SFOGLIANDO IL MONDO … #4

sfogliando-il-mondo

Oggi … Nuovo appuntamento, un po’ particolare, con la rubrica Sfogliando il mondo

Ho scelto di parlarvi, oggi, di una cosa magari futile, magari banale, magari assolutamente (o decisamente) superflua ma …

Avete presente quelle giornate in cui avete bisogno di togliervi uno sfizio? Quei piccoli piaceri che vi concedete anche se non sono necessità?

Beh … A me succede, talvolta … Ok, forse più spesso di quanto non vorrei ammettere! Detto ciò … Ora vi mostro il mio ultimo acquisto.

Dovete sapere che l’altro giorno, giovedì scorso per la precisione, mi sono inoltrata nel fulcro di viuzze e viottoli di Torino, nella zona di Vanchiglia, Santa Giulia e via Bava.

Per chi non è pratico, è il quartiere che ruota attorno a Palazzo Nuovo, l’università di Torino, sede delle facoltà di lettere e filosofia.

Nota a metà pagina … Se volete una descrizione dettagliata dell’atmosfera che si respira qui, vi consiglio la lettura dei romanzi di Elle Eloise (i primi due volumi della serie How to disappear completely sono già disponibili grazie alla Delrai Edizioni e, se ve lo siete persi, potete dare un’occhiata al post in cui vi parlo del primo romanzo qui). Non ve ne pentirete!

Ma torniamo a noi: ero in attesa dell’arrivo della mia relatrice per la consegna definitiva (sentite i cori e le voci angeliche che cantano l’Hallelujah e gioiscono??) della mia tesi magistrale …

… Quando … #BOOM! La vetrina che non dovresti mai vedere se vuoi conservare intatto il portafoglio.

Avete presente quelle piccole botteghe di una volta? Quelle che danno direttamente sulla via, con poco spazio a disposizione per esporre, in una piccola vetrina, i prodotti che vendono all’interno e che, una volta dentro, presentano uno spazio che risulta allo stesso tempo angusto e accogliente?

Bene … La Cartoleria Cauda è proprio questo: un piccolo gioiellino che sembra uscito da un tempo antico, ricco di oggetti originali e che, sinceramente, non avevo mai visto altrove.

Innanzitutto, vende i pennini! Cioè … Non potete capire la meraviglia! La signora prima di me ha acquistato al nipote, fresco fresco di visita al Museo della Scuola di Palazzo Barolo (altro luogo da visitare se fate un salto a Torino!), proprio l’ultimo pennino e sentirle raccontare aneddoti della sua infanzia, così come accenni alla sensibilità non comune e scontata che appartiene al nipote, mi ha davvero fatto sorridere.

Poi sono arrivata io e … Ok, il mio acquisto non sarà tanto nobile ma … Io adoro le tinte pastello e tutto ciò che è tenue (soltanto le ciocche dei miei capelli e le camicie a quadrettoni sono sgargianti, insomma). Inoltre, ho una vera e propria mania per l’oggettistica e la cancelleria quindi, capite bene che vedere lì, in vetrina, cinque evidenziatori … Giallino, verdino, azzurrino, rosino e arancino … Disposti in modo geometrico …

Capite? Sembravano davvero urlarmi: Prendici!!! Ti prego!

17238608_1304404729642186_425257035_nOvviamente … Eccoli qui! (Notare la pianificazione dei post del blog molto artigianale, nel foglio sotto).

Non potevo lasciare risuonare a vuoto il grido di quei poveri e carinissimi evidenziatori! Ora, sono Stabilo, quindi presumo che chiunque li trovi ovunque ma se siete in zona … Andate alla Cartoleria Cauda. Merita davvero! Si trova, precisamente, in via Sant’Ottavio 47/E e no, vi assicuro che non mi ha promesso una scorta di penne gratuita per questo post (magari!): non credo che la signora sia a conoscenza nemmeno dell’esistenza di questo blog!

Quindi, se vi capita, fateglielo sapere VOI!

Un bacione!

Rachel

© Rachel Sandman
Annunci

10 pensieri su “SFOGLIANDO IL MONDO … #4

  1. Maria Elena ha detto:

    Wow, non sai quanto amo andare alla ricerca di questi piccoli negozi, sarà che ci sono cresciuta in uno di questi …
    Grazie 🙂 perché mi hai fatto rivivere quelle emozioni che hanno accompagnato la mia crescita.

    Ps
    Io sono una drogata di tutto quello è cancelleria 😉
    Ottimo acquisto

    Liked by 1 persona

  2. Elle ha detto:

    Condividiamo anche la stessa mania per gli articoli di cancelleria my dear 😂
    Tipo quando entro da Tiger nel mio cervello si scatena il panico, inizio a muovermi come un’invasata tra gli scaffali, e finisco sempre per comprare cose (la maggior parte delle quali inutili, ovviamente!)… Immagino cosa farei in un posto del genere 😍😂

    Liked by 1 persona

  3. radele ha detto:

    Le cartolerie sono peggio di una droga! Grandi, piccole, vecchie, nuove, non fa differenza! Io mi ci perdo dentro anche fosse solo di 1 mq. Quaderni, taccuini, penne, matite, fermagli, spille, bigliettini, gomme, qualsiasi cosa, anche puntine da disegno, sono capace di passarci le giornate a guardare, cercare, confrontare e, per la gioia di mio marito (si fare dire!), a comprare …

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...