BlogTour – Sei il mio danno di Jamie McGuire – Recensione

uire

Buongiorno! Oggi è con piacere che torno ad ospitare il BlogTour legato all’ultimo romanzo di Jamie McGuire, Sei il mio danno, edito da Garzanti. Dopo avervi presentato la storia, allegando alcune citazioni, pochi giorni fa (trovate il post QUI), oggi vi racconto la mia personale opinione sul romanzo.
Buona lettura!


Cover McguireTitolo: Sei il mio danno
Autore: Jamie McGuire
Serie: Crash & Burn #1

Data d’uscita: 25 Ottobre 2018

Prezzo: € 6,99 (Ebook) – € 14,96 (Cartaceo)

Editore: Garzanti


Trama: Capelli color miele e sguardo impenetrabile, Darby Dixon ha tutta l’aria di essere una ragazza decisa e risoluta. In realtà, sta fuggendo da un uomo che non l’ha mai amata davvero e non vede l’ora di ricominciare da capo il più lontano possibile da lui. Ma adesso che è arrivata al Colorado Springs Hotel, dove lavora come receptionist, si rende conto che per lei il destino ha in serbo altri guai. E questi guai hanno un volto, quello di Scott «Trex» Trexler, noto per il suo fascino irresistibile e per il mistero che avvolge la sua storia personale, di cui nessuno conosce i dettagli. Nel momento stesso in cui Trex mette piede in hotel e incrocia il suo sguardo, Darby sa che non è l’uomo giusto per lei.
Glielo dice anche il nodo che sente alla gola: non ha tempo né voglia di infilarsi in un’altra relazione complicata, fatta di segreti e bugie. Eppure, più ha a che fare con lui, più Trex dimostra una sensibilità inaspettata. Solo lui è in grado di andare oltre i silenzi di Darby. Di interpretare le sue insicurezze, i suoi desideri e quel bisogno di affetto e protezione che, anche se non vuole ammetterlo per non sembrare troppo fragile, cerca con tutta sé stessa. Forse Trex è l’occasione che aspettava per imparare di nuovo ad amare. Ma Darby, che teme un altro tradimento, non è ancora pronta ad affidargli il proprio cuore. E quando il passato si ripresenta deciso a farla soffrire ancora una volta, scoprirà insieme a Trex che le parole non dette possono far male più della verità.


Recensione: Jamie McGuire è un nome divenuto importante e che ha spopolato negli anni passati grazie alla sua fortunata serie legata ai fratelli Maddox: chi di voi, lettori, non ha letto e amato quelle storie?
Io personalmente ero rimasta coinvolta in maniera automatica grazie allo stile che contraddistingue questa scrittrice, ricco di dialoghi serrati, sensualità mai eccessiva ma costante, senso di protezione, di famiglia che traspare dalle sue trame. Tuttavia, in ogni sua storia, ho sempre trovato un dettaglio, un qualcosa, un personaggio che mi ha fatto parzialmente storcere il naso, e, devo essere onesta, anche Sei il mio danno non ha fatto eccezione.

Paradossalmente, per una volta, a non avermi convinto a pieno è stato proprio il lui protagonista di questa nuova storia: Trex. Chiarisco subito: il personaggio è ben reso, è tridimensionale, è tipicamente caratterizzato, non ha sbavature ma, in alcuni suoi ragionamenti (che definirei eccessivamente prolissi e ridondanti) l’ho trovato un po’ poco credibile. Il tutto ha reso i capitoli con il focus su di lui un tantino più lenti, macchinosi, insomma, Trex è un buon personaggio ma, di certo, non il migliore che la McGuire abbia mai creato.

Al contrario, Darby è una protagonista fantastica, ricca di ombre, lividi, cicatrici, sorrisi e personalità. Nonostante tutto ciò che ha subito in passato, nonostante tutto quello che ha dovuto vivere, trova la forza di voltare pagina, di non soccombere, di scegliere, di amare di nuovo. Darby è davvero un’eroina moderna che ha affrontato la sua personale guerra e l’ha vinta, senza se e senza ma.
Jamie McGuire ha saputo rendere benissimo il tormento di questa ragazza, il senso di colpa anche, i sentimenti che evolvono, cambiano, esplodono. Ho adorato i capitoli che hanno il suo punto di vista perché sono davvero ben resi e, nella loro essenzialità, assolutamente vivi e onesti.

Tuttavia, il romanzo non è fatto solo di Trex e Darby. L’autrice ha scelto di dare parecchio rilievo a personaggi secondari (alcuni già noti a noi, fedele pubblico della serie precedente), lasciandoli prendere piede, talvolta in maniera un po’ eccessiva rispetto al mio gusto, allontanando il centro della narrazione dalla coppia protagonista a favore una volta di questo una volta di quello.

Insomma, in conclusione avrete capito che questo romanzo mi ha coinvolto, come già i precedenti, ma, allo stesso modo, non mi ha convinta del tutto.
Detto ciò, si tratta di un semplice gusto personale credo, fatto ormai di centinaia di trame lette e che ha reso le mie letture sempre un po’ più ricche di aspettative e di elementi che, qui, non ho trovato in maniera esaltante.

Tuttavia, se avete amato i Maddox, se conoscete la scrittrice e volete leggere altro scritto di suo pungo, non perdetevi Sei il mio danno, una storia dal sapore assolutamente moderno, ricco dei tipici elementi McGuiriani, costruito su una protagonista davvero ricca di contrasti, tosta, delicata, fragile, combattente, che, proprio per questo, risulta perfettamente autentica, pienamente realistica.

Calendario McGuire

Rachel

© Rachel Sandman
Annunci

2 pensieri su “BlogTour – Sei il mio danno di Jamie McGuire – Recensione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...