Maggio di Libri – Panorami d’inchiostro: la Scozia di Outlander

Buongiorno!

BANNER DEFOggi, grazie all’iniziativa Panorami d’inchiostro, all’interno dell’evento Maggio di Libri, torno a parlarvi di uno dei romanzi che più ho amato negli ultimi anni. Lo farò, però, in una maniera un po’ particolare: come ben si può comprendere sin dal titolo di questo appuntamento, infatti, non vi parlerò della storia in sé ma dell’ambientazione, dei suoi paesaggi, delle sue (per usare un termine cinematografico) locations.

bannerpanoramiE ovviamente, quale romanzo meglio di Outlander – La Straniera, con le descrizioni dei paesaggi scozzesi, dei castelli sulle verdi colline, avrei potuto scegliere?

Ancora una volta dunque qui, sul blog, torno a parlarvi di questo primo romanzo della fortunatissima serie di Diana Gabaldon: se l’avete letta, è un modo come un altro per rispolverare un po’ quadri naturali egregiamente descritti; se ancora non l’avete letto … Che sia questa la volta buona che riesco a convincervi?

Ma ora … Veniamo a noi e vediamo come la SCOZIA entra nella narrazione ed è presente in questo romanzo,  da cui, come ormai anche i muri sanno, è tratta la serie televisiva della Starz e interpretata dalla fantastica Caitriona Balfe e dallo scozzesissimo Sam Heughan.

Respiravo a fondo l’aria inebriante e profumata di erica, salvia e ginestra delle Highlands, alla quale, di tanto in tanto, si aggiungeva l’aroma del fumo dei comignoli e l’odore pungente dell’aringa, quando passavo davanti ai cottage sparpagliati qua e là.

Inverness20thIl primo luogo in cui il lettore si ritrova immerso è Inverness. Nel romanzo è descritta come una piccola cittadina circondata dal verde della Scozia (mentre ora, se andate in qualsiasi agenzia di viaggio aggiornata, la trovate presente come una città a tutti gli effetti). Inverness è una città in cui si respira la storia ed è ricca di tanti piccoli aneddoti come, per esempio, la leggenda secondo cui Macbeth (lo stesso Macbeth di Shakespeare) costruì il suo forte proprio in questa città.

La città (dal gaelico scozzese Inbhir Nis) prende il nome dal fiume che le scorre accanto, il Ness, e sempre nella stessa zona potrete trovare il lago Loch Ness, esattamente quel loch dove pare viva la creatura mitologica Nessie, meglio conosciuta come il mostro di Loch Ness.

N.B. La Gabaldon ha ripreso in parte questa leggenda: in un passo ha infatti inserito l’accenno ad una creatura preistorica, il cavallo d’acqua o plesiosauro, che viene visto da Claire proprio ne La Straniera.Loch Ness

La notte successiva ci accampammo sulle rive di Loch Ness. […] I larici e gli ontani erano adesso di un verde più scuro, perché si era a metà dell’estate e non a fine primavera. Dai tenui rosa e bianchi dei biancospini e delle viole che punteggiavano le rive si era passati al giallo dorato delle ginestre. Anche l’azzurro del cielo era più intenso, ma la superficie del loch rimaneva la stessa: uno specchio d’acqua blu-nero che catturava i riflessi di ciò che stava intorno e li teneva intrappolati, smorzandone i colori come dietro un vetro affumicato. […] mentre staccavo pigramente grappoli di semi alati dal ramo più basso, per poi gettarli nell’acqua del loch, notai che le minuscole onde che si frangevano contro le rocce si erano fatte più grandi, come sospinte da un vento imminente. Una grossa testa piatta emerse dalla superficie […]. La pelle levigata era color azzurro cupo, con un vivido sfondo di verde che brillava iridato sotto la mandibola. E gli strani occhi senza pupille erano di un risplendente color ambra. Bellissimi.

Nei pressi della città di Inverness si trovano le tristemente note paludi di Culloden: so che, Culloden in sé, con la sua storia, il campo di battaglia, l’odore della polvere da sparo e il rumore assordante dei cannoni, appariranno solo più in là nella serie … Ma non potevo realizzare una tappa sui luoghi di Outlander senza, per lo meno, citare questo campo.

Castle LeochMa tornando a La Straniera, un altro luogo topico è il Castello di Leoch (Doune Castle nella serie cinematografica), sede e residenza del clan MacKenzie.

Il castello era una costruzione tozza e massiccia, priva di fantasiose torrette o di bastioni merlati. Sembrava più che altro un’enorme casa fortificata, con spesse mura di pietra e alte finestre a feritoia. Una serie di comignoli fumavano sopra il tetto di tegole, aggiungendo un ultimo tocco al grigiore generale. 

Oltre a questo castello, un’altra residenza è ormai entrata nei cuori di tutte le Obsassenach del mondo: sto parlando di Lallybroch (o Broch Tuarach). Nella serie televisiva è stato scelto Midhope Castle, una tower house scozzese del 16° secolo, che si trova vicino South Queensferry, poco distante da Edimburgo. LallybrochQui è la casa di Jamie Fraser, qui vive la sorella con il marito Ian e i figli, qui Claire diventerà lady e potrà realizzare il suo sogno di possedere un vaso, tutto suo (chi ha letto la serie e visto la scena favolosamente interpretata dalla Balfe, qui può comprendermi).

Scendemmo attraverso uno stretto strato roccioso tra due dirupi, conducendo il cavallo per la briglia. Poi il percorso si fece più facile, con la terra che digradava dolcemente tra i campi e i cottage sparpagliati qua e là, finché alla fine non ci imbattemmo in una stradina tortuosa che portava alla casa. Era più grande di quanto mi fossi aspettata: un bel maniero a tre piani di pietra imbiancata a calce, le finestre incorniciate di pietra grigia naturale e un tetto d’ardesia con molteplici comignoli; era attorniata da un gruppo di altri fabbricati bianchi, simili a pulcini stretti attorno alla chioccia. Il vecchio broch di pietra, situato su una piccola altura sul retro della casa, si elevava per una ventina di metri da terra, con un tetto a cono come il cappello di una strega, e i muri punteggiati da tre file di minuscole feritoie.

fort williamsDalla casa natale della famiglia Fraser ad un complesso che è invece fonte di dolore e sofferenza: Fort William, sede della guarnigione militare inglese, in cui hanno luogo i passi forse più devastanti e crudi dell’intero romanzo. Nella serie televisiva, questo posto è stato ricreato presso Blackness Castle, nei pressi di Edimburgo (la cui costruzione risale al 15° secolo). La fortezza ex artiglieria è spesso definita come “the ship that never sailed” (la nave che mai ha navigato) per la sua forma insolita.

Dalla cima della scala si aveva una vista a volo d’uccello sul fronte. Un pennacchio di fumo si levava da un piccolo fabbricato vicino al muro sul retro, verso il quale accorrevano uomini da ogni direzione.

craigh na dunEd infine, concludiamo questa ‘panoramica tra i panorami scozzesi e gli edifici del romanzo Outlander‘ con il luogo, forse, più significativo: quello attorno a cui tutto ruota e tutto ritorna, Craigh Na Dun.

Dopo un ultimo tratto ripido ci trovammo finalmente di fronte al cerchio di pietre, con i macigni appena visibili nella penombra che precede l’alba. […] Bellissime, certo, ma anche terribilmente lugubri e misteriose. Rabbrividii, e non solo di freddo. Se chi le aveva progettate aveva in mente di incutere soggezione, c’era riuscito di sicuro.

Spero che questo viaggio virtuale tra le Highlands de La Straniera di Diana Gabaldon vi sia piaciuto e vi abbia incuriosito.

Se volete conoscere altri approfondimenti sulla saga di Outlander (edita da Corbaccio Editore), vi lascio qui di seguito i link relativi agli altri articoli che trovate qui sul blog:

Vi ricordo infine che trovate altri appuntamenti e viaggi sugli altri blog che partecipano al Maggio Dei Libri (qui).

Rachel

© Rachel Sandman

Maggio dei libri – Presentazione

Buongiorno!

badge.jpg

Oggi, sono molto felice di presentarvi due iniziative ispirate al Maggio dei Libri.
Dal 23 aprile al 31 maggio in tutte le regioni italiane i lettori saranno protagonisti di dibattiti, incontri, presentazioni, mostre e mille altri eventi imperdibili che potete sbirciare sul sito ufficiale (http://www.ilmaggiodeilibri.it/).
Con alcune amiche blogger abbiamo deciso di dar vita a due diversi appuntamenti dedicati al mondo di carta che tanto amiamo incentrati su alcuni dei temi che caratterizzano la nuova edizione del Maggio dei Libri: Panorami d’inchiostro (15 – 20 maggio) è dedicato ai paesaggi letterari, ossia quelle descrizioni di luoghi reali o fantastici che ci fanno sognare ad occhi aperti, e Ricordi d’inchiostro (22 – 28 maggio), perfetto per tutti coloro che adorano gli anniversari di vita e scrittura degli autori che popolano i nostri scaffali.
Segnate sulla vostra agendina colorata le Tappe che abbiamo preparato per voi, non vediamo l’ora di mostrarvi ciò su cui confabuliamo da giorni!


bannerpanoramiPer Panorami d’inchiostro:
15 Maggio 2017
http://chroniclesofabookaholicblog.blogspot.it/
http://libriilmiopassatopresentefuturo.blogspot.it/
https://thesistersroom.wordpress.com/
https://insaziabililetture.blogspot.it/
https://liberidiscrivereblog.wordpress.com/
16 Maggio 2017
http://www.lafenicebook.com/
https://milionidiparticelle.wordpress.com/
http://ifyouhaveagardenandalibrary.blogspot.it/
https://rachelsandmanauthor.wordpress.com/  [curiosi di sapere di cosa vi parlerà la sottoscritta? Fate un salto sul blog il 16 Maggio allora!]
http://thebookishteapot.blogspot.it/
17 Maggio 2017
http://librilibrettilibracci.blogspot.it/
https://atavolacoilibri.wordpress.com/
http://questionedilibri.altervista.org/
http://letazzinediyoko.blogspot.it/
http://leparolesegretedigaia.blogspot.it/
18 Maggio 2017
http://libridicristallo.blogspot.it/
https://avidolettore.blogspot.it/
http://chelibroleggere.blogspot.it/
http://hookingbooks.blogspot.it/
http://annidinuvole.blogspot.it/
19 Maggio 2017
https://nonsololibriblog.wordpress.com/
https://the-mad-otter.blogspot.it/
https://secretlifeofapotterheadgirl.wordpress.com/
http://lilysbookmark.blogspot.it/
http://camminando-tra-le-pagine.blogspot.it/
20 Maggio 2017
http://librielibrai.blogspot.it/
http://lanicchialetteraria.altervista.org/
http://liberatrailibri.blogspot.it/
http://www.scheggiatralepagine.net/
http://bauledinchiostro.blogspot.it/


Banner_ricordid_inchiostroPer Ricordi d’inchiostro:
22 Maggio 2017
http://unbuonlibrononfinisce-mai.blogspot.it/-> Arthur Conan Doyle
23 Maggio 2017
https://the-mad-otter.blogspot.it/ -> Isaac Asimov https://secretlifeofapotterheadgirl.wordpress.com/ -> I 20 anni di Harry Potter
24 Maggio 2017
http://chelibroleggere.blogspot.it/-> Jane Austen
http://atavolacoilibri.wordpress.com/ -> Jennifer Niven
25 Maggio 2017
http://questionedilibri.altervista.org/-> Stephen King
http://diariodiunalettricesognatrice.wordpress.com-> Douglas Adams
26 Maggio 2017
http://www.lettoreungransognatore.it/-> Luigi Pirandello
http://libridicristallo.blogspot.it/ -> Rick Riordan
27 Maggio 2017
https://www.youtube.com/channel/UCsCsxrz7qjL3sYCtqNZvEO -> J.R.R. Tolkien
https://milionidiparticelle.wordpress.com/ -> Suzanne Collins
28 Maggio 2017
https://nonsololibriblog.wordpress.com/ -> Licia Troisi

Non avete già gli occhi a cuoricino?
Scopriremo tanti bei romanzi e le nostre wishlist cresceranno a dismisura, quindi mettetevi comode e pazientate ancora pochi giorni.
Il 15 maggio si comincia!

#StayTuned!

Rachel

© Rachel Sandman

I Peggiori Libri del 2016 secondo i blog …

Buon Epifania a tutti!
Quali sono stati i peggiori libri del 2016 secondo i blog?
Beh … Se siete curiosi di saperlo e di conoscere anche la mia personale #PeggiorLettura … Non vi resta che scorrere questo post e dare un’occhiata 🙂
Come sempre, grazie mille alle Bookish Girl, per avermi incluso nell’iniziativa!

Oggi, Giorno della Befana, Vi comunichiamo invece i libri che non consiglieremo mai di leggere (Opinioni Personali certo!!!!).
I vari blog hanno dato i Link e i loro Banner per questo evento! Andate a Scoprire quali sono 😉
E Buon Giorno della Befana!!!!
😈Bookish Girls😈

 

La storia d’amore più bella del mondo, di Massimo Incerpi 

Trama:
In amore non esiste format. Azzurra ha diciannove anni, ha appena cominciato l’università e vive con la madre. Ragazza modello, ha sempre rigato dritto, seguendo i consigli degli adulti. Almeno finora. Ignorando tutti i pareri contrari, questa volta ha deciso di partecipare a un programma televisivo: La storia d’amore più bella del mondo.
Il format prevede che un ragazzo sia corteggiato da più pretendenti e
che alla fine ne scelga una da frequentare al di fuori degli studi. La prima serata in TV c’è Omar, un venticinquenne di Milano, bello e carismatico: Azzurra ne è rimasta affascinata la prima volta in cui lo
ha visto. Ma le cose non vanno come si aspettava, infatti il ragazzo sembra non provare interesse per lei e apprezzare invece le altre corteggiatrici. Dopo la registrazione della puntata, però, Omar la sorprende, proponendole di trascorrere una giornata a Parigi insieme a lui. Azzurra accetta, ma proprio quando sta per lasciarsi andare, dal suo passato ricompare Tommy, il suo ex, e con lui i tradimenti e la sofferenza che ha subìto e non ancora dimenticato…


http://ikigai.altervista.org/

Harry Potter and the Cursed Child di J.K. Rowling, John Tiffany e Jack Thorne

Trama:

È sempre stato difficile essere Harry Potter e non è molto più facile ora che è un impiegato del Ministero della Magia oberato di lavoro, marito e padre di tre figli in età scolare. Mentre Harry Potter fa i conti con un passato che si rifiuta di rimanere tale, il secondogenito Albus deve lottare con il peso dell’eredità famigliare che non ha mai voluto. Il passato e il presente si fondono minacciosamente e padre e figlio apprendono una scomoda verità: talvolta l’oscurità proviene da luoghi inaspettati.


 

http://valentinabellettini.blogspot.it/

Garden – Il giardino alla fine del mondo di Emma Romero

Trama:

Il ritardo è negligenza. La negligenza è disordine. Il disordine è il seme della perdizione. Maite è tra le operaie più efficienti nella fabbrica in cui lavora. In fondo non ha scelta: se commettesse un’infrazione sarebbe punita con la morte. Maite coltiva in segreto la sua passione, il canto, e sogna di raggiungere il leggendario giardino alla fine del mondo, dove si narra vivano i ribelli in completa libertà e dove pare siano sopravvissute le lucciole. Perché il suo paese è diventato una prigione fredda e spoglia. Dopo una lunga guerra, l’Italia è stata divisa in Signorie e, per impedire il ritorno al caos, le arti e le scienze sono riservate a una casta di eletti, mentre gli esclusi sono condannati a una vita di obblighi e privazioni. L’unica fonte di svago è la Cerimonia, la grande festa celebrata per l’anniversario della Rinascita. Maite ha sempre voluto esibirsi su quel palco, ma il giorno in cui potrà finalmente ottenere il suo riscatto scoprirà che, in un paese che ha ucciso ogni speranza, anche dai sogni si può desiderare di fuggire… Un romanzo italiano dal sapore internazionale che dipinge con lucida spietatezza uno scenario più vicino di quanto possiamo immaginare.


 

Abisso di Alessia Martinis

Trama:

Aurora è una ragazza timida, completamente dedita allo studio e determinata a conseguire una carriera accademica di grande rilievo.
La sua vita sembra già tutta decisa e impostata, finché non arriva Raphael che la trafigge con i suoi occhi di ghiaccio e la rapisce con il suo fascino surreale.
Raphael è un vampiro e per questo destinato a vagare tutte le notti alla ricerca di sangue.
Una notte, però, incontra Aurora che con la sua ingenuità e delicatezza lo incanta, tanto da decidere di non ucciderla ma di trasformarla nella sua compagna per l’eternità.
Aurora non sa cosa le aspetta, ma Raphael è lì per lei e con il suo amore l’aiuterà a sopravvivere in un mondo fatto di tenebre, passione e sangue.
Tutto sembra perfetto finché una notte Raphael scompare…


https://rachelsandmanauthor.wordpress.com/

Non Riesco a Dimenticarti di Penelope Douglas

Trama:

K.C. Carter si è cacciata nei guai con la legge e adesso è costretta a trascorrere l’estate nel paesino in cui è nata, Shelburne Falls, per adempiere ai servizi utili alla comunità: così ha ordinato il tribunale.
Ma non è l’unica difficoltà a cui deve far fronte al suo arrivo: al nome di Jaxon Trent risponde il peggior tipo di tentazione che si possa immaginare, ed è esattamente ciò da cui K.C. è riuscita a stare lontana fin dai tempi del liceo. Lui però non l’ha mai dimenticata, anche perché è l’unica ragazza a non essere mai uscita con lui e ad avergli detto sempre di no. Jaxon è un tipo pericoloso sul serio, ma tra lui e K.C. l’attrazione è talmente forte che resistere diventa quasi impossibile…


http://peccati-di-penna.blogspot.it/

Trama:

Jenny è un medico, sposata con un famoso neurochirurgo e madre di tre adolescenti. Ma quando la figlia quindicenne, Naomi, non fa ritorno a casa dopo scuola, la vita perfetta che Jenny credeva di essersi costruita va in pezzi. Le autorità lanciano l’allarme e parte una campagna nazionale per cercare la ragazza, ma senza successo: Naomi è scomparsa nel nulla e la famiglia è distrutta. I mesi passano e le ipotesi peggiori – rapimento, omicidio – diventano sempre più plausibili, ma in mancanza di indizi significativi l’attenzione sul caso si affievolisce. Jenny però non si arrende. A un anno dalla sparizione della figlia, sta ancora cercando la verità, anche se ogni rivelazione, ogni tassello sembra allontanarla dalle certezze che aveva. Presto capisce che le persone di cui si fidava nascondono terribili segreti, Naomi per prima. Seguendo le flebili tracce che la
ragazza ha lasciato dietro di sé, Jenny si accorgerà che sua figlia è molto diversa dalla ragazza che pensava di aver cresciuto…


L’armadio dei vestiti dimenticati di Riikka Pulkkinen

Trama:

La stanza è invasa dalla polvere e dalla luce. Sono passati anni, ma a casa della nonna Elsa non è cambiato nulla: la bambola, il cavallo dondolo e poi il vecchio armadio. Ad Anna, sua nipote, basta aprirlo per tornare di colpo bambina, quando insieme alla nonna giocava a vestirsi da grande. Gli abiti ci sono ancora tutti e Anna li riconosce: stoffe che sanno di festa, di ricordi e di risate. Eppure c’è un vestito che la giovane non ricorda: ha la gonna ampia e un nastro alto in vita. Uno stile molto diverso da quello della nonna. Anna lo prova. Basta quel semplice gesto perché il suo mondo cambi per sempre. Quando sua nonna la vede con quell’abito, bella come non mai, capisce che è giunto il momento sfuggito tanto a lungo. Ora che le rimangono pochi giorni di vita, non può più mentire. Lo deve a sé stessa ma anche a sua nipote, deve dirle la verità. Deve confessare a chi appartiene quell’abito, deve
pronunciare quel nome taciuto da anni, Eeva. Un nome che Anna non conosce. Il nome di una donna dimenticata nel silenzio, di cui non esistono nemmeno fotografie. Un nome che affonda le radici in un segreto forse incomprensibile. Spetta ad Anna capirlo. Ma per farlo deve tornare indietro a un tempo antico, a una storia di perdono, di tradimento e di bugie. Ma soprattutto alla storia di un amore unico come quello che lega indissolubilmente una madre e una figlia, nel bene e nel male. Un amore in cui tutto, a volte, può essere perdonato.


Create your own banner at mybannermaker.com!

Imperfetti Innamorati di Tarducci e Trodell

Trama:

Sono trascorsi vent’anni. Stella, psicologa, e Giulio, avvocato di successo, si amano ancora. Anche troppo, secondo la figlia, che li paragona ad alieni venuti da Marte. Lei, Felicia, ha diciannove anni. È
intelligente ed esuberante proprio come la nonna, dalla quale ha ereditato nome e temperamento. Ma un particolare la divide da lei: non crede nell’amore. Qualcosa però nelle sue rigide convinzioni è destinato a cambiare… Una sera riceve un messaggio da uno sconosciuto, un messaggio che pare arrivare per sbaglio, e la sua vita prende una piega inaspettata. Felicia non sa cosa fare ma alla fine, quasi per divertirsi, risponde. E da lì ha inizio il gioco… Agli occhi del fratello gemello, geloso e possessivo, è una pazza. Le amiche di sempre invece la supportano. E chissà che quell’errore non sia destinato a trasformarsi in una magia…


 

http://mypageslapage.blogspot.it/
Trama:
Chi occupa la stanza numero 5 del reparto di terapia intensiva?
Un’amante ineguagliabile? Una donna egocentrica senza pari? Una martire altruista? Una cattiva madre? Una sorella amata? Una moglie egoista? Ciascuna di loro. Silvia Shute è una donna forte e risoluta, ma improvvisamente deve arrendersi al fatto che la sua vita abbia subito una battuta d’arresto. Nel suo passato si cela un oscuro e terribile segreto, e ora che è priva di coscienza in un letto d’ospedale, l’incessante flusso di visitatori sembra alternarsi per svelare il mistero di una vita spezzata. Silvia giace lì, vittima dei suoi cari, della noia, dei mormorii. Che le piaccia o no, la verità sta per farle visita. Come avvenne in passato…Dimmi che ti dispiace è il nuovo, toccante romanzo di Dawn French, che torna in libreria dopo il successo di La meraviglia delle piccole cose, una storia che ha conquistato migliaia di lettrici anche in Italia. La sua scrittura è commovente, ironica e ricca di sapiente intelligenza: tutto questo fa di Dimmi che ti dispiace una lettura indimenticabile.

Le Lettrici Impertinenti

 

Trama:

Helena Conway has fallen in love.
Unwillingly. Unwittingly.
But not unprovoked.
Kit Isley is everything she’s not—unstructured, untethered, and not even a little bit careful. It could all be so beautiful … if he wasn’t dating her best friend.
Helena must defy her heart, do the right thing, and think of others.
Until she doesn’t.


Trama:

 È cosa nota e universalmente riconosciuta che uno zombie in possesso di un cervello debba essere in cerca di altro cervello. Così inizia Orgoglio e pregiudizio e zombie, versione fedelmente aggiornata del celeberrimo (e amatissimo) capolavoro di Jane Austen, grazie a numerose scene «inedite» in cui, a farla da protagonisti, sono appunto gli zombie. Pubblicato da una piccola casa editrice americana, questo romanzo ha suscitato l’entusiasmo sia dei neofiti sia dei più fanatici ammiratori della Austen, scalando in breve tempo tutte le classifiche di vendita e imponendosi come il fenomeno editoriale dell’anno. E il motivo di un successo tanto clamoroso è semplice: al fascino di una storia d’amore senza tempo, si aggiunge il divertimento di una lotta senza esclusione di colpi contro l’orribile flagello che si è abbattuto sull’Inghilterra, arrivando fino al tranquillo villaggio di Meryton, dove l’indomita Elizabeth Bennet, insieme con le sue sorelle, è impegnata a contrastare orde di famelici morti viventi. Un ruolo che le calza a pennello, almeno finché non arriva il bello e scontroso Mr Darcy a distrarla…


Trama:
Caleb è un uomo a cui piace la vendetta.
Dopo essere stato rapito da bambino e venduto come schiavo da un mafioso assetato di potere, non pensa ad altro che a vendicarsi. Per dodici anni si è immerso nel mondo degli schiavi del piacere alla ricerca dell’uomo responsabile del suo terribile passato. E lo trova. Così con un nuova identità lo avvicina. Ma per riuscire nel suo piano, dovrà rapire una bella ragazza ed addestrarla, facendola diventare proprio come era lui. La diciottenne Olivia Ruiz si sveglia in un posto a lei sconosciuto, legata, bendata, può sentire solo la voce maschile che la accoglie. Lui è Caleb, ma deve chiamarlo Padrone. Olivia è giovane, bellissima, ingenua e testarda. Ha un fascino oscuro che non può passare inosservato. Anche se ha paura dell’uomo che la tiene prigioniera, quello che la fa restare sveglia sarà proprio l’attrazione che prova per lui.


GR
Trama:

Arilyn Meadows sa come liberare gli altri dallo stress, ma ormai è oberata dalle attività che svolge: oltre a essere consulente nell’agenzia Kinnections, è anche insegnante di yoga, volontaria in un rifugio di cani abbandonati, terapeuta per la gestione della rabbia e unico sostegno dell’amatissimo nonno. Non le rimane molto tempo per trovare lei la vera l’anima gemella, e quando sorprende il suo fidanzato e compagno di yoga in una posizione alquanto compromettente, decide di troncare con il fidanzato e di affogare il suo dolore nel lavoro, assumendo, oltre a tutto il resto, un incarico veramente difficile: quello di insegnare l’autocontrollo a un poliziotto eccessivamente manesco con i criminali. E Stone Petty non è certo un tipo facile ed è lontanissimo dagli ideali di armonia e serenità di Arilyn: certo la mascolinità e l’erotismo che emana non la lascia indifferente e chissà che lo yoga non possa essere un buon punto di partenza per ottenere un successo non solo professionale..


http://liberatrailibri.blogspot.it/
Trama:

Clear your calendar, turn on your voicemail and get cozy on the sofa as Anya Wylde has decided to dip her toes into the world of contemporary romance …

Love Muffin and Chai Latte follows the journey of Tabitha Lee Timmons as she deals with financial stress, loony relatives, some crooks, an unhappy bride to be, a grumpy old man and two heartbreakingly handsome men.


Trama: 
Può la vera felicità durare più di un attimo?
È quello che si domanda Amanda, diciotto anni e una vita di insicurezze, quando decide di rifiutare con ostinazione l’amore di Noah. Noah che è il suo migliore amico, la sua anima gemella, il suo cavaliere dall’armatura scintillante. Amanda sa che Noah potrebbe renderla felice, immensamente felice, ma sa anche che tanta felicità potrebbe non durare. E perdere Noah le spezzerebbe il cuore. Ecco perché preferisce rinunciare a lui, e all’illusione di un momento, piuttosto che vivere con il rimpianto di averlo perso per sempre.
Per molto tempo Amanda e Noah si rincorrono, soffocando la passione che li divora, gettandosi a capofitto in storie sbagliate e avventure di una notte. Ma quando un tragico evento sconvolge la vita di Amanda, le cose cambiano. Costretta a lottare con tutte le proprie forze per ricominciare, la ragazza capisce che al mondo non esiste dono più prezioso di ogni singolo istante in cui possiamo respirare, correre, ridere e… amare. E si rende conto di non avere più nemmeno un secondo da sprecare.
Perché, a volte, un solo attimo di felicità vale più di una vita intera.

http://bookishgirl86.blogspot.it/

 

Trama:

Vada Bergen è la pecora nera della famiglia, ed è anche al verde, quando decide di trasferirsi a migliaia di chilometri da casa per frequentare una scuola di specializzazione in belle arti. Con sé porta ciò che ama di più: la passione per la pittura e la sua migliore amica, Ellis Carraway, una persona speciale a cui la lega un sentimento struggente e totalizzante che va oltre l’amicizia. Sembra che niente sia in grado di separarle, finché un incidente d’auto cambia tutto. Vada ne esce profondamente segnata, sul piano emotivo e fisico: la sua promettente carriera artistica è interrotta sul nascere, ed Ellis si allontana, riluttante a parlare di quella notte. A Vada non resta più niente da perdere, e quando una giovane coppia di imprenditori le propone un lavoro come cam girl, lei accetta: deve semplicemente spogliarsi ogni sera per qualche ora davanti a una webcam, e le «mance» sono assicurate. Doveva essere solo una perversa fuga dalla realtà, la sua. Poi, però, con un cliente le cose si fanno serie.Blue è misterioso, seducente e interessato più alla vita che al corpo di Vada. La aiuta a guarire, e paga bene, ma la vuole tutta per sé: basta con gli spettacoli hot via webcam. Per Vada è una decisione facile, perché ha già cominciato a invaghirsi di lui, e più la situazione si fa bollente, più lei desidera l’uomo reale dietro la tastiera. Così un giorno gli chiede: Possiamo incontrarci? Blue accetta, ma a una condizione. E Vada si troverà costretta ad affrontare i fantasmi del passato e i segreti devastanti a cui cercava di sfuggire.

Ed eccoci alla fineeee 🙂

Spero che queste letture vi abbiano dato delle idee .. Leggerle o non leggerle sta a voi!

Le Bookish

e la sottoscritta!

BUONA BEFANA E BUONE LETTURE NON PESSIME A TUTTI!

xoxo

Rachel

© Rachel Sandman

I Migliori Libri del 2016 secondo i Blog …

Buongiorno a tutti!
Allora, in occasione della fine dell’anno, alcuni blog si sono riuniti per decretare il loro personalissimo #BestBook2016: il libro più bello, il migliore, uscito proprio durante l’anno che sta per terminare.
Curiosi?
Non vi resta che scorrere questo post e leggere le varie scelte!
Grazie a The Bookish Girl, creatrice di questa iniziativa.

Buongiorno!!!!
Abbiamo avuto questa idea con la Marty, di unire molti blog e chiedere
quali secondo loro sono i libri più belli usciti quest’anno 🙂 e devo
dire che ce ne sono di magnifici!

Libri di Ogni Genere 🙂 Cliccando sui Banner andrete sui vari blog (Seguiteli
tutti che sono Bellissimi!!! 😀 ) e sotto troverete i link con i Titoli
dei libri più belli secondo loro!
Divertitevi a Scoprirli! Buona Lettura 🙂
 💗Le Bookish Girls💗

Trama:
One of the most vicious archangels in the world has disappeared. No one knows if Lijuan is dead or has chosen to Sleep the long sleep of an immortal. But with her lands falling into chaos under a rising tide of vampiric bloodlust, a mysterious and ancient order of angels known as the Luminata calls the entire Cadre together to discuss the fate of her territory.Accompanying her archangelic lover Raphael to the Luminata compound, guild hunter-turned-angel Elena senses that all is not as it seems.
Secrets echo from within the stone walls of the compound, and the deeper Elena goes, the uglier the darkness. But neither Raphael nor Elena is ready for the brutal truths hidden within—truths that will change everything Elena thinks she knows about who she is…Nothing will ever be the same again.

Trama: L’ultima cosa che Aaron Clark vede prima di essere investito sono i fari di un’auto, poi l’oscurità completa fino al risveglio in ospedale, due mesi più tardi. Fortunatamente, Aaron non subisce lesioni permanenti e una volta sveglio inizia a riprendersi rapidamente. Non tutto però torna alla normalità: la notte dopo il risveglio, Aaron rivive in sogno il momento dell’incidente ma, invece di essere investito, viene salvato da una ragazza che non ha mai visto prima. Da quel momento i suoi sogni sembrano trasformarsi in una sorta di esistenza parallela, così simile a quella reale che a volte diventa persino difficile distinguerle. Ma ancora peggio dei sogni c’è il fatto di non riuscire più a comporre, proprio nel momento in cui il suo gruppo, gli Emerald Gloom, sembra sulla strada giusta per raggiungere il successo. In una spirale di emozioni e sentimenti repressi, di legami indissolubili e di ferite mai rimarginate, inizia il viaggio alla scoperta dei luoghi più oscuri dell’animo di Aaron, protagonista controverso e tormentato, che nonostante la giovane età ha già conosciuto la morte ed è in costante lotta con la vita. A far da cornice, la città di Seattle e le note dei brani più memorabili della musica grunge.


Create your own banner at mybannermaker.com!
Trama: A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell’autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un’esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l’altro per sempre. “Io prima di te” è la storia di un incontro. L’incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto successo, la ricchezza e la felicità, e all’improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l’una all’altra a mettersi in gioco.

Trama: Firenze, tredicesimo secolo. La guerra tra Guelfi e Ghibellini distrugge intere famiglie. Tutta la Toscana è sconvolta, ma le due fazioni non sanno che la loro guerra è solo il pallido riflesso di uno scontro che
dura da secoli tra i misteriosi abitanti delle lande dello Spirito.

Con ogni mezzo a sua disposizione, Kabal, spirito guida della famiglia Cavalcanti, trama per non soccombere e conquistare il potere. Ha un asso nella manica: il suo nuovo capofamiglia umano, il guerriero e poeta Guido Cavalcanti. Per salvare la sua città e coronare il suo sogno d’amore, Guido dovrà inseguire il sogno di una pace impossibile, e in questo lo aiuterà un giovane e timidissimo poeta, di nome Dante Alighieri… Guerra, tradimenti, intrighi e magia in perfetto equilibrio tra la ricostruzione storica e il fascino di ciò che si cela dietro le quinte dell’umanità, con la cornice fiorentina della Divina Commedia!


Trama: Si erano incontrati alla vigilia dello scoppio della seconda guerra mondiale, a Leningrado. Si erano amati fra gli stenti, la desolazione e le bombe di un assedio terribile, con la speranza di poter vivere un giorno altrove, in pace. Ora, 20 anni più tardi, davanti a un incerto futuro, quell’amore è messo alla prova. Tatiana e Alexander si sono miracolosamente riuniti in America, la terra dove tutto è possibile, e contano di ricostruirsi una vita insieme. Ma si devono confrontare con le ferite, il dolore, le fatiche che si portano dietro. Nonostante abbiano un figlio meraviglioso, Anthony, si sentono estranei l’uno all’altra. Ex capitano dell’Armata Rossa, Alexander vive con disagio il clima di paura e di sospetto della Guerra Fredda e Tatiana non riesce a ritrovare con il suo Shura l’intimità di un tempo. E quando pensano di essersi definitivamente lasciati alle spalle gli incubi della guerra, ecco che i fantasmi del passato tornano a minacciarli: Anthony, in conflitto con i genitori, si arruola volontario in Vietnam e scompare.

Trama:
Questa mattina Kady pensava che rompere con Ezra sarebbe stata la cosa più difficile da affrontare oggi. Questo pomeriggio il suo pianeta è stato invaso.
Anno 2575, due megacorporation si fanno la guerra per Kerenza, un pianeta che è poco più di un granello di sabbia coperto di ghiaccio e sperduto nell’universo. Purtroppo nessuno ha pensato di avvertire gli abitanti di quel pianeta dell’imminente attacco. Bersagliati dal fuoco nemico, i due neo ex, Kady ed Ezra, trovano riparo su due astronavi che si stanno occupando dell’evacuazione.

Ma l’invasione di Kerenza non è che l’inizio…


Create your own banner at mybannermaker.com!
Trama:

Iscriversi al corso di teatro è stato un errore. Ma vedersi assegnare il ruolo di Catherine, la protagonista, è una vera catastrofe per Elizabeth. Soprattutto perché la “star” maschile è Jack: bello, brillante, popolare. Tutto il contrario di lei, insomma, e come se non bastasse un vero stronzo. Tra i due volano subito le scintille, e la commedia romantica Lezioni di seduzione sembra un disastro annunciato. Quando ci si mette di mezzo la magia del palcoscenico, però, chi può dire cosa succederà? Pian piano, mentre la dolce e maliziosa Catherine conquista il suo William, le cose tra Elizabeth e Jack cominciano a cambiare, la finzione e la realtà si intrecciano. Complici una visita in famiglia a dir poco pericolosa, un’amica determinata, un ex fidanzato insistente e almeno due scomodi triangoli sentimentali, i colpi di scena sul palco e fuori si susseguono in un crescendo di equivoci. Che porteranno l’eroe e l’eroina a interrogarsi sui propri veri sentimenti, fino alla sera di una prima all’insegna dell'”improvvisazione”… Un romanzo dolce, trascinante e divertente che mette in scena, è il caso di dirlo, le domande più profonde di ogni relazione: chi siamo quando ci innamoriamo, e di chi ci innamoriamo veramente? Forse anche la passione è un palcoscenico, e gli uomini e le donne soltanto attori? E, soprattutto, cosa sarebbe un grande amore senza qualche colpo di scena?


Trama:

In un luogo fatto di polvere, dove ogni cosa ha un soprannome, dove il
quartiere in cui sono nati e cresciuti è chiamato «la Fortezza», Beatrice e Alfredo sono per tutti «i gemelli». I due però non hanno in comune il sangue, ma qualcosa di più profondo. A legarli è un’amicizia ruvida come l’intonaco sbrecciato dei palazzi in cui abitano, nata quando erano bambini e sopravvissuta a tutto ciò che di oscuro la vita può regalare. Un’amicizia che cresce con loro fino a diventare un amore selvaggio, graffiante come vetro spezzato, delicato e luminoso come un girasole. Un amore nato nonostante tutto e tutti, nonostante loro stessi per primi. 
Ma alle soglie dei vent’anni, la voce di Beatrice è stanca e strozzata. E il cuore fragile di Alfredo ha perso i suoi colori. Perché tutto sta per cambiare.


Le Lettrici Impertinenti
Trama:

In Germania, nascosta fra le fronde delle foreste più fitte, riparata dai corsi d’acqua più insidiosi, e soprattutto protetta dalla magia, la Tenuta è la comunità segreta che l’anziana Isolde ha costituito anni fa. Qui, organizzati in clan, alleanze e veri e propri sistemi di governo, vivono i mutaforma, esseri umani con la capacità di assumere sembianze animali. Per Uriel, magnifica tigre bianca, avvenente nipote di Isolde e candidato alla reggenza in seguito al ritiro della nonna, il tempo della spensieratezza e delle avventure amorose sta per finire: deve lasciare la Tenuta e, insieme alla gemella Stella, mettersi alla ricerca della ragazza destinata a diventare la sua compagna; colei che non solo dovrà innamorarsi di lui, ma anche possedere quelle stesse capacità magiche di cui è dotata Isolde. Solo in questo modo Uriel potrà sperare di vincere la lotta per la successione, salire al potere e proteggere il proprio branco dalle minacce del mondo esterno. È così che la giovane Dara – rimasta sola dopo l’incidente stradale che le ha portato via la famiglia – si ritroverà coinvolta in un mondo incredibile, combattuta fra il desiderio di tornare alla sua vita di sempre e l’enorme responsabilità di essere l’unica speranza per la Tenuta e per i suoi membri, ai quali presto si ritroverà indissolubilmente e perdutamente legata.



Trama:
Darrow ha sedici anni, vive su Marte ed è uno dei Rossi. La casta più bassa, minatori condannati a scavare nelle profondità del pianeta a temperature intollerabili, rischiando ogni giorno la propria vita. Ma Darrow sa di farlo per rendere abitabile la superficie di Marte, per dare una terra alle nuove generazioni. E a ripagarlo dei sacrifici c’è l’amore per Eo, bellissima e idealista. Finché un giorno i due innamorati sono sorpresi a baciarsi in un luogo dove non avrebbero dovuto, sono processati e condannati da un giudice appartenente alla casta degli Oro, la classe dominante. E mentre Eo riceve le frustate di punizione, la sua voce si scioglie in un canto dolcissimo, un canto proibito di rivolta e speranza, lo stesso canto che era costato la vita al padre di Darrow. E ora costerà la vita a Eo.

Trama:
Meg Michaels, giovane proprietaria di una libreria, si sta leccando ancora le ferite per aver chiuso, una dopo l’altra, due storie con due uomini sbagliati. Durante una festa a casa di amici conosce Theo Taylor, un medico dell’esercito in congedo, che per puro caso scopre il suo segreto: Meg è incinta. Theo è stato ferito in guerra e sembra un tipo scontroso e orgoglioso, ma nasconde in realtà un lato dolce, discreto e premuroso. Tra i due, giorno dopo giorno, nasce un legame strano, fatto di dettagli e confessioni, di comprensione… e di una straordinaria attrazione fisica che coglie entrambi di sorpresa. Tra uno scaffale da riordinare, una pila di bestseller da spolverare e una vita che nasce, Meg sarà capace di darsi di nuovo la possibilità di essere felice?


Trama:

E’ stato la mia salvezza, il conforto la gioia nel dolore più atroce. Ora è divenuto l’incubo, il buio. Il mostro che cova nell’ombra. E’ stata l’amore dell’infanzia, la bimba che consolavo dalle angherie della mia matrigna. Ora è tutto ciò che odio. Ora voglio solo vederla distrutta. Andrew e Shiloh. Quando l’amore si trasforma in odio. Nota dell’autrice: Stolen è il primo capitolo di una duologia dark dedicata alla storia di Shiloh. La duologia Stolen farà parte della Dark Necessities Series.


Trama:
In un futuro non molto lontano, il giudice Crevan conduce una spietata guerra contro l’immoralità.

È lui e lui solo a decidere chi è un cittadino modello, e chi invece è un “imperfetto”, un essere Fallato da marchiare a fuoco con una F sulla pelle e da allontanare dalla società civile. Celestine ha diciassette anni e non ha mai avuto dubbi sul suo ruolo nel mondo: è una figlia perfetta, una studentessa perfetta, ed è anche una fidanzata perfetta. La fidanzata di Art, il figlio del giudice Crevan. Ma un giorno tutto cambia. Celestine vede un Fallato in fin di vita e sente di doverlo aiutare. D’un tratto tutto ciò che ha sempre ritenuto giusto non lo è più. Perché la compassione è più forte. Più forte della legge e delle rigide regole del giudice Crevan. Celestine decide quindi di aiutare il pover’uomo e quella decisione cambia la sua vita in un attimo. Allontanata dalla famiglia, arrestata e umiliata, la ragazza viene trascinata in processo davanti a Crevan. E proprio lui, incurante delle suppliche di Art, la condanna a essere marchiata a fuoco come Fallata. Sarà durante il processo che la strada di Celestine incrocerà quella di Carrick Vane, un Fallato misterioso e affascinante: l’unico amico su cui d’ora in poi Celestine potrà contare.


25 grammi di felicità” di Antonella Tomaselli e Massimo Vacchetta

Trama:

«Te ne potresti occupare tu per questi due giorni?»

Inizia più o meno così l’amicizia tra Massimo, veterinario specializzato nei bovini, e un riccetto orfano. Il cucciolo ha pochi giorni, è tutto rosa, e ha sul dorso una corona di aculei bianchi e morbidi, un po’ scomposti. Pesa solo 25 grammi e pigola piano: ha fame, o freddo, o forse si sente solo. Un pianto tanto disperato che scalfisce la corazza di abitudini e apatia che Massimo si è costruito. È così che Ninna – sì, perché il riccetto spettinato si rivela una femmina – stravolge la sua vita con la forza della sua personalità. È curiosa e appena «annusa» novità si affaccia dal suo rifugio; è giocherellona, e si diverte a rovesciare con il naso la ciotola dell’acqua; è affettuosa e lo lecca pazza di gioia dopo una lunga assenza. Però è anche un animale selvatico e reclama la sua libertà: la gabbia le va sempre più stretta e la sua felicità è fuori nei boschi… In questo libro, Massimo Vacchetta racconta lo straordinario incontro che lo ha aiutato a uscire da un periodo buio e gli ha dato un nuovo scopo: creare un centro di recupero per i ricci, una specie minacciata dalla nostra disattenzione, e aiutare gli esemplari in difficoltà. Come Trilly l’impenitente dongiovanni, o la fragile Lisa che ha conquistato tutti con il suo sguardo, o Zoe che ha saputo resistere a ogni colpo. Animaletti feriti, maltrattati, indifesi, ma in grado di trasmettere una grande voglia di vivere.


Trama:
Fin da quando era piccola Faith ha imparato a nascondere dietro le buone maniere la sua intelligenza acuta e ardente: nell’Inghilterra vittoriana questo è ciò che devono fare le brave signorine. Figlia del reverendo Sunderly, esperto studioso di fossili, Faith deve fingere di non essere attratta dai misteri della scienza, di non avere fame di conoscenza, di non sognare la libertà. Tutto cambia dopo la morte del padre: frugando tra oggetti e documenti misteriosi, Faith scopre l’esistenza di un albero incredibile, che si nutre di bugie per dar vita a frutti magici capaci di rivelare segreti. E proprio grazie al potere oscuro di questo albero che Faith fa esplodere il coraggio e la rabbia covati per anni, alla ricerca della verità e del suo posto nel mondo. Magia, scienza e desiderio di libertà si incontrano in un questo romanzo, con una coraggiosa eroina che rompe gli schemi, nel solco di Jane Eyre.

Trama:
Arianna, nel bel mezzo di un sogno, svanisce in una città antica. Un nano le spiega che il signore, nonché il creatore della città, esige un tributo di giovani uomini, che dovranno prendere parte ad un gioco pericoloso e sacrificarsi nella sua arena. La giovane fanciulla vede comparire Asterisk, un mostro con un elmo di bronzo simile a una maschera da gladiatore sormontato da due corna. Chiusa in una stanza Arianna utilizza una tastiera e uno schermo a cristalli liquidi con i quali scrive un messaggio che avvia una chat. Ecco gli altri personaggi dai nomi epici e leggendari: Monstradamus, Romeo-y-Cohiba, Isolda che sono tutti rinchiusi, senza sapere il motivo, in stanze uguali tra di loro, persi in un groviglio di schermate e parole, nell’attesa di aggrapparsi ad un filo (il link) o che giunga un Teseo a liberarli o un Minotauro a divorarli.

GR

Trama:  È il 9 novembre quando, durante un pranzo con il padre, Fallon incontra Ben per la prima volta. È un giorno speciale per lei, non solo perché sta per trasferirsi da Los Angeles a New York, ma anche perché ricorre l’anniversario dell’evento che ha segnato per sempre la sua vita, il terribile incendio che le ha lasciato cicatrici su gran parte del corpo, impedendole di continuare la sua carriera da attrice. Contro ogni previsione, la conoscenza tra i due si trasforma subito in qualcosa di più, ma Fallon sta per partire e sembra esserci tempo solo per il rimpianto. Come per strappare al destino quell’inevitabile separazione, Ben le promette allora che scriverà un romanzo su di loro, proponendole di ritrovarsi il 9 novembre di ogni anno, fino a che non ne compiranno ventitré. È così che ogni 9 novembre i due protagonisti aggiungono un nuovo capitolo alla loro storia, finché qualcosa non arriva a sconvolgere le loro promesse e a mettere alla prova i loro sentimenti, tra i dubbi di Fallon e le mezze verità di Ben.

Trama:
Dopo l’incidente stradale che ha ucciso i suoi genitori quando era solo una bambina, Bronagh Murphy ha deciso di tenersi lontana dalle persone per evitare di soffrire ancora. Se lei non diventa amica delle persone, non gli parla o non gli da attenzione in alcun modo può avere quello che vuole, cioè: essere lasciata sola.Quando Dominic Slater entra nella sua vita, ignorarlo è tutto quello che
deve fare per avere le sue attenzioni. Dominic è abituato a stare al centro dell’attenzione, e quando lui e suo fratello si trasferiscono a Dublino, in Irlanda per affari di famiglia, lui non ottiene altro che attenzione. Attenzioni da tutti, tranne che dalla bellissima bruna dalla lingua tagliente. Dominic vuole Bronagh e l’unico modo per averla e trascinarla fuori dall’angolo isolato in cui lei si è intrappolata e l’unico modo che conosce per farlo è… con la forza.Dominic la vuole e quello che Dominic vuole, Dominic ottiene.


E ABBIAMO FINITO CON LE MIGLIORI LETTURE DEL 2016!! VI AUGURIAMO UN BELLISSIMO 2017 CON MOLTE LETTURE!!
Le Bookish Girls
 xoxo
Rachel
© Rachel Sandman

Regala un libro – BookTag

Buongiorno!

Eccoci qui 🙂 Pronti con una nuova iniziativa ideata dal blog Palla di Neve di Co. all’interno della Blogger League.

15400507_1693116477577532_8491406217294269612_n.jpg

Questo è davvero un #BookTag con i fiocchi e super adatto al periodo …

Allora: siete ancora in crisi con i regali di Natale? Non sapete cosa regalare alla vostra migliore amica che ha appena rotto col fidanzato? Non sapete cosa prendere per la zia che non vedete da secoli? Non sapete cosa potrebbe essere adatto ad un ragazzino che legge poco o niente?

Bene … Non lasciatevi sfuggire questo post in cui vi darò qualche idea per i vostri imminenti regali!

Pronti?

Partiamo con questa iniziativa della Blogger League … A Natale, regalate un libro!


1. REGALA UN LIBRO … AD UNA PERSONA CON IL CUORE SPEZZATO
14627718_1141805215902139_1185075778_nIn questi casi, ci vuole necessariamente un libro in cui non siano presenti scene d’amore, proposte di matrimonio, cuori che palpitano e innamoramenti ad ogni pagina. Ecco quindi che io personalmente consiglio Il primo fiore di zafferano di Laila Ibrahim. Un libro che tratta l’amore ma in modo totalizzante: racconta le sue sfumature, i suoi aspetti, la sua presenza e la sua assenza. È un romanzo che tratta la storia di due donne unite ma lontane, dal sapore antico ma incredibilmente attuale.

2. REGALA UN LIBRO … PER FAR RIDERE FINO ALLE LACRIME
14914902_671219596379253_762863020_n
Allora … Questo non sarà il libro più spassoso del mondo ma, in alcune scene, sono davvero scoppiata a ridere di gusto (il fatto che fossi a casa da sola ha aiutato la mia reputazione, questo devo sottolinearlo)! Il romanzo è il secondo capitolo della serie firmata Jennifer Probst: sto parlando di Sognando te, una storia autoconclusiva che si regge in piedi da sola e che ha due dei protagonisti più brillanti e ironici del panorama romance incontrato nell’ultimo anno dalla sottoscritta quindi … Ve lo consiglio, assolutissimamente!

3. REGALA UN LIBRO … AD UNA PERSONA CHE DEVE AFFRONTARE SCELTE DIFFICILI
15218667_1183465821736078_1187516765_n
 Questa può sembrare una scelta particolare ma, per me, Gus di Kim Holden è il libro più adatto. La storia è dura, tragica, lenta a tratti ma dannatamente vera. Il libro è uno tra le migliori uscite del 2016 ed è davvero un romanzo che parla di vita, di rinascita, di rinnovamento nella forma più autentica e vera. Assolutamente non una lettura semplice ma una lettura che sicuramente merita e che, in alcuni punti, sembra essere scritta apposta per il lettore.

4. REGALA UN LIBRO … AD UNA PERSONA CHE NON AMA LEGGERE
14800810_1149283125154348_202482114_n
Questa è forse stata la scelta più facile. Allora: se, come me, avete a che fare con ragazzi e ragazze che frequentano le scuole medie o i primi anni della scuola superiore, saprete benissimo come ormai, purtroppo, per la maggior parte dei casi la lettura è caduta nel dimenticatoio, sovrastata da playstation, giochi elettronici e telefonini all’ultima moda. Shadow Magic di Joshua Khan, edito da De Agostini, è il libro che potrebbe riportare le nuove generazioni sulla retta via: se ve la siete persi, vi riporto la mia recensione qui. In sintesi: è un libro magico, che unisce più generi e scritto in un modo assolutamente accattivante. Per grandi e piccini, sia chiaro: non necessariamente la persona a cui dovete fare un regalo dev’essere un minorenne!

5. REGALA UN LIBRO …CHE HAI AMATO IN QUESTO 2016
14169536_639822862852260_1995550630_nDevo fare una breve premessa: il 2016 è stato un anno, librescamente parlando, molto ricco di buoni libri ma carente a livello di picchi eccelsi. Mi spiego: tanti bei libri, pochi eccezionali. Ecco, questo è uno dei pochi. Emerald Gloom  di Elle Caruso è davvero il libro che chi ama la musica, le storie e l’originalità non dovrebbe lasciarsi sfuggire. Ricco di sfumature, adattissimo a più letture, malinconico e sfuggente a tratti, potente e devastante in altri. Leggetelo. Regalatelo. Dovete averlo nelle vostre librerie!

6. REGALA UN LIBRO … PER FAR RIFLETTERE
14885827_667707723397107_975745423_n
 Questo romanzo è la mia attuale lettura e lo consiglio, nella maniera più totale. Lo Schiavista di Paul Beatty è un libro magnifico. Ogni pagina fa riflettere, ogni frase è venata di ironia e satira, a tratti tagliente, a tratti smorzata, ma onnipresente. La Fazi è stata lungimirante nel puntare sulla storia raccontata in questo volume, del tutto fuori dal coro, con una moltitudine infinita di riferimenti alla letteratura americana e mondiale più o meno recente, alla storia, alla musica, a tutto.

7. REGALA UN LIBRO … AD UNA PERSONA CHE AMA L’AVVENTURA
71-k6nhiy6l
Non sono la persona più avventurosa del mondo e nemmeno amo particolarmente il genere ma credo che, per gente che ama il rischio e l’adrenalina vera, il libro ideale sia Into the wild di Jon Krakauer.
Ovviamente, si parla qui di vita vera, di esperienze reali e forti, estreme appunto, ma assolutamente toste, sentite, a tratti anche spirituali.
L’avventura è la protagonista di questo che resta, per me, uno dei libri più toccanti che io abbia mai letto.

8. REGALA UN LIBRO … A TE STESSO
theedgeilconfineChi non vorrebbe rileggere il proprio libro preferito per la prima volta più volte? Io sicuramente.
Se ne avessi l’opportunità, sarei felicissima di ricevere Il Confine di un Attimo di J.A. Redmerski all’infinito, in ogni edizione possibile. Perché la storia di Camryn e Andrew mi è entrata dentro come poche altre nel panorama della letteratura contemporanea e perché il loro viaggio on the road è così concreto da far sognare ad occhi aperti e da far sentire sulla pelle la brezza che arriva e ti si scaglia addosso dal finestrino abbassato.
Rachel
© Rachel Sandman

[BlogTour -24 libri a Natale] La Bottega degli Incanti di AA.VV. – RECENSIONE

banner-bt-natale

Buongiorno a tutti!

Oggi il mio blog apre la settima casella di un BlogTour unico nel suo genere: un calendario dell’avvento libroso in cui 24 blog si succedono, giorno dopo giorno, con post o recensioni tutti accomunati da un solo e festoso tema … Il Natale.

Quindi … Ecco qui … Cosa si nasconde dietro la settima casella del nostro calendario dell’avvento?

7Ho pensato ad una … Recensione!

Oggi, in particolare, vi parlo di una delle mie ultime letture: si tratta di una recente uscita Dunwich Edizioni scritta a più mani.

Le autrici sono tutte italiane e hanno scelto, per le loro storie, una schiera di protagoniste tutte al femminile ma con peculiarità molto diverse tra di loro …

Procediamo però con ordine.

Il libro di cui vi sto parlando è La Bottega degli Incanti, una raccolta di novelle firmate, nell’ordine, da Giulia Anna Gallo, Eleonora Della Gatta e Ornella Calcagnile.

Qui di seguito, per voi, la trama e la mia personale opinione …

15310719_689207087913837_762303164_n

TITOLO: La Bottega degli Incanti

AUTORE: G.A. Gallo, E. Della Gatta, O. Calcagnile

USCITA: 29 Novembre 2016

PREZZO: € 2,99 (eBook) – € 9,90 (Cartaceo)

EDITORE: Dunwich Edizioni


TRAMA: 

A pochi giorni da Natale, la piccola cittadina di Veneficio è in fermento: bancarelle, luci, colori, musica e allegria riempiono le strade… ma c’è un luogo nascosto e all’apparenza anonimo che non rientra nello sfondo natalizio. La Bottega degli Incanti è il negozio da cui tutto ha inizio per le protagoniste di questi tre racconti: Ambra è alla ricerca del proprio posto nel mondo, Giada ha sete di vendetta e Lucy ha un compito da portare a termine. Tre vite, tre destini, tre racconti che si intrecciano indissolubilmente.


RECENSIONE: 

Se quello che cercate è un libro dalla classica atmosfera natalizia, con le slitte e i Babbi Natali che saltellano ad ogni angolo di strada, con la neve candida che scende in scie luminose dal cielo della vigilia, con i bambini che si muovono silenziosi per cantare in coro ad ogni soglia di casa, forse vi conviene leggere altro.

Se invece siete pronti a partire dalle tradizioni e vedere poi le luci e l’atmosfera del Natale con un pizzico di innovazione, magia e, perché no, stravaganza in più … Beh allora queste tre storie vi conquisteranno, come è accaduto alla sottoscritta!

La Bottega degli Incanti è un vero e proprio gioiellino, come una gemma incastonata in uno dei tanti pendenti che il negozio di Elia ha in vendita e che è il solo elemento in comune tra le tre storie. Oltre alla bottega, la particolarità che lega le tre novelle sono le figure femminili che hanno il ruolo di protagonista: Ambra, Giada e Sofia sono tre donne, diverse ma uguali, tutte e tre in cerca di qualcosa, tutte e tre estranee alla società che le circonda, per motivi diversi ovvio, ma in un modo tanto simile da far riflettere.

Il volume è un saliscendi di emozioni: la Dunwich è stata lungimirante, a mio parere, nella disposizione delle storie. Il lettore parte con la storia firmata da Giulia Anna Gallo che, devo confessare, è la mia preferita in assoluto, per poi sferrare la bomba più sconcertante di tutte con la narrazione dai tratti forti e privi di filtri di Eleonora Della Gatta, fino alla conclusione, affidata alla penna di Ornella Calcagnile che è, forse, quella che più rientra nei canoni tradizionali delle storie di genere natalizio e dal sapore di zucchero, zenzero e cannella.

Detto ciò, una cosa è certa: se leggerete questo libro con lo spirito giusto e pronti a tutto, non ne avrete abbastanza. Ogni storia potrebbe davvero essere lo spunto, l’antefatto, il prologo di un romanzo che io personalmente mi auguro le autrici scriveranno.

Sul serio!

Le trame che si dipanano davanti agli occhi come un filo si srotola da un gomitolo che inizia a ruzzolare per terra, senza possibilità di essere fermato, hanno un potenziale immenso.

In conclusione ci tengo a sottolineare anche come le tre autrici abbiano davvero reso giustizia alle loro protagoniste che sono personaggi non dall’empatia immediata ma che conquistano, anche nello spazio ristretto della novella a loro dedicata, pagina dopo pagina, in un misto di misteri, magie e fatalità.

Inoltre, ad eccezione di qualche lieve refuso qua e là, la forma è davvero curata e gli stili delle tre scrittrici restano assolutamente differenti uno con l’altro ma ben amalgamati, in un’unione che non è fusione ma equivale ad un abbraccio di scritture poliedriche e dall’alto valore descrittivo (tutte, in un modo o nell’altro, creano descrizioni che sono veri e propri quadri, tanto che, ad un certo punto, ti sembra addirittura di sentire l’odore della polvere, la delicatezza delle stoffe). Una vera e propria magia.


calndario-bt-nataleDetto questo … Non perdetevi le prossime tappe di questo particolarissimo e unico Blog Tour!

L’ottava casella la troverete domani sul blog ‘L per Libro’.

Inoltre, qui di fianco, trovate tutti gli appuntamenti, passati e futuri, per scoprire, parlare e vivere la magia del Natale attraverso libri più o meno conosciuti.

Fino al 24 Dicembre un blog al giorno ospiterà una tappa in cui troverete recensioni, approfondimenti e molto altro ancora!

Buone feste a tutti!

Continuate a seguire questo BT!

xoxo

Rachel

© Rachel Sandman

Blogger League Event: DAY 3 – The Chocolate Book Tag

Buongiorno!

Siamo arrivati al terzo giorno di Blogger League Event e cosa c’è di meglio se non un appuntamento che unisce due passioni regine come i libri e la cioccolata?

15151390_1680755728813607_1809397473_n

Ecco quindi che, qui di seguito, troverete il più dolce dei #BookTag … Ovvero il Chocolate Book Tag! Pronti? Incominciamo …


Dark Chocolate (Cioccolato fondente) –
Un libro che affronti temi difficili.15139724_1180769812005679_1350143047_n

Per questa categoria, ho scelto Il tuo meraviglioso silenzio di Katja Millay. Questo romanzo l’ho letto ormai un po’ di tempo fa e, non so come, non so perché, mi è rimasto impresso, un po’ come una ferita sottopelle. La storia è bella, straziante e il finale … Accidenti … Quel finale personalmente è uno dei più emozionanti e meglio riusciti di sempre.

White Chocolate (Cioccolato bianco) – Il libro più leggero e divertente che tu abbia letto!14914902_671219596379253_762863020_n

Sognando Te di Jennifer Probst non è forse il più divertente in assoluto che io abbia mai letto ma è quello che, ultimamente, mi ha fatto sorridere e a tratti ridere davvero di gusto. La storia è moderna, fresca e assolutamente ricca di momenti bizzarri e ironici (uno su tutti, il rapporto tra Nate e il parrucchiere: scene da sbellicarsi dalle risate, sul serio!).

Milk Chocolate (Cioccolato al latte) – Un libro di cui tutti parlano e che muori dalla 15151051_1180769715339022_745765192_nvoglia di leggere!

Illuminae di Amie Kaufman e Jay Kristoff. Non c’è assolutamente dubbio. Ho cercato il cartaceo di questo romanzo nella mia libreria di fiducia e, nonostante le proteste del mio portafoglio (che sta ancora piangendo lacrime di sangue, per dire), l’ho portato a casa. Non mi sono ancora buttata nella lettura di questo romanzo ma solo sfogliarlo, merita. Credetemi.

Chocolate with a caramel center (Ciccolato con cuore al caramello) – Un libro che ti ha fatto venire gli occhi a cuoricino!
 15207991_1181568288592498_1541337701_n

Stai qui con me di J. Lynn (ora Jennifer Armentrout). So che, almeno un pochino, le estimatrici di Cam qui storceranno il naso ma, perdonatemi: per me, Tess e Jase hanno una marcia in più. Sono la coppia che assolutamente ho più amato della serie #TiAspettavo e lo ammetto: ogni tanto, la scena top, quella che vede Cam, Tess, Jase e Avery tutti insieme, in una camera da letto, me la rileggo ed è magia!

KitKat – L’ultimo libro che ti ha piacevolmente sorpresa!

15151072_1181568305259163_1270532254_nNatale a Puffin Island di Sarah Morgan. L’ho terminato due giorni fa e, davvero, nonostante mi aspettassi molto da questo romanzo e dai suoi protagonisti, il capitolo conclusivo di questa serie mi ha davvero appassionato, coinvolto e sorpreso. Ho amato Alec e Sky come poche altre coppie e, se il primo libro di #PuffinIslandSerie non mi aveva convinto del tutto, i due seguenti sono assolutamente qualcosa che deve essere letto.

Nutella – Un libro per cui vai matta!thor-copia-2

La Straniera di Diana Gabaldon. Questo libro è magia, pura e semplice. Outlander non è un
libro, una serie, un film … È uno di quei romanzi che ti avvolgono come un mantello, un insieme di generi diversi (storico, fantasy, romance) che si allacciano in una trama intricata ma godibilissima e assolutamente indelebile.

Hot Chocolate with ice-cream and marshmallows (Cioccolata calda con gelato e 15207880_1181568278592499_1772864894_nmarshmallows) – Un libro da cui torni ogni volta che hai bisogno di sentirti te stessa!

Sulla Strada di Jack Kerouac. Un classico che riesce sempre a farmi tornare nella giusta prospettiva e immergermi nella natura più vera. La mia passione per gli Stati Uniti, per i viaggi in auto, per il senso di libertà nascono da questo libro, prima che da qualunque altro.

Rachel

© Rachel Sandman
 

Blogger League Event: DAY 2 – #Tag 10 RAGIONI PER LEGGERE

Buonasera carissimi!

15151390_1680755728813607_1809397473_n

Allora … Questa sfida all’interno del Blogger League Event è davvero difficilissima ma cavolo, è troppo bella per non cimentarsi e quindi … Eccomi qui, a scervellarmi e a cercare di essere il più chiara, profonda e onesta possibile.

Dunque, per me la lettura è un’attività basilare ma, da troppi, sottovalutata. Quindi, procediamo punto per punto. Le dieci ragioni per leggere …

  1. Leggere aiuta nell’apprendimento della lingua: parto con quella che, forse, per molti sarà un’ovvietà ma … Udite udite … Leggere aiuta davvero, inevitabilmente, a parlare e ad esprimersi in un linguaggio grammaticalmente corretto. Se, come me, avete dovuto affrontare ore di lezioni con ragazzini che ti dicono: «Nella verifica di ieri METTEI …» #Orrore! … Sapete di cosa sto parlando e potete capire il mio punto di vista. Quindi … Per favore, genitori all’ascolto, ragazze, ragazzi, tutti … Abbandonate thumb-phpogni tanto le playstation o i cellulari e immergetevi in un libro. Per il vostro bene … Fatelo! N.B. Per chi se lo stesse chiedendo … No, questo episodio non è frutto della mia fantasia ma è accaduto sul serio, il ‘mettei’ esiste e aleggia tra noi!
  2. Leggere aiuta irrimediabilmente a formare se stessi: visceralmente legato al punto qui sopra, è questa nuova considerazione; un libro è come un manuale da cui chiunque può trarre spunto e tratti da riversare nella propria vita, per consolidare la personalità, il carattere.
  3. Leggere plasma la fantasia: i romanzi, di qualsiasi genere e autore, sono come il cassetto di Wendy in cui resta imprigionata la piccola fatina Trilly; sono come scatole piene di polvere fatata che, come per magia, aiutano l’immaginazione, la nutrono, la tumblr_static_2qjlyle8nakgc084448o0kc4sesprimono senza remore né limiti.
  4. Leggere fa scoprire mondi: aprire un libro equivale ad un’avventura, sempre. Un romanzo è un viaggio in cui non serve alcun biglietto: è sufficiente leggere i capitoli per conoscere persone nuove; per visitare stradine abbandonate, dimenticate, mai esistite; per immergersi in regni sconfinati, in paesaggi suggestivi, in storie antiche o future.
  5. Leggere permette di vestire i panni di qualcun altro: a volte è necessario, estraniarsi, abbandonare per un po’ i problemi, le cose che ci ruotano attorno, la realtà; vestire i caitriona-balfe-sam-heughan-outlander-clairepanni di qualcun altro ci permette di vivere come farebbe qualcun altro. Vivere in modo più coraggioso, più altruista, più schivo, più intraprendente. Leggere fa vivere un sogno ad occhi aperti, una vita nei panni di uno sconosciuto che, una volta raggiunta l’ultima pagina, non è più tale.
  6. Leggere fa ritrovare se stessi nelle frasi scritte da sconosciuti: capita, spesso, di non essere in grado di spiegare un’emozione, un episodio che è accaduto e poi, leggendo un romanzo preso per caso dagli scaffali di una libreria del centro città, di ritrovare, parola per parola, l’accostamento perfetto, la descrizione adatta tanto che … Ogni volta … Ti ritrovi a sbattere le palpebre e ti chiedi davvero come sia possibile, come l’autore abbia fatto a parlare di te, senza nemmeno accorgersene, senza nemmeno conoscerti.
  7. Leggere fa ridere: è uno sfogo, un hobby, un divertimento, un abbandonarsi completamente al potere delle parole e divertirsi.
  8. Leggere fa anche piangere: è uno sfogo, anche questo. Ci sono giornate no, in cui tutto io-prima-di-teti sembra grigio, un po’ come un giorno di pioggia autunnale, e hai solo bisogno di quei dieci minuti di abbandono totale e ingiustificato, per lasciar scorrere lacrime e sofferenza. Un libro ti dà la chiave, la scusa se si vuole, per lasciarsi andare, per liberarsi, per sfogarsi.
  9. Leggere fa soprattutto sognare: sognare, immaginare, fantasticare. Tutto ciò è un libro. Tutto si trova, si crea, si disfa, tutto cresce e muore, tutto.
  10. Un libro è il compagno ideale. La lettura è l’hobby ideale, la valvola di sfogo. Cosa c’è di meglio di una serata al caldo, accucciata in poltrona, a respirare lo sfrigolio del camino acceso e a sentire in sottofondo lo scorrere delle pagine di un romanzo? A mio parere, assolutamente nulla.

Rachel

© Rachel Sandman

Liebster Award 2016

liebster award 1.jpgWow! Wow! Wow!

Oggi scrivo con un po’ di emozione: ringrazio innanzitutto Leggere che passione per avermi nominato! Il mio primo Liebster Award!

Mi sento molto Kate Winslet quando ha vinto l’Oscar! Avete presente? Sento intorno a me urlare: «And the Liebster Award goes to … Rachel Sandman Author!» … #OMG #WOW

Per i lettori che non sapessero di cosa sto parlando, chiarisco: si tratta di un premio-tag che ogni anno, in questo periodo, invade i blog, in particolare quei piccoli nuovi mondi virtuali che contano meno di 200 lettori.

Quindi … dopo aver nuovamente ringraziato Valeria e il suo blog per questo premio così speciale, procediamo con i vari elementi in gioco.

Iniziamo dal REGOLAMENTO:

  1. Ringraziare per la nomination
  2. Rispondere alle 11 domande poste dal blogger che ti ha nominato
  3. Nominare a tua volta per la Liebster Award 11 bloggers con meno di 200 followers
  4. Scrivere 11 domande per i bloggers che hai nominato
  5. Inserire il banner del premio
  6. Avvisare ciascuno della nomination ricevute

Visto che il punto 1 lo considero fatto (se non bastasse, ancora GRAZIE!), è giunta l’ora di rispondere alle domande.

1 – Un romanzo vi ha mai fatto emozionare al punto di piangere?

Assolutamente sì, non sarei io se non avessi mai pianto di fronte ad un epilogo particolarmente intenso o ad una svolta nella trama imprevista e devastante. Inutile dire che uno dei romanzi che mi ha sconvolto, con tanto di lacrime a fiumi, è Io Prima di Te di JoJo Moyes. Se invece dobbiamo entrare più sul territorio personale (e qui chi mi conosce già avrà capito a cosa mi riferisco), il libro che mi ha in assoluto sventrato, facendomi piangere, soffrire e camminare come un’automa per giorni è Passione oltre il Tempo della carissima Diana Gabaldon. Mai provato un’agonia tale per nessun altro libro.

2 – Avete mai desiderato di essere nelle scene e con i personaggi del libri?

Anche qui, risposta affermativa. Quando leggo mi immergo, inevitabilmente, nel mondo che popola le pagine del libro quindi è ovvio che spesso veda la mia figura all’interno delle storie, impersonando questo o quel dato personaggio oppure semplicemente coabitando lo stesso mondo.

3 – Nella scelta dei libri vi fate influenzare dalla copertina?

No. Devo dire che, visto e considerato il fenomeno tutto italiano che ormai coinvolge i libri usciti negli ultimi anni e che fa sì che ci ritroviamo con librerie piene di romanzi con cover simili o comunque affini, ho ormai imparato che la copertina non è assolutamente affidabile, né tanto meno l’elemento che determina la mia lettura o meno di un dato romanzo.

4 – L’autore che più vi piace in assoluto?

Questa domanda è difficilissima! Come faccio a sceglierne uno solo? Aiuto!

Allora, procediamo per gradi. Se parliamo di ‘classici’ devo dire assolutamente Jack Kerouac: un mito ineguagliabile che con il suo flusso di parole discontinuo e tortuoso mi affascina ad ogni nuova lettura. Se invece ci focalizziamo sui contemporanei e sulla letteratura di oggi, adoro Jessica Sorensen per quel suo modo di saper sempre stare sul filo del rasoio tra il devasto più totale (#maiunagioia) e la realtà vera senza abbellimenti scenici ma dai tratti innocenti. Lei mi ha fatto amare il genere new adult, lei è stata la prima a farmi appassionare di storie come quelle dei suoi Ella Micha quindi … Il mio nome è il suo.

5 – Quando iniziate a leggere un libro e magari durante la lettura non vi attira, lo lasciate e ne iniziate un altro o continuate a leggerlo sino alla fine?

Quando proprio non riesco ad andare avanti, faccio una pausa. Mi è successo recentemente: un libro che proprio non riuscivo a farmi piacere o, meglio, con cui non ruscivo ad entrare in sintonia. In questi casi, lascio il romanzo incriminato per un po’, cerco di leggere altri generi, e poi ritorno al caso che, talvolta, si rivela davvero senza speranza. Ammetto però che raramente se inizio un libro non arrivo a leggerne l’epilogo.

6 – Il film tratto da un libro che vi piace di più.

Sto rispondendo a queste domande con Harry Potter e la Camera dei Segreti in sottofondo quindi, la mia scelta è d’obbligo: la saga di Harry Potter tramutata in film, nonostante differenze e dettagli più o meno riusciti, è un pezzo della mia infanzia che amo sempre rivedere (o rileggere, a seconda dei casi!).

7 – Le vostre 5 canzoni preferite?

Anche qui … Solo cinque? Aiuto! (La mia amica Alessia capirà il mio trauma!) Allora, dopo un iniziale smarrimento, posso dire: 1) Boston – Augustana; 2) City of Angels – Thirty Seconds to Mars (che proprio oggi, tra l’altro, compie tre anni ❤ #HappyBirthday!); 3) Like a Rolling Stone – Patti Smith; 4) Rattlesnakes – Lonely the Brave; 5) The Wolf – Mumford & Sons. Ci tengo a sottolineare che non sono le mie cinque canzoni preferite in assoluto ma quelle che, al momento, ascolto di più: non pretendete altro da me, non ce la posso fare!

8 – Serie TV preferite?

Mh … Su tutte Sense8 … Credo seriamente che questa serie tv surclassi tutte le altre per originalità, fotografia, cast e storyline. Poi Outlander perché nonostante le scelte talvolta discutibili della cara Zia Gabby, non posso non considerarmi una Obsy. Infine Una Mamma Per AmicaOnce Upon a Time e … Devo continuare? #MiFermoCheèMeglio

9 – In quale città  vorreste essere in questo momento?

A Cuneo, più precisamente al cinema perché una mia amica (Elisa, ti lovvo anche qui!) mi ha appena inviato una sua foto con la gigantografia di Eddie Redmayne in Animali Fantastici e … Inutile dire che la voglio fare anche io! Voglio un selfie con Eddie!

10 – 5 aggettivi che ti descrivono.

Lunatica. Creativa. Sarcastica. Schietta. Rock.

11 – Togliereste mai la lettura dalla vostra vita?

No, no, no, assolutamente no! La lettura è una valvola di sfogo, un luogo in cui rifugiarmi, non potrei mai farne a meno!

Nominare a tua volta per la Liebster Award 11 bloggers con meno di 200 followers

  1. Elle di Libri
  2. La Lettrice sulle Nuvole
  3. Notting Hill Books
  4. Friends Cherry Pie and Books
  5. Carta e Penna
  6. Libri Viaggi e The
  7. Romanzo in Rosa
  8. Mille Splendidi Libri
  9. La Libreria Dietro alla Stazione
  10. Lea e l’Inchiostro
  11. Leggere Ti Salva

Scrivere 11 domande per i bloggers che hai nominato

  1. Cartaceo o ebook?
  2. Genere preferito?
  3. Libro o film?
  4. Il classico che non può mancare nella tua libreria.
  5. Il romanzo contemporaneo che porti nel cuore.
  6. Il finale che non sopporti.
  7. Il vostro personaggio letterario preferito in assoluto.
  8. L’ultimo libro letto.
  9. L’ultimo film visto.
  10. Il consiglio letterario che ti senti di dare.
  11. Il libro che mai consiglieresti.

Bene, ho finito!

Ancora grazie a chi mi ha nominato e a chi ha letto questo post sino a qui!

A presto!!

Rachel

© Rachel Sandman