio ci stai facendo penare, stai allungando il brodo, stai temporeggiando nello scrivere gli ultimi capitoli della serie Outlander per novelle come questa? Se sì, senza offesa ma devi rivedere le tue priorità!

Allora, premetto che la novella di per sé non è scritta male e mantiene il tipico stile Gabaldon in buona parte della sua (grazie al cielo) brevità, tuttavia la trama è davvero un po’ sfilacciata e, a tratti, davvero inesistente: semplici pagliuzze di fieno, arrotolate più volte su loro stesse, sino a formare un groviglio che nemmeno un gatto stile Adso (grazie, Antonella, per aver colmato i miei vuoti di memoria!) calcolerebbe di pezza.

Ora, il secondo punto che mi ha fatto storcere il naso è il seguente: perché scrivere e scegliere una storia del genere? Perché rovinare l’immaginario e mettere un neo sulla figura senza macchia di Ian Murray? Perché Gabaldon? Come hai potuto farmi questo?

Non fraintendetemi, la coppia Fraser-Murray è e resta una delle migliori unioni fraterne della serie e dei romanzi più o meno contemporanei, ma, senza spoilerare, sicuramente potevo sopravvivere benissimo senza sapere alcune cose che il suddetto Ian ha fatto prima di tornare in Scozia.

Un terzo elemento è costituito dal fatto che, a mio parere, ci sono alcune sfumature che mal si accostano alla serie originale. Premesso che non ho riletto i (quanti sono ormai?) romanzi che costituiscono la serie de La straniera, edita da Corbaccio, ma sono quasi certa che alcune piccole note non siano sul binario corretto. Anche qui, non si tratta di nulla di fondamentale ma per me che amo immensamente il ciclo e la storia di Claire e Jamie, il fatto urta e sconvolge un po’.

Infine … Il prezzo. Ora, io capisco tutto, comprendo come questa sia soprattutto una abilissima mossa di marketing che cavalca l’onda del successo di questa serie, rinverdita dalla serie tv Outlander della Starz, ma pagare una NOVELLA di 91 pagine (lunghezza stampa del formato kindle) ben € 6,99 mi pare davvero davvero davvero eccessivo (per non parlare poi della versione cartacea che, con le sue 116 pagine, è venduta al ‘modico’ prezzo di € 12).

Detto questo … Se proprio siete delle fans sfegatate e volete conoscere tutto ma proprio tutto ciò che la penna della Gabaldon ha prodotto relativamente a Jamie Fraser & Co. leggete pure questa novella. Ma se mi date ascolto, lasciate perdere! Sul serio. Potete benissimo sopravvivere senza conoscere questa storiella che, come se non bastasse, ruota attorno ad una delle figure femminili peggiori della storia della letteratura (per intenderci, mie care Obsy, la cara Malva Christie, al confronto, era una giovane indifesa e ingenua).

Fatemi sapere il vostro parere! Se lo avete letto, lo avete apprezzato? Che ne pensate della scelta della Gabaldon di farci vedere i nostri due giovani scozzesi alle prese con il clima e l’ambiente francese? Commentate qui!

Rachel

© Rachel Sandman

Lontano da te di Romina Casagrande – Segnalazione

Buongiorno!

Oggi è con immenso piacere che vi segnalo una recente uscita made in Italy ed edita da Arkadia Editore. Si tratta di Lontano da te, un nuovo romanzo firmato da Romina Casagrande, un’opera di raffinata composizione, scrupolosamente documentata, nella quale l’autrice unisce la passione per gli studi storici a quella per l’arte.

Qui di seguito trovate la copertina, tutte le infos e la trama del libro.

Buona lettura!


1

Titolo: Lontano da te

Autore: Romina Casagrande

Prezzo: € 16,00

Editore: Arkadia Editore

Trama: Sofia vive a Londra. A vent’anni sa di aver conquistato tutto ciò per cui ha lottato: il ragazzo che ama, il lavoro dei sogni, un nuovo presente in una città piena di luci. Ma tra le pagine del suo diario è nascosta una fotografia, che porta ancora addosso il profumo della sua Toscana e l’odore del mare. L’unico filo che la lega alla notte da cui è scappata e che ha cercato di dimenticare. Sul retro, dietro l’immagine di una ragazza dai lunghi capelli rossi, una poesia di Elizabeth Siddal, la modella del pittore preraffaellita Dante Gabriel Rossetti, alla quale il volto della fotografia somiglia in modo sorprendente. Sofia riguarda l’immagine della ragazza. Pensa a quanto siano diverse, eppure simili, lei e Bianca. Simili e diverse come lo sono due sorelle. Il mondo dorato in cui Sofia fluttua è tuttavia fragile e ingannevole come i sogni. E sarà una nuova ferita a costringerla ad aprire gli occhi e a guardare dentro se stessa per fare i conti con il passato. Una scommessa la riporterà in Toscana, nell’amata Siena, dove vive Bianca. Ed è a lei che Sofia pensa per comporre in fotografia il suo quadro vivente, la trasposizione dell’Ofelia di Millais, interpretata, nel quadro originale, dalla bellissima e triste Elizabeth Siddal. E sarà qui, al B&B Peonia, che la sua strada incrocerà quella del vecchio e misterioso Moses. Cosa li lega al quadro di Millais e quale destino li ha condotti al Peonia, dove non si arriva mai per caso? Mentre nei ricordi si svela la storia di Moses, Sofia torna a vivere il suo passato dal punto in cui lo ha lasciato. Per riprendersi la sua vita. Per riconquistare la fiducia di Bianca. Ma non sarà facile. Dovrà prima affrontare i propri demoni e, finalmente, raccontare la verità sulla notte che le ha unite e divise, forse per sempre.

“Soltanto il pensiero che lui potesse tradirla le avrebbe spezzato il cuore. Un tempo avrebbe sorriso di un’idea simile. Non si muore per amore. Si soffre un po’, ma la vita è qualcosa di più grande, una meraviglia più potente di qualunque inciampo in qualunque stupido sasso. Allora le bastava dare un’occhiata fuori, ai dolci declivi delle sue colline, all’abbraccio di un cielo che arrivava fino al mare, nella sua bella Toscana, o respirare il profumo di glicine, per averne la certezza. Il sole di Cala Violina. Una corsa a piedi nudi sull’erba, gli amici che la aspettavano nei vicoli ombrosi della città vecchia, per tornare di buonumore. Ma era tanto tempo prima, prima che Bianca la tradisse e il mondo diventasse un luogo più incomprensibile, fatto di nuvole nere che confondevano la verità.”

Autore: Romina Casagrande è nata a Merano nel 1977. Quando non indossa le vesti dell’insegnante di scuola media, cerca di tenere a bada l’irrefrenabile bisogno di scrivere. Le sue storie nascono da tre grandi passioni: le leggende e tradizioni della sua regione, il fantastico e la storia dell’arte. Ama la natura e i cani, soprattutto la sua cockerina Eclypse, ma non ha ancora deciso se trasformarla in un personaggio. Il suo sito ufficiale è: www.rominacasagrande.com


Allora … Cosa ne pensate?

Commentate qui sotto e ditemi: la trama vi intriga? L’estratto vi ha colpito?

Intanto … #GoodLuckRomina!

Rachel

© Rachel Sandman

BT Ruin Me di Danielle Pearl – DreamCast

banner 2.jpg

Buongiorno!

Oggi è con immenso piacere che il mio blog ospita la seconda tappa del BlogTour che ruota attorno ad una prossima uscita De Agostini Young Adult: sto parlando, come avrete già intuito dall’immagine qui sopra, del romanzo di Danielle Pearl, ovvero Ruin Me – Ogni volta che mi spezzi il cuore.

In questa mia tappa ho cercato di dare un volto ad alcuni dei numerosi personaggi che affollano il libro e che danno vita ad una storia davvero sorprendentemente ben curata e accattivante.

Ovviamente, le mie scelte sono totalmente soggettive e ruotano volutamente attorno a … Come posso dire … Bei pezzi di manzo, può andare? Voglio dire, le mie colleghe blogger mi hanno lasciato carta bianca e io ne ho approfittato creando un Dream Cast di tutto rispetto e alquanto affascinante (lo devo ammettere), mantenendo e cercando di associare volti il più possibile adatti e idonei alle caratteristiche e alle descrizioni dei personaggi del romanzo.

Ma ora … Iniziamo con la carrellata …

35767252d2466bb4c34ec8a7b2c63565

Partirei, innanzitutto, dalla vecchia generazione, ovvero … I genitori di Carleigh e Tucker, i nostri protagonisti che, sono sicura, alla fine del romanzo amerete come ho fatto io. Dennis Quaid, per me, è il volto perfetto per il Signor Stranger, il padre della nostra Carl. Un uomo distinto, dedito aNICOLLETTE SHERIDANl lavoro ma dolce e sensibile, con un lato paterno profondo e una storia tutta da scoprire.
Al suo fianco, (e qui ringrazio le mie colleghe blogger che partecipano con me a questo BT per la scelta più che azzeccata) lei … Nicole Stranger. Alla madre di Carl abbiamo deciso di associare il volto dell’attrice Nicollette Sheridan, meglio nota come Edie Britt in Desperate Housewives. Come la cara Edie, infatti, la nostra Nicole è una donna che pone l’apparenza sopra ogni cosa: parecchio carente sul fronte materno, passa la sua vita tra un botox, un regalo di lusso e viaggi con le amiche.

'Megamind' Paris Premiere

Ad impersonare il padre del giovane Tucker Green credo invece serva un volto duro da cui si riesce a percepire dolcezza e fragilità insieme. Ho scelto il Brad Pitt dei giorni nostri … Un po’ barbuto, un po’ sciupato ma sempre un gran bel vedere. Un personaggio presente nel romanzo nella sua assenza. Un peso sul cuore.7a0201dd2485d7c1b56c8fbd6142fd31

Dalla vecchia generazione alle nuove leve … Uno su tutti, Billy Stranger, il giovane fratellino di Carl, adolescente un po’ allo sbando, in cerca di certezze, di solidità, di punti fermi in una vita che, solo all’apparenza, è incastonata in una reggia, fatta però di oro finto e marmo freddo. Il suo rapporto con la sorella e con lo stesso Tucker è davvero meraviglioso e tenero, cos’ come i suoi tentativi di flirtare con ragazze non propriamente alla sua portata sono davvero esilaranti (una su tutte, Beth, la sorellina di Cap).

Ed ora è proprio arrivato il turno di Cap … O, per meglio dire, Sam (Cap è il nomignolo con cui lo chiamano gli amici), il migliore amico di Tuck. Non posso parlare di Cap senza accennare anche a Rory, la sua ragazza. I due sono i protagonisti della duologia scritta da Danielle Pearl e che, in lingua originale, ha come titoli Normal Okay (due romanzi che spero la DeA porterà presto in Italia!). Noi incontriamo i due personaggi qui come già una coppia, un nucleo già formato con una relazione solida ma che, possiamo percepire, ha avuto non pochi ostacoli nel suo cammino. Ho scelto per loro due volti noti, Colton Haynes per Sam/Cap e Nina Dobrev per Rory.

Siamo quasi giunti alla conclusione … Ai volti quindi dei nostri due protagonisti ma prima, manca ancora un ultimo tasse2837c4e3497f68858b8641a50fc1b4a5llo. Si tratta di Zayne Stevens, un giovane professore universitario dall’aspetto curato e dagli occhi azzurri che entrerà nelle vite di Carl e Tuck e avrà un po’ il ruolo di antagonista del nostro giovane eroe. Un personaggio lasciato talvolta ai margini ma che in alcuni frangenti prende il sopravvento e si farà sentire, con i suoi modi da gentiluomo e con il suo aspetto da cavaliere dall’armatura scintillante. Per lui ho scelto il volto di Daniel Sharman, attore britannico dall’aspetto pulito ma, a mio modesto parere, non troppo simpatico!

Ma adesso … Tocca a loro … In conclusione di questa tappa vi presento loro … I due che per me meglio rappresentano Carleigh Stranger e Tucker Green così come sono descritti da Danielle Pearl …

Lui sportivo, atletico, attraente, con capelli biondo scuro e occhi verdi come il suo cognome (Green, appunto): Tucker per me non può che essere lui, Alex Pettyfer. E chi meglio di Dianna Agron può impersonare lei, Carl (o Carleigh), la nostra eroina protagonista, con gli occhi verde smeraldo e i lunghi capelli biondi? Ho volutamente scelto per loro fotografie in bianco e nero perché Ruin Me è la loro storia e solo leggendolo, scivolando piano da un capitolo all’altro, riuscirete a dare il giusto tono di colore e le giuste sfumature a due personaggi giovani ma decisamente complessi e ben resi.

Non mi resta ora che salutarvi e ricordarvi che il BT procede nei prossimi giorni, come da calendario qui sotto, e mi raccomando, segnatevi questa data: 24 Aprile 2017 … Giorno d’uscita di questo nuovo romanzo Ruin Me di Danielle Pearl edito da De Agostini Young Adult.

17918303_10208698805083716_1340698072_n.png

Rachel

© Rachel Sandman

 

POST-IT D’AUTORE #7

Buongiorno!

16936258_400659390291803_678433553_o

Oggi torna l’appuntamento con l’entusiasmante rubrica in collaborazione con altre amiche blogger che, impegni permettendo, avrà cadenza settimanale e ritroverete sempre qui ogni giovedì (ora più, ora meno).

L’iniziativa, come già saprete, parte da Diario di un sogno e vede la collaborazione di Leggendo RomanceLeggere In SilenzioIl blog delle lettrici compulsive e Voglio essere sommersa dai libri (tutti angoli del web adorabili che vi invito a visitare).

Ma ora veniamo a noi … Quali sono le mie citazioni della settimana? Quali sono i miei post-it? Curiosi? Non vi resta che scorrere e leggere qui di seguito.

Oggi mi aspetto tanti commenti da parte vostra, per vedere cosa queste frasi suscitano in VOI!

Allora … Questa settimana ho scelto delle citazioni un po’ diverse dal solito, un po’ fuori dal solito campo letterario, senza dubbio particolari.

Una premessa è d’obbligo: quest’anno non volevo assolutamente guardare il reality L’isola dei famosi perché mi ero stancata dei soliti programmi fatti di battibecchi, chiacchiere inutili e protagonisti praticamente sconosciuti ai più.

Poi si è creata una dinamica strana, un naufrago che ha deciso di fare di testa sua, una persona che ho seguito per anni (già dalla sua partecipazione a Ballando con le stelle) e, insieme a lui, è riapparsa lei, la mia conterranea, piemontese doc, la sua ex, colei che io ho sempre seguito da Buona Domenica La Talpa, da Pechino Express Flight 616. Pertanto, mi sono ritrovata non solo a guardare il reality ma anche a non perdermi le strisce quotidiane dei vari canali, della durata anche solo di dieci minuti scarsi.

Avete capito però di chi sto parlando e attorno a chi ruoterà questo appuntamento? Ovvio, Raz Degan e Paola Barale, coloro che hanno reso le storie d’amore letterarie pura fiction e che hanno portato sullo schermo ma non troppo un legame vero, puro, fatto di rispetto, di affetto, di incomprensioni a volte, di passione, sempre con un tono riservato.

Bene … Ho scelto quindi questa settimana di lasciarvi qui tre citazioni, tre perle scritte sui profili IG dei protagonisti e che delineano come davvero, qualche volta, l’amore vero e intenso esiste, non solo nei film o nei libri.

Lui a Lei … @raz_degan 20 Agosto 2016 + frase di Lui a Lei durante L’isola dei famosi

1 - Copia (3) - Copia.png

Lei a Lui … @paolabaraleofficial 20 Marzo 2017 quando Lui è all’Isola dei famosi …

2 - Copia (3) - Copia.png

Lui a Lei … @raz_degan 19 Aprile 2017 … A reality terminato …

3 - Copia (3) - Copia.png

Queste sono solo tre perle, tre citazioni che delineano più o meno la potenza e il legame che c’è tra Raz Degan e Paola Barale e che dura dal 2002. Non ho intenzione di farvi qui un quadro sui vari alti e bassi della relazione e sull’evoluzione del loro rapporto ma, se queste frasi vi hanno toccato o coinvolto, fatevi un salto sui profili IG dei due protagonisti … Non ve ne pentirete!

Un’avvertenza: se lo fate, rischiate seriamente di entrare in quel vortice chiamato #RazEPaola da cui è difficile uscire e che vi porterà a voler sapere tutto, ma proprio tutto, di questo Amore con la A maiuscola.

Alla prossima settimana con la rubrica #PostItDAutore!

Rachel

© Rachel Sandman

Ritratto di dama di Giorgia Penzo – Segnalazione

Buonasera!

Oggi è con immenso piacere che vi segnalo un romanzo completamente made in Italy, edito da CartaCanta che potrete trovare, in questi giorni, presso lo stand della Casa Editrice a #TempoDiLibri. Si tratta del romanzo di Giorgia Penzo dal titolo Ritratto di dama.

Qui di seguito trovate tutte le infos, la trama e la cover.

Buona lettura!


1Titolo: Ritratto di dama

Autore: Giorgia Penzo

Data d’uscita: Marzo 2017

Prezzo: € 13,00

Link d’acquisto: Amazon

Editore: CartaCanta

Trama: Parigi, notte di San Lorenzo. Seduta su una panchina di fronte alla cattedrale di Notre Dame, una misteriosa ragazza ha tutta l’aria di aspettare qualcuno. Uno studente di storia dell’arte – Guillaume – la nota da lontano, apparentemente per caso. Appena incrocia il suo sguardo ha un sussulto: è identica alla famosa Belle Ferronnière ritratta da Leonardo da Vinci, quadro a cui è molto legato. Sono estranei eppure non si comportano come tali. La complicità che li coglie sin dal primo istante li sconvolge, come se avessero vissuto mille vite insieme da qualche parte nel tempo ma nessuno dei due ne conservasse la memoria. Comincia così – quasi per gioco – la loro passeggiata attraverso la Ville Lumiere, mentre le stelle cadenti rigano il cielo. Dal cimitero di Père-Lachaise fino al cortile del Louvre – passando per gli Champs Elysées, dai giardini delle Tuileries e da un bistrot dove tutto pare essersi fermato alla Belle Époque – i due discutono di ciò di cui è fatta la vita: libri, fato, desideri, morte. Ma soprattutto d’amore. Quello di cui la ragazza non parla è il segreto che custodisce da sempre, in bilico tra il reale e l’impossibile. Chi è lei veramente? Troverà il coraggio di aprire il suo cuore a Guillaume e sfidare il destino?

L’alba incombe, la scelta è vicina. Poi niente sarà più come prima.

3.jpg
Estratto 
[…]
Quando si ritrovò a delineare le iridi, il polso del giovane vacillò. «Lasciamo perdere. È inutile.» Strappò il foglio dal blocco lanciandolo con rabbia dietro le spalle. «Non capisco perché spreco ancora tempo a fuggire.» Indietreggiò da Pélagie fino a sfiorare la parete di stucco veneziano. «Le mie dita vogliono ritrarre lei e nessun’altra.» Strisciò la schiena contro il muro toccando terra con lo sguardo imbrigliato a quello preoccupato della ragazza. «Io voglio lei. E nessun’altra.»
Quasi si accasciò. Affondò il viso tra le mani sporche e a nulla valsero i tentativi di Pélagie d’attirare la sua attenzione. Il nero si amalgamò alle perle di sudore nascoste dietro i riccioli scuri. Sembrava un minatore stremato dall’ennesimo giorno nella cava; un uomo abituato a scavare nell’oscurità, intenzionato a trovare la vena di minerale ma destinato ad accontentarsi dei sassi.
Pélagie si rannicchiò al suo fianco come un ragnetto stanco di tessere la tela. Lo strinse a sé, senza trarne disagio, e il nero sulla tempia di lui si trasferì alla spalla diafana di lei. Erano strani insieme, mal assortiti quanto un bocciolo di vaniglia sopra una torta di pepe.
«Io sono qui» pigolò. «Puoi baciarmi, toccarmi, prendermi, lasciarmi. E continuerò a essere qui. Perché ti ostini a non vedermi?»
Lo sguardo del ragazzo era perso da qualche parte sul pavimento. «Sono suo, Pélagie» replicò calmo. «Te l’ho già spiegato. Perché ti ostini tu a non ascoltarmi?»
[…]
La modella si scostò da lui con violenza. «Cosa manca a me che viceversa la tua damina possiede, eh?» Con uno scatto d’impeto scagliò il mozzicone sul pavimento e lo spense col tallone, furiosa. «La ami sul serio?»
«Sul serio.»
Un brontolio isterico le massaggiò le gengive. «Sei uno stupido. Perché perseveri nell’amare un’idea?»
«Dicono che l’amore trascenda lo spazio, il tempo e addirittura la realtà. È lui a scegliere noi, non il contrario.»
«Ma per quale maledetta ragione proprio lei?»
«Non lo so. Forse per nessuna, e per tutte quelle che l’universo può contenere. Oppure per lo stesso motivo per cui respiro» ammise, disarmato. «Posso trattenermi dal non farlo, ma dopo poco il mio organismo comincia ad avere bisogno d’ossigeno. Nonostante combatta e tenga duro ogni volta un secondo di più, alla fine non posso fare a meno di riempirmi i polmoni. È naturale. Allo stesso modo mi viene naturale amarla e quando provo a lasciarla andare, la mia anima soffoca.»
«Tu sogni, amico mio. Parli come se un giorno potessi incontrarla al mercato, nemmeno fosse una donna qualunque. Come se potessi incrociarla per caso tra la folla durante una delle tue passeggiate notturne.»
«Lei è da qualche parte…»
«È al Louvre!» La modella divampò alla stessa maniera del suo ritratto. Poi si spense piano mentre la gola riassorbiva l’urto della voce tagliente. «E per quanto tu possa aver perso la testa per lei, non ti ricambierà mai. Non può. Fattene una ragione.»
«Non ci riesco.» Il ragazzo lanciò lo sguardo oltre il lucernario alla ricerca di un segno rintanato nell’azzurro, ma il cielo era pulito e senza auspici. Non trovò nulla di più in quel colore che gli interni della mansarda o le iridi di Pélagie gli avessero già svelato.

Autore: 

Giorgia è nata a Reggio Emilia, dove vive tuttora.
Ama il cinema (dove va almeno una volta a settimana), i giochi di ruolo (avete presente Vampire: The Masquerade e D&D?), la mitologia, l’Art Nouveau, divorare biografie di personaggi storici femminili e scappare a Parigi alla prima occasione. È una ragazza nerd nata nel posto sbagliato, nell’epoca sbagliata e laureata alla facoltà sbagliata. Scrivere è la sua più grande passione.

Che ne dite? Cosa ne pensate di questo libro? E di questa storia ambientata nella capitale francese, la città dell’amore per eccellenza?

Lasciate un commento!
Fatemi conoscere la vostra opinione e … #GoodLuckGiorgia!
Rachel
© Rachel Sandman

Dove vai tu di Benedetta Cipriano – Cover Reveal

Buongiorno!

Oggi vi saluto con il cover reveal di un nuovo romanzo self e made in Italy … Si tratta di Dove vai tu di Benedetta Cipriano.

Qui di seguito trovate tutte le infos e, ovviamente e soprattutto, la cover in anteprima!

Vi ricordo, inoltre, che vi ho già parlato un po’ di questa penna nel primo appuntamento della rubrica Frammenti di Parole (per chi se lo fosse perso, basta cliccare sul link e recuperare).


Cover Ebook:

Cipriano

Titolo: Dove vai tu

Autore: Benedetta Cipriano

Data d’uscita: 13 Maggio 2017


Trama: 

Keira

Sono stata tradita, illusa, umiliata.

Sono scappata.

Sono diventata un’anima, mille anime, mille corpi.

Mi sono confusa tra la gente, ho camuffato il mio dolore.

Sono il buio, sono la notte più nera e senza stelle.

Lui è la mia luce, la mia chiave d’accesso alla libertà.

Ma io non mi lascio ferire.

Io ferisco.

Dave

Lei stava scappando.

Io sono stato un complice inconsapevole della sua fuga.

L’ho rinnegata, l’ho detestata, demolita, abbattuta.

Ho provato a dimenticarla.

Ho fallito.

Ma adesso lei è qui, i suoi occhi puntati nei miei.

Mi guarda, mi sorride, mi uccide.

E io lo so, mi ferirà.


Cover Cartacea:

Cipriano cartacea.jpg


Che ne pensate? Cosa vi aspettate da questo romanzo? Lo leggerete?

Fatemi sapere!

Rachel

© Rachel Sandman

Prossime Uscite Triskell Edizioni – Segnalazioni

Buongiorno!

Oggi vi segnalo due nuovi titoli che saranno disponibili tra pochi giorni e che andranno ad arricchire il già numeroso catalogo Triskell Edizioni della collana Rainbow.

Pronti?


19 aprileTitolo: La scoperta di Daniel (The Enlightenment of Daniel)

Autore: Eli Easton

Traduttore: Francesca Bernini

Serie: Sex in Seattle Series #2

Prezzo: € 4,99 (Ebook)

Trama: Il magnate della finanza Daniel Derenzo vive per il lavoro, fino a che il padre morente gli ricorda quanto la vita sia breve. Quando comincia a guardarsi intorno con occhi nuovi, fa una scoperta sconvolgente: sebbene abbia sempre pensato di essere etero si sente attratto dal suo socio in affari e miglior amico Nick. Alla tipica maniera degli studenti più brillanti, disseziona i suoi nuovi desideri con l’aiuto degli esperti della clinica del sesso Expanded Horizons e punta Nick con la stessa feroce determinazione che gli ha fatto ottenere molti contratti d’affari. Nick era stato innamorato di Daniel anni prima, quando erano compagni di stanza al college. Ma Daniel era etero e Nick aveva rimesso insieme i pezzi del suo cuore infranto sposando Marcia. Due figli e quattordici anni dopo, il loro matrimonio si trascina stancamente come una nave alla deriva. I figli, però, sono tutto per lui e teme che in caso di divorzio non riuscirebbe mai a ottenerne la custodia congiunta. Se riuscirà ad affidare il suo cuore a un Daniel che si sta appena riscoprendo, forse tutti quanti potranno trovare la strada del loro “vissero per sempre felici e contenti”.

Data d’uscita: 19 Aprile 2017


24 aprileTitolo: Tu sei la ragione (You Are the Reason)

Autore: Renae Kaye

Traduttore: Karen Arreghini

Serie: The Tav #2

Prezzo: € 5,99

Trama: Davo è un ragazzo nella media. Ha un buon lavoro, una casa propria e passa i fine settimana al pub. Accetta completamente di essere gay, ma non vuole essere uno di quei gay effeminati. Gli piacciono il football, le altre attività maschili ed evita accuratamente tutto ciò che potrebbe essere considerato femminile, comprese le relazioni che durano più di quindici minuti. Un giorno, l’amico e idolo gay di Davo non solo trova un fidanzato, ma adotta perfino una bambina. Davo è profondamente sconvolto e corre al pub. È proprio lì che incontra Lee, una ragazza carina dai capelli color ciliegia, con un bel vestitino e un paio di scarpe rosse a punta. Davo ne è affascinato, ma com’è possibile? Lui è gay, no? Poi Lee gli confessa di essere in realtà un ragazzo a cui a volte piace indossare abiti da donna. Stravolto da quell’attrazione così bizzarra per lui e le sue idee, Davo inizia un lungo cammino che lo porterà ad accettare se stesso senza dare importanza a ciò che pensano gli altri.

Data d’uscita: 24 Aprile 2017


Buona lettura! E buona Pasquetta a tutti!

Good Luck Triskell!

Rachel

© Rachel Sandman

Sono tornata!!! I’m back!!!

Buongiorno a tutti … Ci siete ancora?

Spero proprio di sì … Non siete fuggiti o scappati altrove, vero??

Allora, molto probabilmente vi sarete accorti che in queste due settimane sono stata molto meno attiva e presente del solito.

LaureaLa causa prima è stata la seguente … Mi sono LAUREATA!!!

Wow! Un’esperienza fantastica che mi ha resa davvero ricca e orgogliosa di me stessa ma che ha portato, soprattutto nei giorni precedenti, un’ansia che si presentava ad ondate burrascose e che mi rendeva simpatica e attiva come un porcospino narcolettico.

Se ve lo state chiedendo, la tesi che ho presentato è un lavoro che ruota attorno alla figura di Santorre di Santa Rosa, uno degli animatori dei moti rivoluzionari piemontesi del 1821.

Detto questo … Ora veniamo al BLOG …

Allora, proprio perché coincideva con il giorno della discussione (ieri) non ho potuto pubblicare questa settimana la rubrica Post it d’autore e chiedo qui pubblicamente scusa ai lettori che la attendevano e alle mie colleghe blogger di Diario di un sognoLeggendo RomanceLeggere In SilenzioIl blog delle lettrici compulsive e Voglio essere sommersa dai libri: dal prossimo giovedì (20 Aprile) riprenderò con puntualità questo appuntamento (promesso!).

Veniamo però ai prossimi programmi per questo mio angolino digitale.

Innanzitutto, conto di riprendere quanto prima e recuperare le recensioni relative alle letture di questo periodo che, anche se meno numerose dei momenti di quiete, sono comunque alcune.

Poi … Sono in programma alcuni Blog Tour relativi a tre romanzi, uno edito da De Agostini, uno edito da Newton Compton Editori e uno edito da Delrai Edizioni. Curiosi? Avete qualche idea?

Ho poi un progetto tutto mio che mi frulla da un po’ in testa e che richiederà la partecipazione di tutti voi (se vi va, ovviamente). Rimanete sintonizzati qui e sulla pagina FB perché non tarderanno ulteriori informazioni e dettagli.

Sto inoltre organizzando un’intervista che adoro e spero davvero di riuscire a realizzare: purtroppo, a causa di alcuni disguidi tecnici e informatici, l’intervistato ed io abbiamo avuto qualche intoppo nella comunicazione digitale (grazie, #GMail, per questo … Ma proprio grazie tante!) ma so che ce la faremo. Non vedete l’ora di sapere chi sarà l’oggetto di questo appuntamento? Anche in questo caso, dovete rimanere sintonizzati.

Termino questo mio post di ritorno e ricapitolazione dicendovi che ho in lista un sacco di romanzi che autori e CE mi hanno gentilmente inviato.

Ecco qui un breve elenco delle mie prossime letture! Fatemi sapere se ne conoscete alcune e soprattutto agli autori self chiedo pubblicamente perdono per questo ritardo (rimedierò nel più breve tempo possibile!).

  • Caro tu edito da De Agostini
  • Libro DeA Young Adult per il BT
  • Libro NC per il BT
  • Libro Delrai per il BT
  • La mia sfida più grande di Terri Osburn (grazie Amazon Publishing)
  • Luc – Ladri del Cielo di Elena Sole Vismara
  • Black Hole di Paola Garbarino
  • Tu che colori la mia ombra di Elle Eloise (grazie alla Delrai Edizioni)
  • SteamBros Investigations – L’armonia dell’imperfetto di Alastor Maverick & L.A. Mely.

Ovviamente, l’ordine può subire modifiche o aggiunte a seconda dell’umore o del genere che mi sento di leggere: un esempio lampante è quello relativo alla mia cara Eloise. Il suo romanzo è arrivato nel mio kindle grazie a Malia ormai da tempo ma, visto che so che adorerò Paolo e la sua storia e che, allo stesso tempo, la narrazione mi coinvolgerà emotivamente e temporalmente, NON ho potuto iniziarlo nel periodo ansiogeno che ho appena trascorso e in cui ho preferito letture stile romance o novelle.

Detto questo … Non mi resta che dirvi A PRESTO!

xoxo

Rachel

© Rachel Sandman