I racconti di Gioia di Gioia Assanagora – Frammenti di Parole #4

Buonasera!

Oggi torna finalmente la rubrica Frammenti di Parole 

Per l’occasione, ho pensato di parlarvi di una breve raccolta di racconti che mi è stata presentata dalla stessa autrice, Gioia Assanagora.

Partiamo innanzitutto con il conoscere un pochino questa giovane scrittrice. Gioia è una mia collega blogger (il suo blog è The Book of Writer), una ragazza nata nel 1992 a Poggibonsi, un paesino della Toscana, in provincia di Siena.

Oggi, qui sul blog, vi parlo del libro scritto da lei, I Racconti di Gioia.

Qui di seguito trovate tutte le informazioni, il link d’acquisto e il mio frammento.

gioia


TITOLO: I racconti di Gioia

AUTORE: Gioia Assanagora

USCITA: 6 Settembre 2016

PREZZO: € 0,99 (eBook)

Link d’acquisto: https://goo.gl/dcgIIP

EDITORE: Self  Publishing

Trama: I racconti di Gioia è una raccolta di storie brevi, incentrate per lo più sull’amore e sui conflitti interiori. Alcune sono più complete, altre semplicemente abbozzate, quasi dei pensieri messi su carta.


Frammento:

I racconti di Gioia è una lettura breve, composta da scritti, più o meno sintetici, che ruotano tutti attorno al tema dell’abbandono, visto da più punti di vista e in diversi contesti.

La scrittura della Assanagora è semplice, molto basilare e, in alcuni punti, inciampa su nessi logici e grammaticali.

I primi due racconti hanno caratteristiche simili e, conoscendo un po’ l’autrice, credo presentino accenni di tipo autobiografico. Nonostante i differenti protagonisti, infatti, essi raccontano una storia analoga, a tratti autentica, a tratti, forse, davvero poco approfondita.

Nella seconda parte del volume, invece, i racconti diventano ancora più brevi e concisi, con un tono parzialmente più poetico e con un potenziale, a mio parere, maggiore.

In particolar modo, Piccoli racconti 2, in cui tutto ruota attorno ad una figura eterea, una donna che cammina, sospesa, su un filo che scorre sino alla luna, credo potesse essere il classico elemento di svolta, che avrei voluto vedere più ampliato e analizzato.

In conclusione, forse l’opera nel suo complesso è dispersiva a causa dell’assenza di una trama e di un filo conduttore unico. La narrazione ha, troppe volte, poco spessore e mordente ma, indubbiamente, alcune immagini riportate hanno il potenziale su cui lavorare ancora e creare una storia vera e completa.

Rachel

© Rachel Sandman

Sono sempre stata tua di Debora C. Tepes – Frammenti di Parole #3

Buongiorno!

Oggi … Per voi … Recupero una lettura di un po’ di tempo fa e vi racconto le mie riflessioni e impressioni sul primo romanzo della serie Dangerous Soul Series di Debora C. Tepes, un’autrice self e assolutamente made in Italy.

Sono sempre stata tua è un romanzo che non passa inosservato, senza dubbio. Qui di seguito vi lascio con le due copertine (la prima versione e quella attuale che, personalmente, trovo perfetta!), le infos, la trama e il mio frammento.

#Enjoy!


sono-sempre-stata-tua-2

Copertina – Prima Versione

Titolo: Sono sempre stata tua

Autore: Debora C. Tepes

Serie: Dangerous Souls Series #1

Prezzo: € 0,99 (Ebook) – € 9,88 (Cartaceo)

Link d’acquisto: https://goo.gl/89UTVB

Editore: Self Publishing

Trama: Indiana è una ragazza ribelle che sogna la libertà. Adora dipingere, fare yoga, e divertirsi insieme all’amica Jan.
Nell’ultima notte di agosto, rischia di farsi arrestare per una delle sue tante bravate, ma verrà soccorsa da un ragazzo che la tirerà fuori dai guai. Lui è Aaron Jarrold e incarna l’esatto opposto di Indiana.
Aaron, con i suoi modi di fare dolci, si avvicinerà a lei pian piano, riuscendo ad abbattere le

sono-sempre-stata-tua

Copertina Attuale

difese della ragazza che rifiuta ogni contatto con il sesso opposto da quattro anni, a causa di una delusione che le ha avvelenato il cuore. Eppure, Indiana si lascerà andare.
Tutto sembra perfetto con Aaron, fino a quando… Il passato non ritorna a bussare alla sua porta, stravolgendole la vita. Sexy, tatuato, sfrontato: Elijah ritorna prepotentemente. Chi è? Cosa vuole? Che minaccia si porta dietro?
Indiana si troverà così davanti a un bivio: resistere e ignorare Elijah, o farsi coinvolgere dalla forte attrazione verso questo Bad Boy, che ha tutte le intenzioni di farle perdere la ragione. Cosa sceglierà tra giusto e sbagliato? Sincerità e bugie? Certezza e l’imprevedibilità? Tenerezza e passione?

Autore: Debora C. Tepes è innanzitutto una lettrice accanita, sognatrice e scrittrice. Ha pubblicato il suo primo romanzo “Predestined”, uno young adult paranormale, nel dicembre 2014 con la casa editrice Genesis Publishing. Il 20 luglio 2015 ha auto-pubblicato su Amazon “Sono sempre stata tua”, riscuotendo un enorme successo.
È stata prima in classifica per due mesi diventando bestseller amazon e ha venduto più di 4000 copie in poche settimane. Dopo le richieste delle sue lettrici, ha pubblicato il sequel “Sei tu il mio paradiso”. Adesso sta lavorando al terzo romanzo della serie Dangerous Souls.


Frammento:

Adoro il modo di scrivere di Debora e il suo stile mi ha totalmente catturato in questa storia travolgente, forte, dai tratti duri ma incredibilmente sensibili.
Dopo un inizio non troppo esaltante in cui la nostra eroina moderna, Indiana, cerca in tutti i modi di far funzionare una pseudo relazione con un personaggio che, volutamente o no, è davvero irritante per quanto è ingenuo, qualsiasi lettore viene ripagato con l’arrivo di lui, Elijah … E tutto assume un senso.
I due protagonisti non reggono uno senza l’altro e l’alchimia che sin da subito traspare grazie ad una narrazione fenomenale, nei flashback divampa con l’arrivo di questo ragazzo tatuato dagli occhi verdi che altro non è se non l’anima gemella indiscussa della cara Indy.
Entrambi personaggi forti, entrambi spigolosi, a tratti poco empatici, ma che senza dubbio lasciano buonissime sensazioni e una voglia matta di sapere come andrà avanti la loro pazza e folle storia.

Per chi non lo sapesse, a Sono sempre stata tua segue il secondo capitolo della serie, Sei tu il mio paradiso, che, a mio parere, ha una delle copertine migliori del panorama dei romanzi contemporanei (quindi, se non la conoscete, date un’occhiata in giro e poi fatemi sapere) e che continua la storia di Indiana ed Elijah (sia chiaro però, questo primo romanzo può essere considerato anche autoconclusivo ma sono sicura che, arrivati al fondo, ne vorrete sapere ancora e ancora).

Come vi ho già segnalato con il Cover Reveal di un po’ di tempo fa, quest’anno Debora C. Tepes tornerà con un nuovo e calientissimo romanzo, il terzo della serie Dangerous Souls, dal titolo Come fuoco sulla pelle e questa volta i protagonisti saranno … Loro …

teaser-tepes

Non ci resta che attendere qualche mese per immergerci in questa nuova storia che, so già, sarà assolutamente coinvolgente e devastante.

E voi? Che ne dite? Avete già letto qualcosa di questa autrice? La conoscete? Attendete con ansia il nuovo romanzo? Fatemi sapere!

Rachel

© Rachel Sandman

Sempre più vicino di Jessica Clare – Frammenti di Parole #2

Buongiorno!

Oggi vi saluto con il secondo appuntamento della rubrica Frammenti di parole (se vi siete persi il primo, vi rimando qui con l’articolo su Lacrime in collisione di Benedetta Cipriano).

Questa volta vi parlo in breve di una novella uscita a dicembre grazie alla Newton Compton Editori: sto parlando di Sempre più vicino di Jessica Clare.

Qui di seguito, tutte le infos, il link d’acquisto e il mio ‘frammento’.

Buona lettura!


sempre-piu-vicino_8515_x1000TITOLO:
Sempre più vicino (HisRoyal Princess)

AUTORE: Jessica Clare

SERIE: Billionaire Boys Club Serie #3.5

USCITA: 21 Dicembre 2016

PREZZO: € 0,99 (eBook)

Link d’acquisto: https://goo.gl/itcSEB

EDITORE: Newton Compton Editori


TRAMA: In quanto erede al trono, la principessa Alexandra deve essere distaccata, impeccabile, attenta all’etichetta. E soprattutto non può mostrare le proprie emozioni. Mai. Di certo nessuno sospetta che abbia completamente perso la testa per una star di Hollywood! Quando però viene a sapere che il suo idolo, l’attore Luke Houston, girerà alcune scene del nuovo film proprio nel suo piccolo regno, Alexandra non sa resistere: sgattaiola via dal palazzo (e dai suoi obblighi) per dare un’occhiata. Ma quando sei una principessa è difficile passare inosservata, e Alex per poco non si ritrova braccata dai giornalisti accorsi sul set. Per sfuggire alla stampa, cerca riparo nel primo nascondiglio disponibile… finendo dritta dritta nella roulotte personale di Luke. E davanti all’uomo che le fa battere forte il cuore, accontentarsi di un’occhiata non sarà più possibile…

Autore: È lo pseudonimo con cui l’autrice firma i suoi libri erotici. Scrive storie paranormali con il nome di Jessica Sims e come Jill Myles è autrice di romanzi di vario tipo, dagli urban fantasy alle storie di zombie. Vive in Texas. La Newton Compton ha pubblicato Scommessa indecenteTroppo bello per dire di no e È l’uomo per me, i tre volumi della serie dedicata ai membri del Billionaire Boys Club.


Frammento:

Se cercate un libro, breve, che vi tenga compagnia e vi faccia trascorrere un paio d’ore in un’atmosfera da fiaba, senza troppe ansie e capovolgimenti di fronte, Sempre più vicino di Jessica Clare è quello che fa per voi.

E no, tranquilli, non è assolutamente necessario aver letto i tre romanzi che, in ordine cronologico, anticipano questa breve storia: io per prima, nonostante sia una fan dei romanzi della Clare, non ho ben capito il nesso con i precedenti (tranne al termine, quando ho letto la trama del libro seguente ).

Ma, detto questo, veniamo al nocciolo della questione. Sempre più vicino è davvero una graziosa favola moderna, con qualche incongruenza nella storyline a livello di credibilità ma assolutamente apprezzabile e dolce al punto giusto. Alex e Luke sono due personaggi che, nonostante la scrittura in terza persona, riescono, alternativamente, a prendere piede e diventano figure a tutto tondo con sogni e peculiarità che vengono in superficie, a dispetto del piccolissimo spazio a loro concesso.

In conclusione, la Newton Compton ha offerto un gradevolissimo ponte tra i romanzi veri e propri della serie dei Billionaire Boys che, fortunatamente, tornerà a farsi sentire presto, il 12 Gennaio 2017, con Ho scelto di amarti.

Ed io, personalmente, non vedo l’ora!

Rachel

© Rachel Sandman

Lacrime in collisione di Benedetta Cipriano – Frammenti di Parole #1

Buongiorno, mie cari e fedelissimi amici!

Oggi … Sorpresona!

Ecco il primo appuntamento con Frammenti di parole: un modo più veloce e sbrigativo di parlarvi di libri vecchi e nuovi che meritano, oppure no, che ho letto e amato, oppure no, di cui non riesco a trovare il tempo per scrivere una recensione e che quindi cerco di riassumere in un breve e conciso ‘frammento di parole’ e idee.

Allora, in occasione di un evento che scoprirete … Da qui a qualche ora (non anticipo niente!) … Voglio, attraverso un frammento, parlarvi di un romanzo, un libro che ho letto tempo fa, quando ancora questo mio piccolo angolo digitale non era nato.

28441834

Copertina di Lacrime in collisione – Prima versione

Sto parlando di Lacrime in collisione di Benedetta Cipriano: un self completamente made in Italy che racconta la storia di Nate e Hope in quella che, per me, è una delle più belle città al mondo: Boston.

Proprio la scelta di questa ambientazione mi aveva convinto a leggere questo libro: sia perché amo l’atmosfera europea che, oltreoceano, si respira in poche metropoli (e Boston è indubbiamente una di quelle), sia perché il mio stesso abbozzo (che ancora non oso chiamare romanzo) vive e respira in quella zona … Quindi un po’ per caso, un po’ per scelta, sono arrivata a immergermi in questa storia. Non voglio tediarvi troppo né realizzare una vera e propria recensione perché, a distanza di tempo, non renderebbe di sicuro giustizia a questa storia, ma vi riporto qui le parole che scrissi di getto su Goodreads … Giusto per farvi capire e per farvi conoscere, sin da ora, questi due fantastici personaggi e Benedetta Cipriano, una delle più poetiche scrittrici italiane di oggi.

Questo libro è stato per un po’ di tempo a dormicchiare nel mio ebook, in attesa del momento giusto che è infine arrivato e, nel giro di due giorni, mi ha coinvolto nel mondo di Hope e Nate come non avrei mai pensato potesse fare.
Temevo i tratti duri, i lutti, le sofferenze di cui la storia è intrisa ma la penna eccezionale di Benedetta Cipriano ha saputo rendere il tutto in modo poetico ed emozionante.
Ci sono drammi? Sì. C’è sofferenza? Ovviamente. Ma c’è anche un grido alla vita, un enorme fascio di luce e speranza che, parafrasando un po’ le parole della stessa autrice, non è solo un raggio di sole che ti punta alla schiena ma è una vera e propria inondazione di positività che coinvolge, a mio parere, qualsiasi lettore. Ed io sono fiera di essere una di questi!
Consigliatissimo!
Non vedo l’ora di leggere altro firmato Cipriano!

Ecco qui! Potete ben capire come questa sia una delle storie che non dovete assolutamente farvi scappare. Vi lascio qui anche la trama e alcune informazioni utili … Inoltre vi avviso: non perdete di vista il blog! Oggi, più tardi, verso sera, una news proprio relativa all’opera firmata Benedetta Cipriano. #StayTuned!

TRAMA: Hope combatte ogni giorno contro uno stranissimo disturbo ossessivo-

29744943

Attuale copertina di Lacrime in collisione

compulsivo, nel tentativo di mettere a tacere il dolore causato dalle delusioni passate. Nate è un ex marine, ora istruttore di krav maga, con un ricordo ingombrante che logora la sua anima di giorno in giorno. Eppure quando si incrociano per la prima volta, all’interno di un supermercato deserto, non possono più tornare indietro: Hope, in preda a un attacco di panico, viene soccorsa da un Nate apparso dal nulla. Da allora, occhi negli occhi, non riescono più a fare a meno l’uno dell’altro. Possono due anime perdute ricominciare a lottare insieme? Forse, anche quando tutto sembra perduto, c’è sempre speranza e possibilità di scelta?

Autrice: Sono una lettrice compulsiva. Il mio mondo è fatto di carta e inchiostro, credo nelle favole e spero sempre nel lieto fine. La scrittura mi permette di volare con la fantasia, mi bastano una penna e un foglio per ritrovarmi in un posto lontanissimo, magari con uno zaino in spalla, riscaldata dal sole caldo della California, pronta ad affrontare un’avventura on the road. Sono una sognatrice, ma dato che detesto che il sogno abbia fine, quando apro gli occhi scrivo, immagino, creo un mondo perfetto del quale potermi innamorare abbandonando per qualche attimo la realtà.

Contatti: 

YouTube
https://www.youtube.com/user/philosop…
Facebook
https://www.facebook.com/benedettacip…

#SeeYouSoon

Rachel

© Rachel Sandman