Review Party – Può succedere anche a noi? – B. Albertalli & A. Silvera

71694663_2398985893484503_3063618223984345088_o

Titolo: Può succedere anche a noi?
Autore: B. Albertalli & A. Silvera

Data d’uscita: 8 Ottobre 2019
Prezzo: € 9,99 (Ebook su Amazon)

Editore: Mondadori


Cover SilveraTrama: Arthur è entusiasta all’idea di trascorrere un’intera estate a New York. Per lui, cresciuto a pane e musical, è proprio una città magica, romantica, dove tutto può succedere. Se Broadway gli ha insegnato qualcosa, poi, è che l’universo può recapitarti una storia d’amore indimenticabile quando meno te l’aspetti. E quale luogo al mondo potrebbe essere un set migliore della città che non dorme mai?
Ben, invece, pensa che l’universo per una buona volta dovrebbe imparare a farsi gli affari suoi. Se davvero ci tenesse a lui, di certo non starebbe andando all’ufficio postale per spedire un’intera scatola di oggetti posseduti dal suo ex.
Ma quando, proprio in quel grigio luogo affollato, le strade di Arthur e Ben si incrociano, viene il sospetto che il destino abbia davvero qualcosa in serbo per loro. Ma che cosa di preciso?
Forse niente. In fondo, dopo essersi incontrati, ognuno va per la sua strada.
Forse tutto. In fondo, alla fine si rivedono. E decidono di ripetere l’esperienza.
Ma cosa accadrebbe se il loro primo appuntamento “ufficiale” non andasse proprio come previsto? E nemmeno il secondo primo appuntamento… o il terzo? Che cosa accadrebbe se Arthur le tentasse tutte per far andare bene le cose tra loro, e Ben invece non ci provasse abbastanza? E se la vita, quella vera, non fosse così tremendamente magica come pensa Arthur? Ma se invece lo fosse? Chi l’ha detto che non può essere come uno dei musical di Broadway che tanto ama? E soprattutto: perché un amore a prima vista fantastico come quelli che si vedono nei film deve capitare sempre agli altri? Perché non può succedere anche a loro?

Recensione in Anteprima: Preparate i vostri kindle, le vostre librerie, le mensole insomma … State attenti e aprite i portafogli perché Adam Silvera torna finalmente in Italia e, dopo L’ultima notte della nostra vita, firma un romanzo scritto a quattro mani con Becky Albertalli che DOVETE assolutamente leggere e diffondere.

Può succedere anche a noi? è un romanzo di formazione, una storia delicata che descrive il primo amore, un libro che racconta la vita e l’adolescenza, con le sue emozioni e i suoi drammi.
Ancora una volta, come già nel precedente romanzo, Silvera tratta tematiche LGBT e lo fa nel modo più raffinato possibile, attraverso una penna di straordinaria grazia ma estremamente ironica, irriverente quasi, decisamente moderna.

Il punto di forza di questo young adult è, a mio parere, lo stile che si nota soprattutto nello scambio dinamico che si sviluppa nei discorsi, nelle battute, nelle litigate tra i vari tipi presenti nella storia. Silvera e Albertalli, insomma, riescono a far interagire i loro personaggi nel modo più credibile possibile, andando a citare musical o serie tv, così come libri e film di vario genere, rendendo insomma la storia di Ben e Arthur incastrata nel tempo e nel mondo presente.

Sì perché la trama di Può succedere anche a noi? appartiene decisamente alla società moderna, fatta di frenesia, di incontri casuali, di social media, di avatar e di serie tv prese a modello per il vivere concreto e normale.
Arthur e Ben sono, in questo, degli adolescenti tipo: non troppo popolari ma ben inseriti all’interno di un loro personale gruppo dei pari, vivono la loro giovane età innamorandosi, soffrendo, uscendo con gli amici, giocando ai videogiochi e alle realtà simulate.

Tuttavia, quando si incontrano, scatta qualcosa, quella magia che prima uno, poi anche l’altro, sentono in maniera immediata e senza freno alcuno, tanto da intraprendere un percorso che non sarà, badate bene, immediato e scontato, ma consisterà in molti primi appuntamenti, in scontri e conoscenze, in sentimenti che si evolvono piano piano e poi scoppiano, in modo dirompente, senza possibilità di ritorno.

Come già nel precedente romanzo di Silvera anche qui, in questo nuovo libro, il ritmo non è pressante, anzi. Soprattutto nella parte iniziale, un lettore incauto e febbrile troverà forse i primi capitoli piuttosto lenti, alla disperata ricerca di un qualcosa che deve accadere. Ecco, qui vi dico che, a mio parere, tutto ha un senso e Silvera, con la Albertalli, riescono a creare un suono che si propaga lentamente e poi esplode, come sorretto da un’orchestra sinfonica fatta di più elementi.
Perché se, in effetti, a sorreggere il romanzo sono i due protagonisti, è anche vero che i personaggi secondari di Può succedere anche a noi? sono straordinari: ben resi, mai banali, mai macchiette scontate disegnate sullo sfondo.

In conclusione, Può succedere anche a noi? sale, di diritto, nell’Olimpo degli young adult di tutti i tempi, per la sua ricchezza di contenuti, per la sua delicatezza nel trattarli, per la sua ambientazione degna di ogni buon musical che si rispetti … New York City. Ecco dunque che vi invito a leggere il nuovo romanzo di Silvera e Albertalli, in uscita proprio OGGi in tutte le librerie grazie a Mondadori, e di farlo in maniera cauta, non febbrile, gustandovi ogni punto, ogni virgola, con calma, come si fa con le cose belle, quelle che lasciano qualcosa nell’anima.

Rachel

© Rachel Sandman

Un pensiero su “Review Party – Può succedere anche a noi? – B. Albertalli & A. Silvera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...