The Last Valkyrie di Jennifer Sage – Segnalazione

Buon inizio settimana a tutti!

Allora … In questo lunedì per me ricco di ansia (è la settimana di consegna della tesi quindi … Pregate tutti per me e soprattutto sperate che riesca a capire qualcosa di tutte queste dannate cose burocratiche), una segnalazione fantastica è però d’obbligo.

Esce oggi, 13 Febbraio 2017, The Last Valkyrie: Tre Anelli – Tre Re di Jennifer Sage, edito da Dunwich Edizioni.

Purtroppo, visto il periodo stracolmo di attività, non ho potuto dare uno sguardo né immergermi nella lettura di questo nuovo romanzo ma … Credo proprio che sia una bomba! Davvero!

Ora, andiamo a scoprire tutti i dettagli e la trama.


valchiriaTitolo: The Last Valkyrie: Tre Anelli – Tre Re

Autore: Jennifer Sage

Prezzo: € 3,99 (Ebook) – € 14,90 (Cartaceo)

Link d’acquisto: https://goo.gl/T4GJLO

Editore: Dunwich Edizioni

Trama: Un genocidio ha spazzato via le Valchirie, le uniche messaggere capaci di viaggiare liberamente fino ad Asgard e nel Valhalla, oltre agli Dei. Allo stesso tempo, una magia nera tiene segregati gli Dei ad Asgard fino a quando il Ragnarok non sarà completo, e tutti gli Dei e i regni saranno distrutti, in modo che nuove divinità possano salire al trono.

La nascita di Kara su Midgard non è stata registrata e, dalla morte della sua stirpe, ha vissuto nascosta presso il Drago a cui darebbe l’anima. Il suo amore per Zane è un pozzo senza fondo e, nonostante la compagna del Drago sia morta nel genocidio, Kara non può fermare i suoi sentimenti. Non riesce a controllare il suo cuore più di quanto non riesca a capire come essere una Valchiria e liberare gli Dei. Zane è stato il suo mondo per più di due secoli, mantenendo segreti che potrebbero mandarla completamente in frantumi.

valchiria-2

La protagonista Kara – Illustrazione di Claudia di Phatpuppy Art

Rune ha concubine e contratti, ma adesso ha il compito di insegnare la magia a una Valchiria ormai sola per fermare la Nazione Pro Ragnarok, come lui stesso la chiama. Rune non prende parti, ma conosce il piacere… lo conosce molto, molto bene. Qualcosa di cui Kara ha bisogno da moltissimo tempo e che le è sempre stato negato.  Il suo cuore appartiene a Zane, il suo Drago, ma lui non è mai stato davvero suo, vero?

Un viaggio attraverso l’amore, il lutto, la magia e la redenzione nel più improbabile dei luoghi. Unitevi a Kara, l’ultima Valchiria, e scoprite insieme a lei verità, menzogne, lussuria e perdite mentre tenta di imparare come essere una Valchiria.

Autore: Prima di diventare una scrittrice a tempo pieno, Jennifer Sage ha lavorato nell’industria bancaria, ottenendo il titolo di Project Manager. Scrive da quando è in grado di tenere una penna, cominciando a ottenere riconoscimenti sin dalla seconda elementare, quando le è stato concesso il premio Giovane Autore nello Stato della Florida. Le sue poesie erotiche sono state pubblicate e condivise in tutto il mondo, e i suoi libri apprezzati a livello internazionale. Nel 2011 è stato pubblicato il suo primo romanzo, Immortal Dreams, subito seguito da Immortal Bound. I due volumi sono parte di una serie fantasy/suspense/romance ambientata in uno scenario urbano. Jennifer Sage è un’esperta costruttrice di mondi e anzi l’ambientazione è parte integrante dei romanzi quanto i personaggi che li animano. Il suo stile originale l’ha distinta dalle altre autrici del genere. Keltor, il primo libro della serie The Guardian Archives, è stato pubblicato nel 2012. È stato inserito nella categoria dei paranormal romance. Anche questa serie prende vita in un mondo urbano, epico, e pieno di angeli, demoni e qualunque altra creatura tra i due estremi. I due seguiti, Ratha – la Magia Interiore e Dante – Parte Prima, sono stati pubblicati anche in Italia. È in arrivo in Italia la seconda parte di Dante nell’estate del 2017.


Rachel

© Rachel Sandman
Annunci

7 pensieri su “The Last Valkyrie di Jennifer Sage – Segnalazione

  1. Alexandra Scarlatto ha detto:

    E già, sembra una bomba questo romanzo, soprattutto per chi ama le varie mitologie. Visto che quella più trattata è la greca, che personalmente adoro, vedere un libro su una diversa, ma altrettanto affascinante come questa, è meraviglioso. 😍

    Liked by 1 persona

  2. radele ha detto:

    La mitologia è stato il mio primo amore libresco e il primo libro che letteralmente consumai appena imparai a leggere era intitolato “Miti, saghe e leggende”. Quante volte lo lessi e lo rilessi, infinite! A distanza di decenni ricordo ancora tutto, la copertina rigida, l’impaginazione, i disegni, le storie, la sensazione di pesantezza sulle gambe (era un bel volume), le pagine di carta, i colori dove predominava l’arancione …

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...