Il Viandante di Jane Harvey – Berrick – Recensione in Anteprima

Review Party.jpg

Buongiorno!
Oggi è finalmente arrivato il grande giorno: Il Viandante di Jane Harvey – Berrick è online e approda, ufficialmente, in Italia grazie alla Delrai Edizioni.
In questo appuntamento troverete quindi la mia personalissima recensione in anteprima (grazie alla CE per avermi permesso di leggere questo romanzo, tra l’altro), tutte le infos e il calendario di un Review Tour che parte qui, oggi, e proseguirà nei vari blog che già hanno partecipato al BlogTour del romanzo e che, penso, come me si sono ormai appassionati alla storia di Kes e Aimee.

Ma, andiamo con ordine e … Scorrete il post se volete avere tutti i dati del caso, se volete sbirciare il mio scatto e se volete conoscere la mia opinione su Il Viandante di Jane Harvey – Berrick.
Buona lettura!


Il viandante 1

Titolo: Il Viandante (The Traveling Man)
Autore: Jane Harvey-Berrick
Serie: The Traveling Man #1
Data d’uscita: 25 Ottobre 2017
Prezzo: € 3,99 (Ebook) – € 14,03 (Cartaceo)
Editore: Delrai Edizioni

Era uno normale, carino a prima vista. In realtà era straordinario, anche se non sempre gentile, e bellissimo.
“Bello” era una parola troppo riduttiva per la sua pelle liscia e dorata; per il viso, descritto dagli zigomi decisi, e il mento volitivo. Aveva gli occhi del colore del mare prima di una tempesta, l’espressione dubbiosa e vulnerabile, labbra morbide e carnose, dello stesso colore della rosa rossa in sboccio; il suo corpo statuario, scolpito, pericoloso.
Poteva respirare fuoco, mangiare fiamme, e la parola “amore” bruciava insieme a quelle sulle sue labbra.
Ero già coinvolta da lui da prima che mi rendessi conto dell’inizio della nostra storia.
È stato divertente il modo in cui sono andate le cose.

Trama: Aimee ha dieci anni quando la sua strada incrocia quella di Kes, abile ragazzino circense, e scopre così la magia del circo. Lui è tutto ciò che lei non sarà mai: libero, felice e senza paura. Sono sufficienti due settimane all’anno per unire i due giovani, e la loro amicizia si trasforma pian piano in qualcosa di più profondo, intrinseco, ma anche molto pericoloso. Aimee infatti sa che Kes non potrà mai fermarsi in un solo luogo e che il suo cuore è destinato a seguirlo in capo al mondo pur di stare con lui.Il sentimento dei ragazzi spaventa entrambe le famiglie, perché motore di comportamenti impulsivi e illogici. Ma Aimee non vuole rinunciare all’amore per Kes, e lui sa che nessuna lo conosce quanto lei. Lottare, però, non è facile quando a volersi unire sono due mondi tanto distanti tra loro e per Aimee e Kes la vita sembra diventare impossibile nell’attesa dell’altro.

Il primo romanzo della Traveling Series dalla penna ipnotica della scrittrice Jane Harvey-Berrick, un successo internazionale che ha fatto innamorare migliaia di lettori.

Infos sull’autore: Jane Harvey Berrick è un’autrice di romance contemporanei e new adult originali ed emotivamente profondi. Trova la sua ispirazione camminando sulla spiaggia dell’Oceano, in compagnia del cagnolino Pip. Questo è il suo primo romanzo per la Delrai Edizioni, e fa parte della Traveling Series composta di tre romanzi.
L’autrice sarà presente al Rare di Roma di giugno 2018!


Recensione: Siete pronti? Siete curiosi? Siete carichi? Bene … Quindi sedetevi e ascoltate perché oggi vi parlo de Il Viandante, primo capitolo della The Traveling Series, di Jane Harvey – Berrick, edito dalla Delrai Edizioni.

Partiamo da una considerazione … Questo romanzo, questa storia, entra di diritto nella mia personale classifica dei BEST dell’anno.
Ragazzi miei, è MERAVIGLIOSO! Sul serio! O, per meglio dire, è STRAORDINARIO.

Ma, come sempre, andiamo con ordine.
La forza di questo romanzo è, innanzitutto, l’originalità intrinseca nell’ambientazione e nella collocazione a livello cronologico: si tratta di un libro che si snoda, prevalentemente, nel mondo del circo e degli spettacoli acrobatici legati alla dimensione itinerante. Ora … La novità è che tutto ciò non viene realizzato e gestito in un’epoca lontana ma ai giorni nostri e già questo, di per sé, è una genialata pazzesca. Vediamo quindi un insieme di persone che vivono una vita ai margini e che vengono, nonostante l’età moderna, etichettati e messi quasi al bando da una cittadina americana che potrebbe, tranquillamente, essere uno dei tanti paesini noti ai lettori.

Detto questo … La magia dello spettacolo e dell’ambiente permane e invade ogni singola pagina, ogni capitolo supportato, bisogna dirlo, da una grafica perfetta e impeccabile che avvolge e coinvolge. Lo stile poi della Berrick è uno dei più convincenti che io abbia mai letto: ironica quando serve, diretta, poetica nel descrivere e nello sviscerare su carta situazioni ed emozioni che coinvolgono personaggi secondari ma soprattutto loro, i nostri due protagonisti, Kes e Aimee.

Ora, avete presente i classici protagonisti belli e dannati? Quelli che tanto ci piacciono e che tanto ci fanno penare? Ecco … Kes è molto più di questo.
Il personaggio creato dalla Berrick va oltre ogni possibile classificazione di genere stabilita e realizzata sino ad ora. Kes è forte, è geloso, è possessivo ma è introverso, è a tratti irrispettoso, è istintivo, è passionale, è estremamente fragile. Ed è proprio quest’ultima caratteristica, insieme alla dolcezza che appare, solo sporadicamente ma che c’è, presente e palpabile, che dà a questo personaggio tutta la sua potenza e lo fa esplodere, in uno spettacolo meraviglioso.

Accanto a lui, Aimee. Una ragazza che, obiettivamente, ha meno impatto e fascino di Kes ma che sa tenergli testa, sa vedere oltre, sa comprenderlo e sa, d’altro canto, cosa vuole per se stessa, per la sua vita, per il suo percorso. Aimee non è un personaggio femminile classico: anche lei ha crepe nella sua armatura, più o meno visibili; anche lei ha momenti di tentennamento; anche lei ha attimi di insicurezza. Tuttavia, una costante nella sua vita non cambia MAI ed è l’amore per Kes, un legame che cresce, negli anni, piano piano, con dettagli insignificanti ad occhio esterno ma pazzeschi e totalizzanti per loro due.

In conclusione, LEGGETE questa storia, appassionatevi allo stile della Berrick che, se siete tra le fortunate che parteciperanno al Rare di Roma l’anno prossimo, potrete conoscere e vedere dal vivo. Amate Il Viandante. E poi, venite qui, non abbiate timore: il mio blog è sempre aperto per i gruppi di sostegno post lettura e, credetemi, alla fine di questo romanzo ne avrete bisogno!
Quindi, dicevo, venite qui. Io vi aspetto per urlare in coro, tutti insieme: mia cara Delrai Edizioni, dacci subito il seguito!

N.B. Essendo la prima recensione, pubblicata il giorno dell’uscita, non ho potuto e voluto fare riferimenti precisi a particolari situazioni o antagonisti ma, vi dico solo … Preparatevi a tutto. Il Viandante è arrivato e vi travolgerà!

#PiùKESPerTutte! #PiùViandanti!
#GoodLuckJane! #GoodLuckDelrai!

Seguite tutto il Reviw Tour!

Calendario Review.jpg

Rachel

© Rachel Sandman

 

Annunci

6 pensieri su “Il Viandante di Jane Harvey – Berrick – Recensione in Anteprima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...