Il tuo amore è il mio Natale di Giulia Amaranto – RECENSIONE

Oh oh oh … È finalmente arrivato quel periodo dell’anno!

Sì, parlo di quelle settimane … Quei giorni che anticipano il Natale, in cui le strade sono invase da festoni luccicanti, fiocchi rossi e nastri verdi, in cui le vetrine vengono decorate con neve più o meno sintetica, in cui le notti assumono quel tratto magico grazie alle stelle artificiali appese sulla via, tra un balcone e l’altro.

In questo periodo mi sento meno fuori di testa nel leggere quei romanzi ricchi di zucchero e cannella, pieni di alberi di Natale e decorati con pacchi incartati con carte più o meno colorate.

Il primo di questa mia nuova ondata ‘poco Grinch e molto Santa Claus’ è il romanzo di Giulia Amaranto, Il tuo amore è il mio Natale

cover il tuo amore è il mio natale.jpg

TITOLO: Il tuo amore è il mio Natale

AUTORE: Giulia Amaranto

USCITA: 12 Novembre 2016

PREZZO: € 1,99 (eBook)

EDITORE: Self Publishing


TRAMA:

Greta è una studentessa fuori sede. Nel periodo di Natale, per potersi fare qualche regalo e dimenticare la solitudine, decide di trovarsi un lavoro. Viene assunta come babysitter da Enea, chef di un ristorante, che sembra avere addosso l’odore del freddo. Greta ne è subito attratta e si affeziona anche a sua figlia, la piccola Viola, colpita da un disturbo alimentare dopo un trauma. Nella vita di Greta entra però anche un altro ragazzo, Leonardo, che sembra leggerle dentro e ha molta affinità con lei.
Quando trova un biglietto d’amore anonimo nel suo cappotto, cominciano gli interrogativi: chi è l’autore di quella dichiarazione, tra il misterioso Enea e l’irresistibile Leonardo? 
Una cosa è certa: il suo Natale non sarà più lo stesso…

A quel punto si alza dal divano. Guardo i suoi jeans, il suo maglione blu scuro, con un piccolo buco all’altezza del gomito. Penso a che vita fa quest’uomo. Costretto a vivere in una casa antiquata, che mette i brividi per com’è piena di inutilità e bomboniere, con la responsabilità di tre persone sulle spalle, la cucina di un ristorante da gestire.

Cos’è successo a Natale dell’anno scorso, per farlo soffrire così?


RECENSIONE:

Eccomi … Allora, oggi vi parlo di Il tuo amore è il mio Natale, scritto e autopubblicato da Giulia Amaranto.

Devo dire innanzitutto che, a tratti, la storia di Greta, Enea e Leonardo mi ha davvero entusiasmato ma, allo stesso tempo, alcune scelte ho faticato un po’ a capirle.

Partiamo dalla protagonista: Greta è la classica studentessa universitaria fuori sede che, non potendo tornare a casa per le vacanze, si ritrova a cercare un lavoretto per racimolare qualche soldo e con la prospettiva di trascorrere il Natale da sola. Devo ammettere che una delle cose che ho faticato un po’ a digerire è proprio lei, la protagonista indiscussa del romanzo. Non so, ho trovato poca empatia con il suo personaggio, dotato di ben poca spina dorsale e, permettetemi di dirlo, avente la tendenza all’innamoramento non facile, ma direi addirittura fulmineo.

Leonardo, dal canto suo, mi è piaciuto … Fino ad un certo punto. L’autrice ha scelto di descrivere questo personaggio un po’ come ‘il ragazzo della porta accanto’ e poi, ad un tratto, il quadro si è sciolto davanti ai miei occhi, lasciandomi un po’ stravolta e con la domanda intrinseca ‘Ma perché?’.

Enea e la piccola Viola, invece, sono stati per me una ventata d’aria fresca e la vera chicca che ha tenuto in piedi questo romanzo. L’autrice è stata brava nel descrivere entrambi in maniera realistica e non macchiettistica: nel breve spazio di tempo in cui la storia si svolge, questi due, padre e figlia, vengono svelati piano piano, con delicatezza e verità.

Ho apprezzato anche il fatto che, nonostante il libro sia indirizzato per questo periodo dell’anno, la Amaranto non abbia calcato troppo la mano sui dettagli del Natale, rendendo le sue descrizioni troppo zuccherose. Siamo invece di fronte ad un libro a tratti amaro, in cui nonostante il periodo magico dell’anno la vita continua a scorrere, fregandosene altamente del Babbo Natale che sta per arrivare dal camino.

In conclusione, posso dire che Il tuo amore è il mio Natale è un buon libro, scritto bene (con qualche refuso qua e là, ma del tutto trascurabile, a mio parere) e con una storia che, a tratti, avrei addirittura voluto più approfondita.

L’unico grande neo, per me, è stata proprio la protagonista: ormai lo sapete, io amo i personaggi decisi, forti, a tratti anche ruvidi; Greta è per me davvero una ragazza purtroppo non ancora a fuoco e, in alcuni punti, davvero incomprensibile. Inoltre l’aura annerita attorno a Leonardo non l’ho capita né sopportata, sinceramente.

Non so … Credo siano scelte personali e di pancia ma, ecco … In questo senso avrei preferito meno scuse e più fatti.

Detto questo … Fatemi sapere voi cosa ne pensate!

A presto!

Rachel

© Rachel Sandman

Annunci

Un pensiero su “Il tuo amore è il mio Natale di Giulia Amaranto – RECENSIONE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...