Cover Reveal – Alla deriva di Chris Simms

immagine simms COVER REVEAL - WEB.jpg

Buongiorno!

Oggi è con immenso piacere che il blog partecipa, grazie alla casa editrice Leone Editore, al Cover Reveal di un nuovo entusiasmante thriller: si tratta del romanzo Alla deriva di Chris Simms.
In questo post troverete i dati relativi a questa agghiacciante storia, la trama e, ovviamente, la cover in assoluta anteprima.

Siete pronti?
Buona lettura!


alla-deriva_fronte.jpg

Titolo: Alla deriva
Autore: Chris Simms
Data d’uscita: 21 Settembre 2017
Prezzo: € 14,90 (Cartaceo)
Pagine: 448
Editore: Leone Editore

Trama: L’ispettore di Manchester Jon Spicer e il suo collega Rick vengono incaricati di indagare sul brutale assassinio di un richiedente asilo russo, ma si trovano in un vicolo cieco quando l’identità dell’uomo si rivela falsa. Gli unici indizi sono un gommone trovato alla deriva, delle misteriose lettere restituite dal mare e una flottiglia di paperelle di gomma che navigano in direzione della costa britannica. Intanto altri richiedenti asilo iniziano a morire, ognuno ucciso nello stesso orribile modo. Anche Spicer e la sua famiglia si trovano in mortale pericolo, perché la sua ex moglie Alice, un’assistente sociale, sta cercando di aiutare una giovane donna, che è il prossimo obiettivo del killer.

Stavano in fondo alla zattera e non sapevamo quale sarebbe stata la loro mossa successiva. La mia immaginazione creava dei mostri spaventosi. Il fulmine li ha illuminati mentre allentavano le corde legate alla nostra zattera, volevano ucciderci tutti quanti. Li abbiamo aggrediti. Delle dita tentavano di cavarmi gli occhi. Un’onda mi ha spinto giù dalla zattera, così ho afferrato una corda. Ho sentito qualcuno scivolare su di me, le sue urla farsi sempre più lontane.

Infos sull’autore: Chris Simms (1969, Horsham, West Sussex) è un autore britannico di più di venti romanzi polizieschi. Si è laureato presso l’Università di Newcastle e poi ha iniziato a viaggiare in tutto il mondo. L’idea per il suo primo romanzo gli è venuta sulla corsia di un’autostrada nelle prime ore del mattino, mentre era in attesa di un mezzo di soccorso per la sua automobile in panne. Gli spunti per i libri successivi sono nati da ogni genere di situazione: intravedendo una chiesa abbandonata dal finestrino di un treno in movimento; leggendo un articolo di giornale su un uomo che sosteneva di essere stato attaccato da una pantera; ascoltando un programma radiofonico su una flottiglia di paperelle di gomma gialle che, cadute da una nave da carico, fluttuavano lentamente attraverso l’Atlantico. Non può mai sapere quando l’ispirazione sta nascendo. Ma, per fortuna, le idee continuano ad affiorare nella sua testa.


Segnatevi dunque questa data … 21 Settembre 2017 … Chris Simms sta arrivando e vi porterà Alla deriva!

Rachel

© Rachel Sandman
Annunci

Costretto a uccidere di Andrew Peterson – Segnalazione

Buongiorno!

Allora … Dopo il successo di Il primo da uccidere, primo capitolo della serie, Nathan McBride torna a sorprendere gli amanti dell’action thriller, alle prese con una caccia all’uomo mozzafiato in cui cacciatore e preda si scambieranno spesso di ruolo, arrivando a coinvolgere anche i più alti livelli del governo degli Stati Uniti.
Oggi, qui sul blog vi segnalo Costretto ad uccidere di Andrew Peterson, edito da Amazon Crossing.

Qui di seguito trovate tutte le infos, la trama, il link d’acquisto e qualche infos sull’autore.
Buona lettura!


image002 (1)

Titolo: Costretto ad uccidere
Autore: Andrew Peterson
Serie: Un’avventura di Nathan McBride #2

[Primo capitolo della serie: Il primo da uccidere]

Data d’uscita: 29 Agosto 2017

Prezzo: € 4,99 (Ebook) – € 9,99 (Cartaceo)
Editore: Amazon Crossing

Trama: Quando l’FBI ritrova un cadavere orribilmente mutilato nelle acque di un lago dello Utah, Nathan McBride comprende subito l’orribile verità: Montez de Oca, lo spietato torturatore nicaraguense sparito nel nulla quattordici anni prima, è tornato.
McBride è l’unica persona al mondo a essere sopravvissuta a un suo interrogatorio e ne porta ancora i segni nel corpo e nell’anima. Ora ha la possibilità di vendicarsi e di fermare allo stesso tempo un pericoloso assassino, anche a costo di mettere a repentaglio la sua stessa vita: inizia così un inseguimento in cui cacciatore e preda si scambieranno spesso di ruolo, arrivando a coinvolgere anche i più alti livelli del governo degli Stati Uniti.

Infos sull’autore: Andrew Peterson è nato e cresciuto a San Diego. Tiratore professionista, nella sua carriera ha vinto numerosi premi, guadagnandosi la qualifica di esperto per i fucili di grande potenza da parte della National Rifle Association. Ha iniziato a scrivere nel 1990 e ha venduto il primo racconto due anni più tardi. Il suo romanzo d’esordio, Il primo da uccidere, gli ha permesso di girare gli Stati Uniti visitando gli ospedali in cui sono ricoverati i veterani di guerra. Vive con la moglie Carla nella contea di Monterey, in California.


Allora, cosa ne pensate di questo nuovo romanzo? Cosa ne pensate di questo thriller? Conoscete già l’autore?
Lasciatemi un commento o un like sul post: lasciate un segno del vostro passaggio sul blog!

Rachel

© Rachel Sandman

ROAD TO … NEXT #GIVEAWAY! #Part3

Buonasera!

Allora … Eccoci qui con il terzo appuntamento che vi svela i risultati del sondaggio in cui avete votato, voi lettori, i soggetti per i gadgets del prossimo #Giveaway!

christmas-banner

Per chi se lo fosse perso … Rimando qui al primo appuntamento di questa #RoadTo … In cui sono stati resi noti il 6° e 5° classificato …

Ma ora … Veniamo al sodo: qual è il 4° classificato, che entra di diritto nella lista di libri che ispirano i premi messi in palio dal mio blog?

#Rullo di #Tamburi …la-ragazza-del-treno

Ed eccolo! Il romanzo La Ragazza del Treno di Paula Hawkins (di cui, tra l’altro, trovate la mia recensione qui) è stato votatissimo!

Sono molto contenta! Forse è stata decisiva anche l’uscita recente della versione cinematografica di questo thriller … Che dite? Voi l’avete letto/visto?

Ma ora … Non è finita qui!

Stasera ho deciso di farvi una sorpresa … Spero gradita.

Dunque, giusto per chiarirvi … Il Giveaway non metterà in palio i romanzi (cartacei o digitali) ma oggetti da loro ispirati.

Visto che oggi abbiamo parlato del 4° classificato … Vi saluto mostrandovi il gadget che si basa proprio su La Ragazza del Treno e che sarà il premio che uno di voi, un fortunato, si porterà a casa partecipando e seguendo il blog!

15300621_1190408414375152_823469189_n

Ed eccolo!

Un anello con la riproduzione in miniatura del romanzo di cui abbiamo appena parlato!

Per la cronaca: il mini libro è interamente realizzato in carta e a mano e si sfoglia proprio come un volume vero! Ovviamente non ha la storia al suo interno né la riproduzione in scala delle pagine del romanzo ma … Avete capito il senso! Che dite? Vi piace?

Continuate a seguire il blog … Domani una nuova rivelazione che, posso dirvi, sarà relativa ad un libro che personalmente NON ho letto! Ahah! Idee?

Rachel

© Rachel Sandman

Tutto In Una Notte di Silvia Casini – SEGNALAZIONE

Buongiorno a tutti!

Oggi … Partiamo con una segnalazione edita da Libro/mania: sto parlando di Tutto in una Notte di Silvia Casini.

Andiamo a leggere qualche dettaglio in più su questo nuovo romanzo fantasy in perfetto stile paranormal thriller.

cover-libro

TITOLO: Tutto in una Notte

AUTORE: Silvia Casini

USCITA: 22 Novembre 2016

PREZZO: € 0,99 (eBook)

EDITORE: Libro/mania


TRAMA:

Maya si risveglia in una stanza d’ospedale. Non ricorda nulla di quello che le è successo nelle ore o nei giorni precedenti, ha perso completamente la cognizione del tempo e dello spazio. Non ricorda nulla neanche di quella maledetta notte e della gita nei dintorni di Sligo, Irlanda, durante la quale sono morti tutti i suoi compagni d’avventura. Per aiutarla a superare il trauma di quella notizia sconvolgente, i genitori decidono di farle cambiare vita trasferendosi a New York. Cosa è successo quella notte? Cosa significano quelle visioni incomprensibili? Perché il ricordo continua a perseguitarla anche a chilometri e a mesi di distanza?

AUTRICE:

Silvia Casini dopo aver conseguito una laurea breve in interpretariato e traduzione, si laurea in Lingue e Letterature straniere per poi conseguire a Cambridge un Business English Certificate e studiare Comunicazione integrata. Dopo varie collaborazioni sia all’estero che in Italia, attualmente si occupa di critica cinematografica e collabora con diversi siti e testate. Ha già scritto: Magia e altri amori. Pensieri e micro-racconti strampalati alla fermata del treno edito da Edda Edizioni e L’appendifiabe pubblicato da Nadia Camandona editore. 


Ulteriori infos: Tutto in una notte è prenotabile su tutti gli store. A partire dal 22 novembre, sarà possibile acquistarlo al prezzo di lancio di 0,99 euro: http://amzn.to/2fWuwe2

Concludo questa segnalazione sottolineando come la grafica della copertina è a cura della CE Libromania, mentre la grafica dei due character poster qui riproposti è a cura di Alessia Coppola.

Non resta che … Attendere il 22 Novembre per leggere questo nuovo romanzo, firmato Silvia Casini.

#GoodLuck #Silvia!

Rachel

© Rachel Sandman

 

La Terapia di Sebastian Fitzek – RECENSIONE

14528215_653836321450914_1664081286_n

TITOLO: La Terapia (Die Therapie)

AUTORE: Sebastian Fitzek

USCITA: Luglio 2007

PREZZO: € 14,50 (Cartaceo)

EDITORE: Rizzoli


TRAMA: Viktor Larenz è un ricco e brillante psichiatra di Berlino, reso celebre dalle sue frequenti apparizioni televisive. La sua vita però va improvvisamente in frantumi quando la figlia dodicenne Josy, affetta da una malattia sconosciuta, scompare senza lasciare traccia durante una visita nello studio del dottore che l’ha in cura. Viktor la cerca ovunque senza mai rassegnarsi, sacrificando la carriera e il matrimonio. Quattro anni dopo, mentre si trova bloccato su un’isola a causa di una tempesta, l’uomo riceve la visita di un’enigmatica e inquietante scrittrice di libri per l’infanzia, Anna Spiegel. La donna vuole assolutamente entrare in terapia con lui perché in qualche modo è perseguitata dai suoi personaggi, che hanno la capacità di diventare reali. Uno di essi, in particolare, somiglia in modo impressionante a Josy: si tratta di Charlotte, la protagonista del suo ultimo romanzo, che ha gli stessi sintomi della piccola e deve sfuggire a un’identica minaccia. Ma chi è davvero Anna Spiegel? Le sue allucinazioni sono il semplice frutto di una mente schizofrenica o nascondono indizi che potranno aiutare Viktor a risolvere il mistero della scomparsa della sua bambina? “La terapia”, opera che ha rivelato Fitzek, è lo psychothriller che ha dato origine a un nuovo genere letterario, conquistando milioni di lettori.


RECENSIONE: Come ormai tutti saprete, non sono una gran lettrice di thriller e il mio ultimo incontro col genere, con un libro tanto acclamato, forse anche troppo, come La Ragazza del Treno di Paula Hawkins (la mia recensione QUI), mi aveva lasciato un po’ con l’amaro in bocca.

Su consiglio di un amico quindi (tra parentesi, grazie Daniele per avermi fatto scoprire questo libro!), mi sono gettata in questo romanzo che è un vero e proprio thriller psicologico e che mi ha fatto finalmente comprendere la grandezza e il potenziale del genere.

La Terapia di Sebastian Fitzek è un libro che ti prende e ti travolge, in un turbinio di enigmi, di irrisolti, di angosce.

Un consiglio: non leggetelo di sera! Per carità! Né, tanto meno, prima di andare a dormire: che sia il sonno profondo della notte o il classico riposino pomeridiano sul divano. Leggete altro, perché non si sa mai! Io vi ho avvisati.

Ovviamente, non stiamo parlando di un libro leggero o un romanzo rosa, quindi tutto ciò che l’autore scrive è ricco di inganni e di aspetti lasciati in penombra.

Ho adorato e allo stesso tempo odiato i tagli che concludono i vari capitoli: ogni volta, il lettore viene infatti lasciato lì, in sospeso, con un quesito non espresso, una presenza abbandonata nel buio, un’indagine spezzata sul nascere.

I salti temporali, inoltre, aiutano ancora di più a creare quell’atmosfera di caos e di irrequietezza che permea in tutta la durata della storia e che detta il ritmo della narrazione.

Ho amato immensamente questo libro perché è finalmente un thriller come si deve: ingarbugliato il giusto, con suspense e scene troncate di netto che sembrano nascondere un tesoro che nessuno è in grado di scovare, con personaggi caratterizzati nonostante il loro incessante apparire e scomparire.

Mi è piaciuto anche il fatto che non ho capito nulla, assolutamente nulla, fino alla fine! E, devo confessare, anche allora ho avuto bisogno di qualche secondo per recuperare tutti i fili che si erano sciolti davanti a me e fare il punto della situazione.

Per concludere, le ultime cinquanta pagine tolgono letteralmente il fiato, e non scherzo. Tutto diventa il contrario di tutto e ogni volta che il lettore sembra giungere alla conclusione, ecco che si fanno passi indietro e il castello che si era appena costruito cade irrimediabilmente, sostituito da un altro ancora più complesso e strutturato. Sino all’ultima pagina, insomma, non si arriva allo scioglimento completo della vicenda, e allora lo shock è assolutamente improvviso e inevitabile.

Pertanto, se volete un thriller che vi faccia scervellare per tutta la durata della storia e che vi prenda, in un abisso di punti interrogativi e psicosi, leggete questo libro. Se volete immergervi in una narrazione che vi sorprenda e vi tenga col fiato sospeso, in attesa del colpo di scena che, vi assicuro, è sempre dietro l’angolo, La Terapia di Sebastian Fitzek è il romanzo che fa per voi.

Rachel

© Rachel Sandman

Gelida di Kendra Elliot – SEGNALAZIONE

Buongiorno a tutti!

Oggi vi segnalo un romanzo che uscirà il 25 Ottobre 2016 ma che trovate già in preorder su Amazon: Gelida di Kendra Elliot. Andiamo a scoprire qualche informazione in più.

gelida

TITOLO: Gelida

AUTORE: Kendra Elliot

SERIE: Bone Secrets Serie #2

USCITA: 25 Ottobre 2016

PREZZO: € 4,99 (eBook) – € 9,99 (Cartaceo)

EDITORE: Amazon Publishing


TRAMA: Brynn Nealey, infermiera forense in un’unità di ricerca e soccorso nell’Oregon, affronta una pericolosa tormenta alla ricerca dei superstiti di un incidente aereo sulla Catena delle Cascate, avvenuto durante il trasporto di un pericoloso detenuto. Al suo fianco, Alex Kinton, un comandante federale che si è unito alla squadra di Brynn e che dietro l’incarico ufficiale nasconde un interesse personale. Quando i membri della squadra raggiungono i rottami dell’aereo, scoprono che a bordo sono tutti morti; tutti tranne l’uomo inseguito proprio da Alex, il quale si dimostra pronto a tutto pur di raggiungere il suo scopo in quella landa selvaggia coperta di neve. Ma lavorare al fianco di Brynn, che si rivela intelligente e generosa, rende difficile conciliare il suo piano di vendetta con il sentimento sempre più forte per una donna capace di mettere in gioco la propria vita per aiutare gli altri. Cosa succederà al brutale istinto di Alex, quando alla fine avrà l’occasione di affrontare l’uomo che gli ha rovinato la vita?

In Gelida, la nuova emozionante avventura della serie Bone Secrets, Kendra Elliot costruisce una trama intessuta di notti gelide, cuori di pietra e spietati assassini.


L’ultima nuova uscita firmata AmazonCrossing è dunque Gelida, di Kendra Elliot, una maestra del romantic suspense che ritorna con il secondo volume della serie Bone Secrets, dopo il successo di Nascosta.

Una precisazione è d’obbligo: il romanzo è autoconclusivo e si può leggere indipendentemente dal precedente.

Quindi, se siete amanti del genere e volete immergervi in un romanzo nuovo di pubblicazione, ecco quello che fa per voi!

Buona lettura!

Rachel

© Rachel Sandman

LA RAGAZZA DEL TRENO di Paula Hawkins – RECENSIONE

13883918_1065158363566825_939715988_n

TITOLO: La Ragazza del Treno (The Girl on the Train)

AUTORE: Paula Hawkins

USCITA: 23 Giugno 2015

PREZZO: € 9.99 (eBook) – € 19.50 (Cartaceo)

EDITORE: Edizioni PIEMME


TRAMA: La vita di Rachel non è di quelle che vorresti spiare. Vive sola, non ha amici, e ogni mattina prende lo stesso treno, che la porta dalla periferia di Londra al suo grigio lavoro in città. Quel viaggio sempre uguale è il momento preferito della sua giornata. Seduta accanto al finestrino, può osservare, non vista, le case e le strade che scorrono fuori e, quando il treno si ferma puntualmente a uno stop, può spiare una coppia, un uomo e una donna senza nome che ogni mattina fanno colazione in veranda. Un appuntamento cui Rachel, nella sua solitudine, si è affezionata. Li osserva, immagina le loro vite, ha perfino dato loro un nome: per lei, sono Jess e Jason, la coppia perfetta dalla vita perfetta. Non come la sua.

Ma una mattina Rachel, su quella veranda, vede qualcosa che non dovrebbe vedere. E da quel momento per lei cambia tutto. La rassicurante invenzione di Jess e Jason si sgretola, e la sua stessa vita diventerà inestricabilmente legata a quella della coppia. Ma che cos’ha visto davvero Rachel?


RECENSIONE: Eccomi qui, dopo oltre un anno dalla data di pubblicazione italiana, a recensire il mio primo thriller. Wow. C’è voluto la bellezza di un anno per farcela!

Intendiamoci: non ho impiegato un anno per leggere questo libro ma piuttosto mi è servito per convincermi a iniziarlo, questo sì!

Cosa mi ha dato la spinta decisiva? Il fatto che il 7 Ottobre 2016 uscirà, negli Stati Uniti, la versione cinematografica, The Girl on the Train, film che conta un cast di lusso in cui spiccano Emily Blunt (vista, tra le altre pellicole, in Il Diavolo veste Prada, Il club di Jane Austen e Il cacciatore e la regina di ghiaccio), Rebecca Ferguson (chi può scordarsi l’Elisabeth della miniserie The White Queen basata sui romanzi di Philippa Gregory?) e, udite udite, Luke Evans (Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate, devo aggiungere altro? No perché ci sarebbe anche Fast & Furious 7 e Dracula Untold, così, per dire).

Detto ciò, è giunto il momento. Come ho trovato questo libro?

La mia risposta: non ne ho la più pallida idea!

Premesso che il genere non è proprio nelle mie corde, quindi non so se il meccanismo di suspense sia davvero ai livelli egregi che i critici e le recensioni strapositive, in giro su internet, inneggiano.

D’altro canto, non sono nemmeno così sicura che il finale sia così sconvolgente come vogliono vendere. Parliamoci chiaro: tutto il libro ruota attorno a tre donne, tre uomini, una bambina e una coinquilina. Vuoi scommettere che chi commette il fattaccio, il reato, il caso, è uno di loro?

Inoltre, la scelta di Paula Hawkins di narrare la storia da più punti di vista e non sempre in ordine cronologico mi ha un po’ lasciata spaesata, soprattutto nella prima parte della storia, in cui ho davvero fatto fatica ad andare avanti e a capirci qualcosa. Per chiarire: ho impiegato talmente tanto tempo a leggere i capitoli iniziali che, quando li finivo, non mi ricordavo più come erano cominciati. La cosa è grave.

Concludendo, però, vi esorto a leggere questo libro! Assolutamente!

Le ragioni? Innanzitutto, ho un’esigenza personale di sapere se solo io non ho inteso questa meraviglia di libro o se effettivamente manca in qualcosa. Poi, ho bisogno di sapere se davvero l’uomo nero (o la donna … chi lo sa!) è così imprevedibile, come la stampa vuole farci credere, oppure è abbastanza ovvio, diciamo dalla metà del romanzo, o poco più. Infine, ad ottobre esce il film e per quanto il libro abbia tutti questi interrogativi su stile e forma, secondo me la versione in pellicola potrebbe rendere molto meglio: non tanto nello sviluppo della trama (ovvio: quella è, quella rimane), ma soprattutto per le scene che già nel libro a mio parere sono descritte con un taglio molto cinematografico, come se una macchina da presa procedesse insieme al lettore nei vari ambienti.

D’altra parte … lo sguardo stesso della protagonista che guarda, molto spesso, il mondo all’esterno è già di per sé incorniciato da uno schermo: il finestrino del treno in corsa.

Quindi mi raccomando, leggetelo, ditemi i vostri pareri e poi a Ottobre (o il mese che sarà in Italia, visti i classici ritardi di distribuzione) tutti al cinema!

Rachel

© Rachel Sandman