Cercando Te di Jennifer Probst – RECENSIONE #OldButGold … or #EvenNot #1

dsc_0046

Prima recensione da annoverare di diritto nella categoria #OldButGold … or #EvenNot: vi parlo di Cercando Te di Jennifer Probst  ❤

14875252_1156140451135282_895663300_n

TITOLO: Cercando Te (Searching for Someday)

AUTORE: Jennifer Probst

SERIE: Cuori Solitari Serie #1

USCITA: 16 Ottobre 2014

PREZZO: € 2,99 (eBook)€ 11,82 (Cartaceo)

EDITORE: Corbaccio


TRAMA: Kate ha deciso di rinunciare per sempre all’amore, almeno per quanto riguarda lei personalmente. Ha un dono: è in grado di percepire se tra due persone si può stabilire una relazione sentimentale, un dono che si tramanda in famiglia da generazioni e che non sembra applicarsi a lei stessa. Per questo, Kate ha deciso almeno di sfruttarlo professionalmente e, insieme a due amiche, ha aperto a New York un’agenzia matrimoniale, Kinnection. Ma quando un uomo furibondo fa irruzione nel suo ufficio accusandola di essere una truffatrice, le cose assumono una piega del tutto imprevista: per dimostrare di aver ragione Slade la sfida a trovare un’anima gemella per lui. Irritata dall’atteggiamento, ma decisa ad accogliere la sfida, Kate si butta nella ricerca solo per scoprirsi perdutamente innamorata di questo giovane e avvenente avvocato che minaccia di trascinarla in tribunale…


RECENSIONE: 

Il romanzo di cui vi parlo oggi è ormai un po’ datato: uscito in Italia due anni fa, il 16 Ottobre 2014 per essere precisi, edito da Corbaccio, è il primo di una serie di quattro libri firmati Jennifer Probst.

Poco tempo fa è stato pubblicato, sempre dalla stessa casa editrice, il quarto capitolo, Aspettando Te, e, incuriosita dal tutto, sono andata a recuperare gli episodi precedenti.

Devo dirvi la verità: non riesco davvero a comprendere il motivo che mi ha portato ad accantonare Cercando te per così tanto nel mio kindle. Tuttavia così è stato e ora vi comunico ufficialmente che se, come me, qualcuno tra di voi non ha letto questo romanzo che dà il via alla serie Cuori Solitari, deve rimediare immediatamente!

Partiamo dalla protagonista, Kate Seymour.

È assolutamente ammirevole come la Probst sia riuscita a creare un personaggio femminile completamente nuovo e che si discosta da qualsiasi altra donna mai apparsa nei romance di questi ultimi tempi. Sarà per il suo atteggiamento schivo ma autoritario insieme, sarà per la sua eleganza mai eccessiva, sarà soprattutto per quel tocco di magia che l’autrice le regala: insomma, Kate entra di diritto nella mia personale classifica di protagoniste femminili di rilievo.

È una donna forte e fragile insieme, estremamente generosa e altruista, riservata e con una famiglia o, più precisamente, una madre alle spalle parecchio eccentrica e … sopra le righe. Insomma è una donna in carriera con tutte le caratteristiche del caso e con quel qualcosa in più che la rendono perfetta per il ruolo da protagonista di questo romanzo.

Passiamo ora a lui, Slade Montgomery, avvocato di successo, divorzista, assolutamente allergico alle relazioni durature e al ‘e vissero per sempre felici e contenti’.

Inutile dirvi che l’accoppiata tra i due è esplosiva: la chimica che li unisce è assolutamente perfetta ed è descritta, nel suo crescere ed evolversi, in una maniera assolutamente realistica nonostante l’elemento un po’ fantastico e un po’ magico che avvolge la cara Kate, un po’ come una vecchia coperta di lana.

I capitoli scivolano via, uno più bello dell’altro, in un’esaltante scalata verso il lieto fine d’obbligo ma davvero sudato, non c’è che dire.

Ultima nota di rilievo e che non si può assolutamente non citare, è lui: Robert. Un terzo incomodo, penserete voi; il fratello di qualcuno. Beh … Non proprio.

Robert è un pitbull, un cagnolone dallo sguardo nocciola così dolce che riesce ad andare oltre le pagine del libro o, nel mio caso, lo schermo del kindle e a fare breccia nel cuore di qualsiasi lettore dotato di un po’ di sensibilità. L’epilogo poi è la classica ciliegina sulla torta, il ricciolo di panna che dona alla torta quel tocco di dolcezza in più che corona l’insieme.

Assolutamente fantastico!

Insomma se, come me, avete fatto l’errore di perdervi Cercando te e se amate il genere, recuperate questo romanzo!

Fidatevi: non ve ne pentirete.

Rachel

© Rachel Sandman

Annunci

3 pensieri su “Cercando Te di Jennifer Probst – RECENSIONE #OldButGold … or #EvenNot #1

  1. Alexandra Scarlatto ha detto:

    Ma dai, tanto datato non è! Io mi aspettavo qualcosa di almeno venti anni fa! 😂😂😂 Scherzo! 😂😂😂 Però dai, così mi fai sentire vecchissima, è uscito due anni fa! 😂😂😂 Scherzi a parte, questo è un libro che devo leggere anch’io! Ho sentito parlare troppo bene di questa autrice e di questa serie! 😍😍😍

    Liked by 1 persona

    • Rachel Sandman ha detto:

      Ahah 😛 Vabbé … Considerato il ritmo con cui escono i libri, soprattutto di genere romance e affini, ho deciso che tutto ciò che è edito da più di un anno entra di diritto negli #Old 😛 Poi chissà … Potrei recuperare robe #StraOld 😛 #MaiDireMai 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...