Logan di Veronica Scalmazzi – Recensione in Anteprima

Buonasera!

Allora, oggi, è finalmente arrivato il grande giorno: ho il piacere di parlarvi in anteprima del primo romanzo m/m scritto da Veronica Scalmazzi, self e disponibile da OGGI, 8 Settembre 2017!
In questo post ho il piacere di raccontarvi qualcosa sul chiacchieratissimo e attesissimo Logan.
Devo ammetterlo, ho iniziato ad adocchiare questo romanzo su FB, grazie a vari post che l’autrice ha abilmente disseminato con il contagocce e, attraverso brevi estratti, mi sono immediatamente innamorata della storia e del suo potenziale.

Ho avuto poi la fortuna di leggerlo in anteprima quindi … Grazie Veronica per avermi regalato questa storia! Grazie a voi là fuori che leggerete questa mia personale riflessione e, vi avviso: preparate le carte di credito e le prepagate, Logan sta arrivando ed lo trovate qui (cliccate! Adesso!).

Buona lettura e #GoodLuckVeronica! #GoodLuckLogan!


6tag_080917-103753

Titolo: Logan
Autore: Veronica Scalmazzi
Serie: Spin-Off Destini Incrociati #2
Autoconclusivo
Data d’uscita: 8 Settembre 2017
Prezzo: € 1,99 (Ebook) – € 8,94 (Cartaceo)
Editore: Self Publishing

Trama: Sono Logan Collins e sono sempre stato alle regole, ho vissuto la mia intera esistenza indossando una maschera. Mai mostrarsi, mai cedere alla voglia di essere me stesso, ma poi è arrivato lui e tutto è cambiato. Jay Carter ha sconvolto il mio lato nascosto, mi ha sfidato e ha preso a pugni le mie bugie. Ho lottato, giuro. Ma era un match già perso in partenza. Lui era la parte nascosta di me. La mia sfida più grande. E adesso siamo fuoco che divampa fra segreti e demoni del passato. L’incontro è iniziato, la sfida aperta.


Recensione: Sono in crisi totale, davvero.
Non so da che parte cominciare e, come mi capita spesso quando un libro mi piace, e parecchio, temo di non riuscire a rendere a pieno tutte le emozioni che mi hanno travolto quindi … Respiro, con calma e pazienza, un pensiero dopo l’altro, e inizio col dirvi: preparatevi, perché Logan di Veronica Scalmazzi è uno libro d’impatto.

Partiamo dal presupposto che il lettore si immerge nel libro con un inizio in medias res che non è solo potente e tangibile … È di più!
La prima scena, infatti, vi catapulterà, prima ancora di iniziare, in un’atmosfera fatta di odio e amore, tensione e passione, il tutto avvolto in una coltre di nubi davvero potente e magnetica. Quindi, sappiatelo, se la vostra reazione sarà simile alla mia, vi ritroverete alla fine del prologo, così:

Risultati immagini per OMG WOW gif

Poi … Solo in un secondo momento, conoscerete i due protagonisti e … Addio mondo, addio social, addio fidanzato immaginario o meno … Finirete a vegetare, a vagare per la casa con il kindle in mano senza possibilità di abbandonare questa storia fino al suo finale.

Logan è immenso: un ex pugile legato alla famiglia, agli amici, ai ragazzi che frequentano la sua palestra. È un personaggio concreto, senza fronzoli, completamente immerso nella società che vive e frequenta e che, a tratti, lo limita e lo condiziona. È un uomo perennemente in lotta, non solo con il mondo ma anche, e soprattutto, con se stesso.
Jay, al contrario, è colui che all’inizio sembra il classico bad boy con lo sguardo provocante, il sorriso sornione e l’atteggiamento da ‘Sono io e mi prendo ciò che voglio, quando voglio’. Ma … Ovviamente molto altro si cela dietro quell’atteggiamento da bullo: ferite profonde, un passato nascosto, dolore, rassegnazione, rimpianto.

Questi due insieme sono una delle migliori accoppiate lette nell’ultimo periodo: entrambi hanno un carattere forte incrinato da cicatrici più o meno visibili, entrambi sentono e respirano la tensione e l’attrazione che aleggia tra loro, entrambi sono gelosi marci, lasciatemelo dire.
La gelosia è uno degli aspetti che, durante lo svolgimento della storia, l’autrice ha sviscerato maggiormente e ha fatto proprio un ottimo lavoro: ogni scena è un tassello per la successiva e l’impulsività che regna, che sovrasta, molto spesso, il buon senso e il quieto vivere, dona originalità e tensione ad una narrazione già di per sé movimentata. Un’unica piccola pecca, forse, il non approfondire fino in fondo la questione legata ad un certo Brian: cioè, io mi aspettavo una vera e propria scena tra lui e Logan, ad un certo punto la pretendevo proprio!

Ma, chiariamo: se vi aspettate un classico romanzo in cui due si conoscono, si avvicinano, si innamorano, litigano e poi tornano insieme … Sbagliate di grosso!
Veronica Scalmazzi ha creato, davvero, una linea narrativa da montagne russe in cui impariamo a conoscere i personaggi quando loro, ormai, sono già vittime della passione che li governa, in un’unione che divampa, più volte nella trama, e che dà ai personaggi spessore, rendendo la relazione tra Logan e Jay realistica e, lo devo dire, molto molto molto HOT.
Risultati immagini per so hot gif

La componente sensuale e sessuale tra i due è resa in modo magistrale: mai una scena volgare, tutto ben dosato, tutto nel momento perfetto. Ma Logan non è solo questo!

In questo romanzo, come forse avrete già capito, ho trovato spessore psicologico, ho trovato accelerazioni e capovolgimenti narrativi che non mi sarei mai aspettata e che mi hanno lasciata (non solo letteralmente) a bocca aperta fino al finale … [N.B. Stavo per strangolarti, Veronica! Te lo dico qui, pubblicamente! Ma si fanno questi scherzi?]

Ragazzi, non potete capire. Logan e Jay vi faranno ridere, piangere, sognare ad occhi aperti e voi vi troverete, inevitabilmente, a fare il tifo e a supportare il club Mai una gioia vestendo i panni di una cheerleader fuori campo (come non condividere le uscite della cara Cassie?).

In conclusione, vi avverto: l’epilogo è uno dei più dolci mai letti, la perfetta chiusura del cerchio. Inoltre, è totalmente in linea con il percorso di maturazione attraverso cui sia Logan sia Jay passano e che li coinvolge su più linee portandoli tra frenate e accelerazioni inaspettate ad un epilogo che è già un aggancio a quella che, credo, sarà la storia che inizierete a bramare appena poserete il vostro kindle.

Vi lascio, infine, con un’ultima chicca: il booktrailer ufficiale di Logan di Veronica Scalmazzi. Se ancora avete dei dubbi, se ancora non sapete se leggere davvero questo libro o meno, guardate questo video e poi … Correte su Amazon è acquistate Logan!

Rachel

© Rachel Sandman
Annunci

Free to Love – Lotta per il tuo amore di Kirsty Moseley – Segnalazione

Buongiorno a tutti!

Oggi, partiamo subito con una segnalazione: vi parlo infatti di un libro che, personalmente, aspettavo da mesi e che chiude la duologia Free to Love di Kirsty Moseley.
Vi ricordate? A inizio anno, vi avevo segnalato Free to Love – Niente da perdere se non l’amore con un post veramente entusiasta e, a tratti forse, anche un po’ delirante.

Finalmente, DOMANI uscirà il secondo capitolo di questa storia, Free to Love – Lotta per il tuo amore e, di conseguenza, potrò immergermi completamente in questa trama che ha tutte le premesse per creare dipendenza.
Volete conoscere qualche dettaglio in più? Bene, allora non vi resta che scorrere questo post e … Buona lettura!


Free to loveTitolo: Free to love – Lotta per il tuo amore
Autore: Kirsty Moseley

Serie: Free to Love #2

Data d’uscita: 7 Settembre 2017

Prezzo: € 7,99 (Ebook) – € 14,11 (Cartaceo)

Editore: Tre60

Trama: È stata dura, ma ce l’ha fatta. Ellie pensa finalmente di essersi gettata alle spalle la sua storia con Jamie. Il dolore è soltanto un ricordo. Una nuova città, un nuovo ragazzo, una nuova vita. Ma quando, per un tragico evento, è costretta a tornare a casa, le sue certezze crollano. È sufficiente uno sguardo di Jamie per riaccendere il suo cuore di amore e di passione. Il dolore è da sempre l’avversario di Jamie. L’ha conosciuto per strada, in prigione. L’ha sempre affrontato e sconfitto. Ma non questa volta. Da quando Ellie se ne è andata, la sofferenza si è impadronita di lui. Lo lacera, lo tormenta. Per questo, quando rivede Ellie, giura a se stesso che non la lascerà mai più andare via. La sua vita è con lei. Ma Ellie sarà capace, in nome di un amore autentico, di far fronte al presente troppo ingombrante di Jamie? E Jamie potrà, proprio in nome di quell’amore, aprirsi a un futuro di rinascita assieme alla ragazza che ha sempre amato?

«Aveva gli occhi che brillavano e mi si avvicinò ancora di più, passandomi le dita tra i capelli. La sua bocca si posò sulla mia e il suo respiro mi solleticò il viso. Era così caldo, familiare che mi venne il batticuore. Gli fissai le labbra che avevano esplorato il mio corpo con passione, la bocca che aveva sussurrato ti amo. Un’ondata di nostalgia mi scosse e dimenticai tutto: il dolore, lo struggimento, le lacrime; era scomparso tutto in un istante, e io mi smarrii in lui.»

Info sull’autore: Kirsty Moseley vive in Inghilterra, nel Norfolk, con il marito e il figlio. Ha sempre amato raccontare storie: quando ha pubblicato su Wattpad Free to love. Niente da perdere se non l’amore, ben sei milioni di lettori l’hanno letto e amato. Così, quando un editore ha scelto di pubblicarlo in forma cartacea, Kirsty ha lavorato per migliorarlo e ampliarlo. È questa la versione arrivata in Italia, accompagnata da uno strepitoso successo internazionale. E la storia di Ellie e Jamie continua in questo romanzo, salutato dallo stesso, travolgente entusiasmo.


Che ne pensate? Darete una possibilità a questo libro? Lo leggerete? Avete già letto il primo? Fatemi sapere!

Rachel

© Rachel Sandman

Troppo vicino di R. Phoenix – Segnalazione

Buonasera!

Allora, si sa, ormai le piattaforme digitali sono nostre fedeli compagne di acquisti e contengono liste lunghe lunghe di libri da leggere e non solo. Ma capita, talvolta, che queste piattaforme non funzionino a dovere e che quindi un romanzo come quello che sto per presentarvi esca così, senza la dovuta presentazione, senza il dovuto sostegno.

È infatti già ONLINE e disponibile Troppo vicino, libro scritto da R. Phoenix e edito dalla casa editrice Quixote Edizioni.
Mi rivolgo quindi, qui, a voi, cari lettori e lettrici: NON FATEVI SCAPPARE QUESTA STORIA!

Qui di seguito vi lascio la cover (originalissima, a mio parere), la trama (vi avviso, per correttezza: all’interno del romanzo troverete argomenti quali violenza domestica e abusi, quindi … #BeReady) e il link d’acquisto, oltre ovviamente a tutti i dati del caso.
Buona lettura e … mi raccomando: spargete la voce!


Troppo Vicino Ebook Cover

Titolo: Troppo vicino (Too close)
Autore: R. Phoenix
Traduzione: Mirta Augusto
Data d’uscita: 31 Agosto 2017
Prezzo: € 3,99 (Ebook)
Editore: Quixote Edizioni

Trama: La vita di Skylar Orion è stata complicata fin da quando sua madre ha abbandonato lui e sua sorella Evie. Arrivare a fine mese sembrava impossibile, finché Tate Chandler non li accoglie, un cavaliere dalla scintillante armatura che fa in modo che la loro vita sia più di un semplice sopravvivere.
Ma Tate non è l’uomo che sembra essere, e persino il suo bisbigliare “vi voglio bene” e i suoi generosi regali fanno ben poco per lenire il dolore che lui stesso causa. Sapendo di non poter dare a sua sorella tutto ciò che merita senza l’aiuto di Tate, Skylar rimane con lui, facendo affidamento su terribili giochi di parole e un pessimo senso dell’umorismo, per continuare la farsa.
Farebbe di tutto per sua sorella, anche se ciò significa comportarsi da adulto responsabile e tornare nella sua vecchia scuola per incontrare Dexter Weston, l’attraente insegnante di matematica capace di rendere interessante perfino l’algebra.
Volano scintille fra loro, ma a causa della sua dipendenza da Tate, Skylar non è libero di seguire il proprio cuore. Ciò che vuole è il meglio per Evie, ma riuscirà a non lasciarsi sfuggire l’opportunità di trovare l’amore che guarisce piuttosto che ferire?


Cosa ne pensate?
Vi attira? Lo leggerete?
Fatemi sapere, come sempre, la vostra opinione!

#GoodLuckQuixote! #GoodLuckRPhoenix!

Rachel

© Rachel Sandman

BT – Special Event! Release Day! Everything under the sun by Jessica Redmerski #4 [Post in Italiano]

Banner Redmerski - Copia

Buongiorno!

Oggi, qui sul blog, l’ultima tappa del Blog Tour che ruota attorno a Jessica Redmerski, grazie al quale ho l’opportunità di ospitare un fantastico ed internazionale evento: oggi, 28 Agosto 2017, è il Release Day per il nuovo romanzo scritto da una delle più poliedriche autrici di sempre. Oggi è il giorno in cui negli Stati Uniti esce Everything Under the Sun di Jessica Redmerski.

In questo post troverete la cover, la trama, alcune infos e un estratto di questo nuovo e fantastico libro, disponibile in inglese a partire da OGGI.
Quindi … Siete pronti?
Iniziamo.


EUtS Amazon

Fiction & Letteratura| Post-Apocalittico| Suspense | Romance
683 pages

Link d’acquisto: Amazon

Trama: Thais Fenwick aveva 11 anni quando la civiltà è caduta, devastata da un virus che ha ucciso la maggior parte della popolazione mondiale. Per sette anni, Thais e la sua famiglia hanno vissuto in una comunità di superstiti, nel cuore dei Monti Appalachi. Ma quando la sua città viene attaccata dai banditi, lei e sua sorella, non vedente, vengono portate via e condotte nel territorio orientale centrale, dove si ritrova destinata a vivere un tipo di vita ingiusto e crudele, una vita verso la quale la sua defunta madre l’aveva più volte messa in guardia.
Atticus Hunt è un soldato tormentato di Lexington City che ha speso gli ultimi sette anni cercando di conformarsi alla natura viziosa degli uomini della società post-apocalittica. Sa che, per sopravvivere, deve abbandonare la sua morale e la sua coscienza e diventare come coloro che lo circondano. Ma quando incontra Thais, i principi morali e la coscienza hanno il sopravvento sul suo desiderio di integrarsi, e rischia la sua posizione e la sua vita per aiutarla. Loro scappano dalla città e partono insieme per un lungo e pericoloso viaggio alla ricerca della salvezza che si trova a Shreveport, in Louisiana.
Lottando per sopravvivere in un mondo senza elettricità, cibo, riparo, e acqua potabile, Atticus e Thais si disfano delle loro paure insieme e si innamorano, irrimediabilmente, l’uno dell’altra. Ma può l’amore sopravvivere in tempi così oscuri, o è destinato a morire con loro?

Banner Redmerski

Estratto

“Thais,” dissi, “Io penso che tu sia bellissima. Solo —.” Non potevo andare contro me stesso e dire ciò che realmente volevo, ovvero: vorrei che tu volessi questo bacio, non solo perché sono il solo uomo, qui, in grado di dartelo. Ma il suo discorso sincero riguardo a ieri, oggi, domani e alla reale possibilità che non ci potesse realmente essere un’altra occasione, non alleviavano quel pensiero, anzi — Lo rinforzavano.
Alla fine, dopo aver lottato con me stesso, tutto ciò che contava era ciò che Thais voleva, ciò di cui aveva bisogno. E se questo era un semplice bacio che lei mi aveva chiesto, allora l’avrei fatto. Per lei. Non per me stesso, sebbene anche io, allo stesso modo, lo volevo, così tanto quanto sapevo, benissimo, che avrebbe reso i miei bisogni e desideri più insostenibili, avrei sopportato l’imminente dolore se questo avrebbe alleviato il suo.
Mi avvicinai a lei lentamente; i miei occhi notarono la curva delle sue labbra, il piccolo solco sotto il suo naso, e toccai l’angolo sinistro della sua bocca con la mia.
L’angolo destro.
Il centro.
Il dolore imminente …

#GoodLuckJessica!

Non vedo l’ora di leggere la tua prossima storia e spero, davvero, che questo libro arrivi anche da noi, in Italia, un giorno!
E voi … Cosa ne pensate di questo nuovo romanzo firmato Redmerski? Che ne dite?

Rachel

© Rachel Sandman

BlogTour – Jessica Redmerski #2

Banner Redmerski - Copia

Buongiorno!

Eccoci arrivati al secondo appuntamento con questo mio personalissimo BT che ruota, essenzialmente, attorno a lei, una delle regine del romance contemporaneo e non solo, l’autrice del romanzo che più ho amato in assoluto …
Oggi parliamo ancora di Jessica Redmerski e, per l’occasione, vi propongo alcune domande a cui la scrittrice ha gentilmente risposto (ovviamente tradotte dalla sottoscritta per voi).

Buona lettura!


Sulla scrittura …

Macchina da scriver.jpg

Perché scrivi e abbracci più generi? Riesci a far funzionare la cosa?
Personalmente non riesco a trincerarmi in un solo genere. Adoro scrivere tutti i tipi di storia. Funziona? Beh … Sì e no. Sì, perché inizierei a sentirmi claustrofobica se dovessi scrivere all’interno di un unico genere per tutto il tempo. No, perché penso che confonda un po’ i miei lettori visto che scrivo tutto sotto lo stesso ‘nome autore‘. Oggi, rimpiango questa decisione. Il mio consiglio agli autori che pensano di toccare più generi è il seguente: NON fate questo errore!

Come gestisci la trama di un libro? Crei schemi, abbozzi, linee guida?
Non abbozzo né imbastisco mai perché mi piace lasciare che la storia e i personaggi mi portino dove vogliono essere portati. Alcuni autori abbozzano e per loro la cosa funziona, ma io non riuscirei proprio a farlo. Mi è sempre sembrato molto più naturale semplicemente seguire la corrente e vedere dove questa mi porta, un po’ come nella vita reale, suppongo. Alcune scene dei miei libri sono apparse prima della stesura, ma non sono state pianificate prima del tempo, e c’è una bella differenza. La sola eccezione a questo metodo è che conosco, sempre, la fine prima che io inizi la storia (ad esclusione del mio libro Dirty Eden).

C’è qualcosa che trovi particolarmente impegnativo nella tua scrittura?
Sono impaziente. MOLTO impaziente. Per me, focalizzarmi e scrivere i primi due o tre capitoli di ogni libro è davvero impegnativo perché ho la cattiva abitudine di guardare sempre il bicchiere mezzo vuoto e di focalizzarmi su tutto ciò che ancora manca e che ancora devo fare.

Qual è la parte che invece preferisci durante il processo di scrittura?
Senza dubbio … L’ultima frase. Non fraintendermi, io adoro immergermi all’interno di una storia, esporre la vita dei miei personaggi, ma non c’è niente di paragonabile ad un manoscritto teminato. È un’enorme realizzazione e soddisfazione: non credo che me ne stancherò mai.

Cosa vorresti che i lettori prendessero dalle tue storie?
Vorrei semplicemente che i lettori fossero capaci di connettersi, in qualsiasi livello, con i personaggi che creo, in modo che essi diventino non semplicemente una storia ma, piuttosto, un’esperienza.

Qual è la tua stranezza più interessante e particolare?
Non smetto mai di scrivere alla fine di una scena o frase ma, anzi, mi fermo a metà. Questo mi aiuta a prevenire il blocco dello scrittore e mantiene fresca e attenta la mia mente.

Quali sono i tuoi punti di forza nella scrittura? E quali sono, invece, le tue debolezze?
Adoro scrivere dialoghi. Vanno e vengono, scivolano in modo molto naturale per me. Penso, invece, di lottare un po’ di più con le descrizioni, perché sono impaziente e, talvolta, è come se esse mi rallentassero. Ma ho dovuto scendere a patti con me stessa: in caso contrario, i miei romanzi sarebbero formati da un’unica gigante conversazione.

Sulla vita personale …

Macchina fotografica.jpg

Qual è il tuo autore preferito e quali aspetti del suo lavoro hanno fatto maggiormente colpo su di te?
Personalmente, non ho un autore preferito – ne ho molti! Anne Rice e Neil Gaiman sono nomi che ho ammirato per molti, moltissimi anni. Amo la profondità della Rice, il suo stile descrittivo mentre adoro l’originalità delle idee di Gaiman. Ammiro anche Paullina Simons e Cormac McCarthy – ce ne sono talmente tanti! E, ovviamente, c’è J.K. Rowling, ma non devo nemmeno nominarla, no? Non è lei, ovviamente, la preferita di tutti?

Qual è il tuo cibo preferito?
Messicano.

Qual è il tuo ragazzo letterario ideale?
Shura.

C’è un libro che ha avuto un impatto particolare su di te, non solo sulla tua scrittura ma anche sulla tua personalità?
Armand il vampiro di Anne Rice. Questo è un libro che ho letto quattro o cinque volte ed è IL libro che mi ha ispirato e mi ha spinto a provare a diventare un’autrice vera e propria.

La tua massima? La tua frase preferita?
“Love is a trick that Nature plays on us to get us to reproduce.” – Callisto – Xena Warrior Princess.
[N.B. L’amore è un trucco che la Natura usa su di noi per farci riprodurre]
Non sono contro l’amore, sia chiaro, ma sono sempre stata, non so, intimorita quasi da questa frase. Inoltre, Callisto nel telefilm era strepitosa!


A domani, con la seconda parte di questa MERAVIGLIOSA intervista a Jessica Redmerski.
Sentitevi liberi di commentare l’articolo o il post di FB: fatemi sapere se avete apprezzato l’iniziativa, cosa ne pensate, se qualche risposta vi ha colpito.

Rachel

© Rachel Sandman

Big Love di Jay Crownover – Recensione in Anteprima

Buongiorno a tutti!

Esce oggi, 24 Agosto 2017, in formato digitale e cartaceo, il secondo capitolo della Welcome Series (del primo libro, Bad Love, vi ho parlato un po’ di tempo fa qui), Big Love di Jay Crownover, edito da Newton Compton Editori.

Grazie alla casa editrice che mi ha fornito una copia digitale in anteprima del romanzo, sono qui, oggi, pronta a parlarvi della storia di Race e Brysen. Siete pronti?

Qui di seguito troverete il mio scatto, qualche dettaglio sul libro, la trama e, ovviamente, la mia personalissima opinione.
Buona lettura!
Ricordatevi, sempre, di lasciare un segno del vostro passaggio sul blog con un like o un commento veloce: grazie.


6tag_010817-180016

Titolo: Big Love (Better when he’s bold)
Autore: Jay Crownover
Serie: Welcome Series #2
Data d’uscita: 24 Agosto 2017
Prezzo: € 5,99 (Ebook) – € 10,20 (Cartaceo)
Editore: Newton Compton Editori

Trama: Che differenza c’è tra un cattivo ragazzo e un ragazzo che fa il cattivo? Quando ti muovi in un mondo oscuro e corrotto, per dominare la situazione non devi mai mostrare di aver paura. Solo così potrai controllare strade e persone senza scrupoli. Race Hartman è sufficientemente coraggioso, intelligente e sbandato per riuscire a diventare il capo di un posto come il Point. Dove ci saranno sempre cose brutte e cattivi da mettere in riga, ma in cui un uomo forte può ridurre i danni al minimo. Race ha un piano… riuscirà a impedire l’annientamento totale di quel luogo senza distruggere se stesso? Brysen Carter ha sempre visto Race per quello che è davvero: un ragazzo bello, dolce, ma troppo pericoloso. La tentazione di crogiolarsi nel suo bagliore dorato è forte, ma Brysen sa che finirebbe per scottarsi. Ha già tanti problemi, non ha certo bisogno di crearsene altri a causa di Race. Ma quando Brysen deve affrontare una minaccia che potrebbe essere la cosa più pericolosa che il Point abbia mai prodotto, è costretta a prendere una decisone: perché l’unica persona che potrebbe aiutarla a salvarsi è proprio l’uomo che lei non può permettersi di avere.

Infos sull’autore: Jay Crownover vive in Colorado. Ama i tatuaggi e l’arte di modificare il corpo e cerca di fare in modo che la sua scrittura sia permeata da tutto ciò che vede. Le piace leggere, soprattutto storie che la coinvolgano e appassionino; naturalmente, se c’è un bad boy bello e tatuato è sempre meglio. La Newton Compton ha pubblicato la Tattoo Series (Oltre le regole, Oltre noi l’infinitoOltre l’amoreOltre i segreti, Oltre il destino e Oltre le leggi dell’attrazione). Big Love è il secondo di una nuova serie di cui è stato già pubblicato Bad Love.


Recensione: Ragazzi, lettori, amici tutti: preparatevi, perché la Crownover dei tempi migliori, l’autrice di storie tatuate con protagonisti personaggi come RuleRowdyAsa è tornata!

Come saprete se avete letto la mia recensione di Bad Love, il primo capitolo di questa serie mi aveva convinto, ma solo fino ad un certo punto.
In questo secondo romanzo, tuttavia, Jay Crownover porta a termine, a mio parere, ciò che era nei suoi piani sin dall’inizio, ovvero creare un vero bad boy dalla vita intrisa nella melma e nel fango, nelle strade losche e cupe di cui è fatta The Point.

Chiarisco subito il concetto: Bax è stato, nel suo libro, un personaggio fuori dagli schemi e dalla legge, pieno di ombre che trasparivano da quei due occhi scuri incastonati in un volto da far girar la testa. Quando però aveva preso la decisione di cedere ai sentimenti e di avere al suo fianco Dovie, la sua armatura era in parte crollata, in una sorta di copia di altri personaggi di carta creati dalla Crownover che aveva, in questo modo, a mio parere, demolito il suo tentativo di creare il vero cattivo della situazione.
RaceIn Big Love non c’è, invece, nulla di tutto questo: ho amato Race, il protagonista, l’oscuro, il capo di The Point (o, meglio, colui che cerca di diventarlo), perché non si nasconde e non cede a nulla. Nessun compromesso, nessun tentennamento: in questo romanzo non c’è nulla se non lui che va avanti, come un carrarmato dritto e minaccioso, verso il suo obiettivo, verso la meta che si è da tempo prefissata, senza curarsi troppo dell’opinione e dei tentennamenti della gente che lo circonda.

Ho adorato, davvero moltissimo, il modo in cui la Crownover ha saputo descrivere la lotta interiore di questo ragazzo, nato in una famiglia più che rispettabile e piombato in un mondo dove vizi e fuorilegge la fanno da padroni. Le due anime di Race prendono il sopravvento senza mai cedere il passo: lui non si piega, non perde nulla, non si abbassa  a nulla ed è questa, secondo me, la carta vincente del romanzo.
BrysenQuesta e, ovviamente, anche la protagonista femminile che, mi perdoneranno le fans della rossa, ma batte Dovie su più fronti.

Era come la parte fresca del cuscino, come la brina gelata sul vetro della finestra, un balsamo calmante per tutti i graffi e le contusioni.

Brysen, a differenza della sorellina del suo amato dio dorato, non scende a compromessi, non nasconde la testa sotto un cuscino né, tanto meno, spinge la polvere sotto un divano affinché non si veda ad occhio esterno: lei sceglie Race e, con questo, tutto ciò che lui è e che lo circonda.

C’era qualcosa in quella freddezza bionda, in quella quantità infinita di candida pelle di seta, che le donava un non so che di surreale, una qualità onirica che non molte tipe possedevano.

La forza di questa giovane donna che deve, in questo romanzo, subire le peggio cose sia a livello fisico che psicologico, lascia il segno e crea, in unione con la doppia personalità del bad boy di turno, una delle coppie meglio amalgamate della schiera Crownover.

«Questa cosa», indicò con un dito prima me e poi lui, mentre apriva la portiera, «succederà. Forse non ora perché non è un bel periodo per te, forse nemmeno troppo in là nel tempo perché potrei non restare in giro così a lungo, ma a un certo punto, prima o poi, succederà. Tieniti pronta, Brysen»

Inoltre, l’ambientazione, come già nel primo romanzo, è presenza fissa e palpabile, un’energia pulsante che si annida ad ogni angolo di strada e che è, quasi, come una seconda pelle per i protagonisti che la vivono e la abitano.

In conclusione, lo stile di Jay Crownover si conferma, con questo libro (se ancora ce ne fosse stato bisogno) uno dei migliori nel panorama contemporaneo: ricco di realismo, sensualità, violenza, psicologia e, in questo specifico caso, con una punta di suspense e di mistero che incollano il lettore dalla prima all’ultima pagina.

In parole povere: preparatevi a salire sul treno di Big Love che, nella sua rotta, vi farà incontrare una coppia di opposti, ma forse poi nemmeno così tanto diversi; vi farà immergere nei vicoli sporchi e nella criminalità di The Point; non vi permetterà di scendere sino al capolinea, sino al tanto sospirato e meraviglioso epilogo.

Una piccola e breve nota a piè di pagina: questa serie chiude con il prossimo capitolo, che vedrà come protagonista il fratello poliziotto di Bax.
Ora, cara Crownover, sei sadica o cosa? Cioè, quando avrete letto questo romanzo, vi ritroverete a shippare come se non ci fosse un domani una coppia che si preannuncia assolutamente DA NON PERDERE (quella tra la sorellina sedicenne di Brysen e … Non ve lo dico! Lo dovete scoprire da soli!). Peccato però che questa storia ci sarà, ma sarà il terzo capitolo di un’altra serie (prolungamento di questa che, spero, la Newton porterà in Italia). Vi rendete conto? Cioè, oltretutto, capite che questa determinata storia non è nemmeno stata pubblicata in lingua originale? Diventeremo vecchi, già lo so, ma NON potremo non leggere la storia di Karsen e … Scopritelo!

Buona lettura gente!

Rachel

© Rachel Sandman

Spencer Cohen 2 di N.R. Walker – Recensione in Anteprima

Buongiorno!

Da oggi potete finalmente trovare, in tutti gli store online, il secondo capitolo di una delle serie m/m più potenti e delicate dell’anno: sto parlando di Spencer Cohen 2 di N.R. Walker, edito da Triskell Edizioni, all’interno della ormai nota collana Rainbow.

Qui di seguito trovate tutte le infos (compresi i link d’acquisto), la trama, il mio scatto e, ovviamente, la mia opinione sul libro.
Come sarà continuata la storia di Spencer e Andrew? O, meglio ancora, sarà continuata?

#BuonaLettura!


6tag_240717-160916

TITOLO: Spencer Cohen 2
AUTORE: N.R. Walker
TRADUTTORE: G. Di Salvo
SERIE: The Spencer Cohen Series #2

USCITA: 28 Luglio 2017

PREZZO: € 4,99 (eBook)
Link d’acquisto: Spencer Cohen 2

EDITORE: Triskell Edizioni
Collana: Rainbow

Trama: Dopo il passaggio da finti fidanzati a una relazione vera e propria, Spencer Cohen e Andrew Landon cercano di non affrettare le cose. Sanno che tra loro potrebbe nascere qualcosa di speciale e non vogliono rovinare tutto, nonostante la terribile tensione sessuale nell’aria.
Spencer sta imparando ad aprirsi, condividendo il suo passato con Andrew, e ha paura di esporsi troppo, anche se non riesce a trattenersi dal farlo. Allo stesso tempo, è ben consapevole che si sta innamorando di Andrew. Quest’ultimo, d’altra parte, non vuole gettarsi di nuovo a capofitto in una relazione, ma andarci piano non fa altro che accrescere fin troppo rapidamente l’affetto reciproco che li lega.
Mentre vivono questa nuova relazione, Spencer teme che Andrew darà di matto nell’apprendere che ha accettato un nuovo incarico. Ben presto, però, scopre non solo che si tratta di un lavoro insolito, ma che le cose non sono nemmeno come sembrano. Quando tutto prende una piega inaspettata, Spencer e Andrew uniscono le forze per aiutare il nuovo cliente e dovranno anche decidere se sono pronti a fare un ulteriore passo avanti.


Recensione in Anteprima: 

16830304_1282588828490443_665215861_n4b4f7b011bfba2617d2fcdb8d1421d49

Ve li ricordate? Sì, sono sempre loro … Spencer e Andrew, i protagonisti di una serie di romanzi targata Triskell e firmati dalla mente geniale di N.R. Walker.
Vi ho già parlato, in precedenza, del primo romanzo della serie ma in questo secondo capitolo, signori e signore, si entra finalmente nel vivo! In TUTTI i sensi (sì, avete capito bene!).

L’ambientazione è quella che già conosciamo: una Los Angeles che vede un’alternanza costante e mai snervante tra appartamenti, locali e residenze più o meno già note.

In questo secondo romanzo, tuttavia, la relazione tra i due protagonisti entra nel vivo e, devo ammettere, nonostante io mi aspettassi uno sviluppo in quel senso, l’autrice, ancora una volta, si caratterizza per realismo ed eleganza e dona ai lettori ciò che avrebbero sempre desiderato e qualcosa in più.
Perché se, indubbiamente, la componente sensuale qui entra in gioco, e alla grande, vi è anche un approfondimento psicologico non indifferente che dona alla nostra coppia protagonista uno spessore e un affiatamento assolutamente meraviglioso.

Ad avermi convinto, sempre più, è il personaggio di Andrew (sì, sono assolutamente innamorata di questo ragazzo di carta! Lo adoro!): un uomo dall’aspetto nerd, dai toni pacati e riservati, dalla gestualità misurata che però nasconde un carattere forte, per nulla timido e assolutamente deciso e fermo nel suo modo di agire e parlare. Un insieme di contrasti che però non stridono tra loro ma, anzi, danno spessore e realismo ad un personaggio davvero stratosferico.

Dall’altro lato, Spencer fa un enorme passo avanti e cresce, ma non ancora del tutto. In questo secondo romanzo, è lui, nuovamente, la sola voce narrante ed è lui a portare il fardello di un passato per nulla facile che, ancora porta inevitabilmente strascichi sul presente. Ho ammirato però come l’autrice abbia dosato il suo aprirsi con Andrew senza accelerare il processo ma centellinandolo, come giusto che sia, lasciando che Spencer faccia un passo avanti ma non del tutto.

In questo senso, un aiuto lo si ha attraverso l’andamento e il ritmo pressoché quotidiano del filo narrativo: ci sono davvero pochi salti temporali e, quando si presentano, sono minimi quindi il lettore è spettatore di una pellicola, oserei dire, continua, di un film che si srotola davanti ai suoi occhi passo dopo passo, senza stacchi o brusche frenate.
Attorno alla coppia protagonista, i personaggi secondari prendono piano piano possesso di qualche angolo narrativo, rimanendo tuttavia sempre sullo sfondo. Sono presenze che però si sentono: offrono il loro supporto e sia gli amici di Spencer quanto la famiglia di Andrew danno quel tocco in più di completezza ad una storia davvero bellissima, dolce e delicata.

Ma, in conclusione, parliamo di quello che so, voi tutti volete sapere: ci siamo lasciati nel primo romanzo con Spencer e Andrew che, se vogliamo ben contare, arrivano a darsi un bacio e mezzo. Cosa accadrà in questo secondo capitolo? Beh … Non sta di certo a me dirvelo ma vi avviso:

Risultati immagini per OMG gif

Risultati immagini per OMG gif

Risultati immagini per so sexy gif

E dopo questo mio discorso, molto costruttivo, serio, edificante e prolisso … Vi saluto e vi dico: leggete Spencer Cohen 2, leggete la serie della Walker curata nel dettaglio in una veste fantastica (grazie Grace Di Salvo!) che rende giustizia anche al dialetto australiano che parla il nostro Cohen e che, nonostante la traduzione, non perde la sua particolarità e quel piccolo di stranezza.
Ora, vi avverto, sono già in attesa del terzo! Non vedo l’ora!

#GoodLuckWalker! #GoodLuckTriskell!

Rachel

© Rachel Sandman

BlogTour & Giveaway – Strange Love di Paola Garbarino

20227908_482017595489315_1203522582_o.jpg

Buongiorno a tutti!
Allora, oggi siamo arrivati all’ultima tappa di questo BlogTour che spero abbiate seguito e apprezzato (ci ritroveremo però ancora DOMANI per la proclamazione del vincitore del Giveaway). Questa volta tocca a me raccontarvi il nuovo romanzo di Paola Garbarino, Strange Love – Per una sola notte, attraverso una recensione in assoluta anteprima!

Grazie infatti all’autrice, ho avuto il piacere di leggere la storia di Tommy e Azzurra prima della sua pubblicazione che, tra l’altro, avviene OGGI!
Quindi, prima di fiondarvi su qualsiasi piattaforma che permetta l’acquisto di questo romanzo, vi invito a leggere questo post che è un viaggio … O, meglio, è il mio viaggio tra le pagine di questo che, sul serio, si preannuncia uno dei migliori romance dell’anno.

Quindi, se la presentazione di Veronica vi ha intrigato, se gli estratti di Paola vi hanno incuriosito, se il taglio giornalistico di Sara vi ha coinvolto, se i personaggi descritti da Chiara vi hanno fatto innamorare e se la musica descritta da Giorgia vi ha fatto sognare … Ora è il momento di immergerci nella storia vera e propria, augurare #GoodLuck a Paola Garbarino e … Beh, basta chiacchierare! Ecco a voi il mio scatto, la trama e la mia Recensione in Anteprima.


6tag_240717-160854

Titolo: Strange Love – Per una sola notte
Autore: Paola Garbarino
Data d’uscita: 27 Luglio 2017
Prezzo: € 2,99 (Ebook)€ 12,99 (Cartaceo)
Editore: Self Publishing

Trama: Può, una sola notte, cambiare la nostra esistenza, anche quando andiamo avanti senza sapere ciò che lasciamo indietro?
Tommy conosce Azzurra, a 17 anni, durante l’Heineken Jammin’ Festival, nel giorno della terribile tromba d’aria che provoca feriti e fa annullare il resto del concerto, compresa la
performance dei Pearl Jam, per la quale entrambi erano lì coi rispettivi amici. I due ragazzi trascorrono un’appassionata notte in un albergo ma, al mattino, lei se ne va senza svegliarlo.
Dieci anni dopo, appena arrivato all’Acquario di Genova per lavorarvi come biologo, Tommy incontra Azzurra, con un bambino che gli somiglia in modo impressionante.


Recensione: Avete presente quelle storie che, appena arrivate all’ultima pagina, già avete voglia di ricominciare da capo? Quelle che sembrano non lasciarti mai, quelle che, anche durante la lettura, hai bisogno di rileggere, ancora una volta?
Ecco … Strange love – Per una sola notte di Paola Garbarino racconta una storia avvolta in un’ atmosfera magica che avvolge, coinvolge, incanta e ammalia.

Io vi avviso: leggere questo romanzo vi renderà succubi dei suoi personaggi e non vi farà staccare da questa storia fino alla sua perfetta conclusione e, forse, neanche allora riuscirete ad abbandonarla e a lasciarla andare del tutto.

La forza principale di questo romanzo sono, come spesso accade con i libri di questa autrice, i personaggi: Tommy e Azzurra sono due figure imponenti che, sin da subito, anche attraverso le loro debolezze e immaturità, hanno spessore, coerenza, impatto.
L'immagine può contenere: una o più persone e persone in piediLa loro è una storia che parte quando entrambi sono giovani, istintivi, irrequieti. Entrambi si incontrano quando non si aspettano nulla e si avvicinano l’un l’altro, in uno scontro che sa tanto di fuoco d’artificio, di fascio di luce che scocca in mezzo ad un cielo stellato, di un colpo di fulmine o, forse è il caso di dire, un colpo di tromba d’aria.

Si ritrovano a distanza di anni, quando ormai, entrambi, sono cambiati, maturati forse, i loro caratteri si sono evoluti e i loro occhi e le loro vite hanno assunto sfumature diverse, crepe profonde, brusche frenate e repentine accelerazioni.

Devo dire che, in questo particolare frangente, ho amato come Paola Garbarino abbia reso il personaggio di Azzurra, la più controversa della coppia, colei che accenna ad aprirsi e poi si ritrae, senza garbo, semplicemente correndo via e chiudendosi dentro la sua corazza spessa e dura.

Sapevo che la sua anima punk era ancora lì, sotto quei vestiti seri, dentro di lei. La mia Azzurra era lì e io riuscivo a vederla, l’avevo sempre vista.

TommyHo trovato anche una mossa geniale il fatto che l’intera vicenda, ad eccezione di un punto (che NON vi dirò perché è una di quelle perle che la Garbarino lascia e incastra perfettamente nel meccanismo delle sue storie), sia raccontata da Tommy (un personaggio che, lasciatemelo dire, è assolutamente SPETTACOLARE!): è lui la voce narrante, è lui il punto attraverso il quale noi, lettori, conosciamo e vediamo le scene, gli episodi. Grazie a lui e solo a lui riusciamo tuttavia a percepire le sensazioni di entrambi e non solo.

Normalmente, come lettrice e scrittrice dilettante, amo e adoro il doppio punto di vista, perché lo trovo più completo e totalizzante, ma, arrivata al termine di Strange love, non mi sono sentita privata di qualcosa, anzi.
La storia probabilmente non sarebbe la stessa, non avrebbe reso allo stesso modo se avessimo vissuto il tutto da più punti focali. Tommy dona al lettore, al suo personaggio, ad Azzurra, tutto se stesso e crea un album ricco di canzoni legate, una all’altra, sino allo spettacolo finale. Tommy crea coerenza in una trama ricca e che, vista da più occhi, avrebbe rischiato di sfilacciarsi.

Una nota di cui non posso non parlare è lui, Orlando. Già solo il nome di questo piccolo frugoletto dai capelli rossi e lentiggini è tutto un programma e preannuncia scintille. Anche qui, tuttavia, la grandezza della Garbarino sta nel descriverlo e nel delinearlo come un bambino della sua età, senza renderlo una macchietta. La spiegazione poi, nella parte finale, del vero motivo per cui la madre ha scelto, per lui, un nome tanto particolare è assolutamente una delle tante ciliegine sulla torta con le quali ormai l’autrice è abituata a viziarci.

«Sistemeremo tutto.»
«Io non posso sistemare niente, sono solo un bambino.» bofonchiò.

In conclusione, mi sento in dovere di parlarvi di Principessa. Allora, uso volutamente il vezzeggiativo con cui la troverete ad un certo punto del romanzo perché il suo nome prenderà piede, piano piano o immediatamente, nella mente dei lettori più scaltri e acuti ma solo da un certo capitolo in avanti nel libro. Il suo personaggio è odioso, negativo: sul serio, ad un certo punto mi sono ritrovata io, da sola, con la bocca spalancata, il kindle in mano e una rabbia nei confronti di questo personaggio di carta non indifferente. Tuttavia, come qualche volta accade, ci ho pensato su e … Davvero è così disprezzabile? Vorrei spiegarvi tante cose ma, senza anticiparvi nulla o spoilerarvi cose future, lei è ovviamente l’antagonista e la cattiva della situazione. Ciò nonostante, in un discorso più ampio e nella totalità della storia, è veramente carnefice o è vittima, talvolta, anche di se stessa?

Non so, mi sono ritrovata, a distanza di giorni dal termine della lettura, a pensarci su e a dedurre che, forse, alcune cose le avrei fatte anche io quindi … Non può essere poi così male, no?

Ecco, questo per dirvi che la grandezza della Garbarino sta in questo: come anche in altri suoi romanzi (Non ricordo ma ti amo, ad esempio), parla di vita reale, senza abbellimenti scenici o dolci diabetici serviti capitolo dopo capitolo. Gli stessi aspetti estremi quali il tradimento, in amicizia o in amore, il dramma, il destino, assumono, nei suoi libri, una sfumatura di chiaroscuro, con toni che vanno dal nero al bianco e restano lì, in un limbo non giudicabile ma spesso giudicato.
Quindi, leggete questo romanzo, fatevi travolgere dai suoi personaggi, dalla storia di Tommy e Azzurra, riflettete su di loro, approfondite i concetti e applaudite, ancora una volta, Paola Garbarino per averci regalato una nuova entusiasmante storia.

Tommy e Azzurra


Vi ricordo qui, in coda, che c’è un GIVEAWAY in cui, per un fortunato lettore, c’è in palio una copia ebook di questo romanzo. Per partecipare non dovete far altro che completare il modulo che trovate qui -> Modulo Giveaway (seguite tutte le regole, mi raccomando!).

#GoodLuck!

A domani per la proclamazione del vincitore/vincitrice!
Prima di chiudere, un GRAZIE immenso a Paola Garbarino per avermi permesso di realizzare questo BT per il suo romanzo, grazie a Veronica, Paola, Chiara, Sara e Giorgia che, anche con poco preavviso, si sono gettate in questa avventura e mi hanno aiutato tantissimo: siamo state un gruppo fantastico, ragazze, lasciatemelo dire! #GirlPower!

Rachel

© Rachel Sandman

Review Party – Il tuo sorriso controvento di Elle Eloise

L'immagine può contenere: 1 persona, occhiali_da_sole e sMS

Buongiorno!
Oggi, finalmente, è giunto il mio turno di parlarvi di uno dei romanzi più ricchi, controversi, entusiasmanti e corposi di questi ultimi mesi … Grazie ad un Review Party di eccezione, oggi sul blog vi racconto le mie impressioni sull’ultimo romanzo di Elle Eloise, il terzo capitolo della How to disappear completely series.

Siete pronti per lasciarvi inondare dalle emozioni e dalle storie di Il tuo sorriso controvento?
Buona lettura …


Elle Eloise

Titolo: Il tuo sorriso controvento
Autore: Elle Eloise
Serie: How to disappear completely #3
Data d’uscita: 4 Luglio 2017
Prezzo: € 2,99 (Ebook)€ 16,50 (Cartaceo)
Editore: Delrai Edizioni

Trama: Francesco Marras è affascinante, irresistibile e arrogante, il tipico ragazzo da cui una come Olivia Rocca dovrebbe stare lontana, ma è impossibile per lei evitare di incontrarlo: è il suo vicino di casa, dirimpettaio fastidioso e ingombrante. Lei non ha mai avuto una relazione, a malapena riesce a sostenerne lo sguardo di un uomo perché la mette a disagio, ma gli occhi di Francesco le parlano di malizia e desiderio , la fanno sentire donna quando non ha mai provato sensazioni simili, troppo timida per poter rispondere all’interesse maschile. Il sorriso e la confidenza di Francesco fanno breccia nel cuore di Olivia, già colpito da esperienze difficili, e la convincono a iniziare un viaggio incredibile alla scoperta dell’amore e di legami indelebili che segnano la vita passata e presente. Un On The Road per gli USA che la sconvolgerà e le farà capire che anche un ragazzo perfetto come Francesco può nascondere segreti e bugie.

Dalla penna best seller di Elle Eloise , il terzo romanzo della serie How to Disappear Completely , che ha conquistato migliaia di lettori in Italia. Il tuo sorriso controvento è una storia di emozioni e sensazioni tangibili, dove l’amore conquista e supera qualsiasi limite e orizzonte definito.


Recensione: Il tuo sorriso controvento di Elle Eloise è un romanzo che paragonerei ad un ventaglio: è composto da numerose stecche che, piano piano, si congiungono, si uniscono insieme per poi aprirsi, capitolo dopo capitolo, fino ad abbagliare il lettore con la magnificenza del dipinto raffigurato sulla tela che sostengono.

Ho iniziato questo libro in modo più pacato rispetto ai precedenti (Apri gli occhi e comincia ad amare e Tu che colori la mia ombra) perché, a differenza soprattutto di Paolo (personaggio che ho amato da subito, con cui ho sofferto e ho vissuto a pieno), Francesco era una figura non solo negativa (da un punto di vista narrativo, si intende) ma, per me personalmente, alquanto asettica e poco interessante.

Mi sono quindi calata in questa storia provando, inizialmente, una certa titubanza e aspettandomi il peggio.
Ma, come sempre, la scrittura di Elle Eloise crea magia, magia allo stato puro, e mi sono ritrovata avvolta in una spirale magnificamente straziante, con due protagonisti che si compensano come i piatti di una bilancia in totale equilibrio, in una storia dai suoni e sapori tanto reali da essere, in alcuni brani, in particolare, decisamente tangibili.

Risultati immagini per carey mulligan

Partiamo però da lei, dalla protagonista di questo viaggio, Olivia Rocca.
Questa giovane donna è, in assoluto, uno dei personaggi di carta più reali mai letti. Olivia è una ragazza fragile, problematica, insicura, piena di ansie e con un passato che grava sul suo corpo minuto e ferito nel profondo.
Allo stesso tempo, è una di quelle figure che non puoi non amare: io, personalmente, mi sono immediatamente avvicinata a lei, alle sue dinamiche, alle sue incongruenze, fino ad apprezzare la sua crescita lenta e dosata, ad incitare le sue scelte e ad invitarla a sorridere, ogni pagina un po’ di più della precedente.
Il suo personaggio cresce, matura, fino a comprendere quanto, in realtà, il suo carattere sia forte, la sua personalità mite ma netta, i suoi sentimenti puri e leali.
Ho apprezzato, tantissimo, il tatto e la premura con cui l’autrice ha toccato il lato sensuale di Olivia: non c’è una virgola fuori posto, non una nota stonata, nulla. Nei romanzi, molto spesso, si calca la mano e si preme l’acceleratore sull’evoluzione del lato sessuale ed erotico della coppia: qui, soprattutto visto il bagaglio emotivo ed emozionale che entrambi si portano sulle spalle, Elle Eloise riesce a descrivere a 360° l’unione tra questi due ma lo fa coerentemente con i suoi personaggi e strutturando una linea narrativa lineare e coerente.

Risultati immagini per cillian murphy youngDall’altro lato, come detto, abbiamo lui, Francesco Marras, una nostra vecchia conoscenza (così come Olivia, direi: i lettori attenti dei romanzi di Eloise ricorderanno sicuramente il suo piccolo cameo in Tu che colori la mia ombra. Se non l’avete colto, andate a rileggere subito la storia di Noemi e del MIO Paolo!).
In un certo senso, il protagonista maschile di questo romanzo compie un percorso opposto rispetto alla sua controparte femminile: il Francesco della prima metà del libro è solare, intraprendente, a tratti decisamente sfacciato, incurante di ciò che le persone pensano di lui, e va a scontrarsi con l’immagine e il Francesco che si delinea da un certo punto in avanti. Non vi dirò ovviamente il punto né tanto meno i motivi che danno il via a questo mutamento ma, ancora una volta, con questa scelta e con le giuste parole, Elle Eloise ha messo su carta la vita vera, la realtà, senza pizzi e merletti inutili e superflui.

E dopo aver analizzato, in poche parole, Olivia e Francesco … Non mi resta ora che parlarvi di Fra e Liv, di loro due insieme, come coppia. Penso, sul serio, che loro due siano il legame più equilibrato tra quelli di Elle Eloise: dopo Sara e Isaak, dopo Noemi con Paolo, Olivia e Francesco sono, davvero, le due facce della stessa medaglia.
L’autrice tende, generalmente, a creare storie che hanno, come protagonisti, figure al limite, rivestite con armature arrugginite e crepate che lasciano intravedere la luce ma la racchiudono, per gran parte della storia, con spessi strati di nubi fatti di dolore, lutti, frustrazione, incomprensione. Per la prima volta, tuttavia, non vi è un punto stabile (come potevano essere, almeno apparentemente, Isaak e Noemi). Tra Liv e Fra vi è una sorta di passo di danza che lascia, in alcuni frangenti, il controllo a lui, per cederlo poi, in alcuni passaggi, a lei.
Forse l’accostamento con la danza non rende a pieno ciò che voglio trasmettere: forse sarebbe meglio paragonare il loro rapporto ad un viaggio in macchina (paragone non casuale, aggiungerei).
L’auto che scorre indisturbata sul nastro d’asfalto incandescente che è la vita e che vede, ad una curva, Liv alla guida, piccola e delicata solo all’apparenza, giovane donna autoritaria che, tuttavia, ad un incrocio non ha alcuna remora a cedere il passo, a sedersi sul lato del passeggero e a lasciare a Fra il volante. Il loro è un rapporto che cresce piano piano e che si consolida, capitolo dopo capitolo, creando solide radici fatte di fiducia, stima, affetto e poi, solo dopo, in tempi differenti, amore.

Detto ciò, vi devo avvisare … Il tuo sorriso controvento non è un libro facile: volete una storia d’amore ideale, con protagonisti che vanno subito al sodo, con un lieto fine garantito, con una storia rapida e in discesa? Bene … Leggete altro.
Se, invece, cercate un libro dove la psicologia dei personaggi è perfettamente resa, i vari tasselli del mosaico appaiono, uno dopo l’altro, con lentezza a volte straziante ma indubbiamente realistica, con una coppia perfetta, dove le due parti si sostengono, come i tronchi di due alberi carbonizzati ma uniti, per sempre … Beh, allora, in questo caso, non perdetevi la storia di Fra e Liv. Non perdetevi Il tuo sorriso controvento di Elle Eloise.

19598510_1684210125220003_6079885088232900854_n.jpg

N.B. In questo libro appare lui, Paolo, ed è una scena piccola, minuscola, ma meravigliosa! Fidatevi: dopo averla letta, avrete tutti voglia di andare a prendervi un gelato … Così per dire …

Rachel

© Rachel Sandman

News da Always Publishing

Buonasera!

Allora, siete ormai in molti ad aver letto La partita vincente di Kristen Callihan, il primo romanzo del catalogo Always Publishing.
In questo post, vi svelo il prossimo libro che verrà pubblicato dalla nuovissima casa editrice e la cui data di pubblicazione è prevista per l’autunno del 2017.
Si tratta di Sweet Addiction, il primo volume autoconclusivo della Sweet Addiction Series, dell’autrice New York Times e USA Today Bestseller J. Daniels, che fa, in questa occasione, il suo debutto in Italia.

Siete curiosi di scoprire qualcosa in più su questo titolo? Lo conoscete già ma volete rispolverare un po’ i dettagli? Scorrete l’articolo e … Buona lettura!


Risultati immagini per sweet addiction j daniels

Cover originale di Sweet Addiction di J. Daniels

Cosa succede quando una dolce pasticciera incrocia sul suo cammino il contabile più sexy di tutta Chicago?
I dolci incontrano i numeri in questo contemporary romance irresistibile come un cupcake e bollente come una calda notte d’estate. In un sapiente mix di divertimento, sensualità e un po’ di zucchero, questa commedia vi conquisterà con la sua freschezza e i suoi protagonisti unici e sopra le righe: la pasticciera tutta pepe Dylan e l’irresistibile “ragazzo dei numeri” Reese, che non esiterà a tirare fuori tutto il suo fascino e tutta la sua sensualità.
Una commedia perfetta per le fan di Mr. Sbatticuore, un protagonista che ha fatto strage dei cuori delle lettrici fno ad entrare nell’olimpo dei book boy-friend più amati!

Trama: Le scappatelle ai matrimoni non portano mai a nulla. Coloro che indugiano in questo vizioso peccatuccio conosco le regole. Entra. Godi. Esci. Nessuna aspettativa di una relazione. È quello che è. Dylan Sparks conosce le regole. Ha dimestichezza col protocollo. E sperimenta il miglior sesso della sua vita con un perfetto estraneo al matrimonio del suo ex fidanzato.
A Reese Carroll, delle regole non importa nulla. Lui vuole di più che una sola notte con Dylan. E Dylan lo trova troppo irresistibile per lasciarselo sfuggire.
Sweet Addiction è la storia della battaglia di una donna di mantenere una relazione senza
impegno e del desiderio di un uomo di non lasciarla mai andare.
(Attenzione: questa non è la sinossi ufficiale dell’edizione italiana, pertanto essa è soggetta a modifiche!)

Risultati immagini per sweet addiction j daniels

Amo Reese perché ho questa folle ossessione per i commercialisti? Già, l’ho
detto! È un protagonista da svenimento. Reese è l’uomo che vorresti
incontrare, di cui ti vorresti innamorare e poi farci dei bambini.
Jacqueline’s Reads

Infos sull’autrice: J.Daniels è l’autrice New York Times Bestseller e USA Today bestseller della Sweet Addiction Series, della Alabama Summer series e della Dirty Deed series. Preferirebbe preparare dolci che cucinare, ascolta la musica a volume decisamente troppo alto e adora scrivere storie che i suoi bambini non leggeranno mai. Suo marito e i suoi figli sono i suoi più grandi amori, i cupcake seguono immediatamente al secondo posto. A J piace leggere qualsiasi cosa su cui riesca a mettere le mani, ma le sue storie preferite sono quelle che comprendono maschi alfa con un lato dolce.

Sweet Addiction porta le relazioni occasionali ad un livello tutto nuovo di
divertimento. Non ridevo a crepapelle in questo modo da quando ho letto
Mr. Sbatticuore. Questo libro tocca tutte le note giuste di divertimento,
vivacità e coinvolgimento. Da dipendenza!
BLUSHING READER – Goodreads


Allora … Che ve ne pare di questa dolcissima e sensualissima nuova storia che sta per arrivare in Italia?
Inoltre … Pensiamo un po’ … Quale sarà il titolo in italiano di questo libro? Premesso che io NON conosco nulla più di ciò che vi ho presentato qui, quale potrebbe essere un titolo di impatto e adatto?
Commentate! Fatemi sapere!

#GoodLuckAlwaysPublishing! #GoodLuckJDaniels!

#StayTuned per ulteriori infos …

Rachel

© Rachel Sandman